Conferenza dei Comitati Consultivi - Bollettino n.12 del 21 dicembre 2012

Versione stampabileVersione stampabile

Numero 12 del 21 dicembre 2012

 La Rete Civica della Salute a che serve?

di Pieremilio Vasta

L’editoriale di novembre scorso, a cui rinvio, aveva lo stesso titolo. In questo che completa l’anno 2012, che ha visto il Bollettino ogni mese puntualmente editato, desidero approfondire il tema, perché riguarda l’attuazione della Mission della Conferenza dei Comitati Consultivi.

La Rete Civica della Salute è un’infrastruttura sociale, composta da persone che la costituiscono.

A guisa delle condotte che compongono l’infrastruttura edilizia di un gasdotto, dentro cui scorre prodotto energetico, nella Rete Civica devono scorrere flussi informativi sulla salute dei cittadini.

In andata: le corrette informazioni sulle politiche sanitarie e sociosanitarie regionali e sui servizi di prevenzione, educazione ed assistenza sanitaria  prodotti dal SSR attraverso le proprie strutture territoriali. Con il preciso obiettivo di modificare i “contesti” che influenzano le “condizioni di salute” delle persone.

In ritorno: le informazioni, complementari ai dati epidemiologici, sui reali bisogni di salute dei contesti socio-ambientali e sui risultati di salute ricavati dalla diretta valutazione degli utenti.

La Rete come strumento straordinario di "penetrazione" della conoscenza da una parte. "Ascolto e percezione" dell' impatto che le scelte determinano, dall'altra. 

Infatti evidenzia l’Assessore Borsellino “come il ruolo dei CCA possa essere determinante nel veicolare ed accompagnare i processi di cambiamento attraverso la diffusione e l'implementazione della conoscenza che sta alla base delle scelte, partecipate, del decisore politico e amministrativo”. (approfondisci)

 

 

Nel Santo Natale, la dimensione del volontariato è proseguire la processione dei pastori di Betlemme che ricevono e trasmettono nel servizio al prossimo il dono dell’Amore agli uomini di buona volontà.

Fervidi auguri !

 

 


POAT SALUTE - Linea 6 "Supporto al miglioramento della comunicazione istituzionale sanitaria in Sicilia attraverso l'istituzione della Rete Civica della Salute"

Coordinato da Patrizia Montante, Dirigente Responsabile Area Interd.le 7 “Formazione e Comunicazione” dell’Assessorato alla Salute, si è svolto presso la sede del DASOE, lo scorso 12 dicembre, un incontro di lavoro che ha visto, tra gli altri, la partecipazione di Silvia Boni, Dirigente Unità organizzativa “Politiche sociali e Sanità” –  Formez PA, di  Stefania Pappalardo, Coordinatore Linee 6 e 7 POAT Salute Regione Siciliana – Formez PA e di Pieremilio Vasta, Presidente Conferenza Comitati Consultivi Az. Sanitarie Regione Sicilia per programmare, le attività da realizzare nell’ambito del  Progetto Operativo per supportare lo sviluppo della Rete Civica della Salute attraverso l’operato dei Comitati Consultivi Aziendali delle Strutture del Servizio Sanitario Regionale.(approfondisci)

 

Le nuove Presidenze dei CC.CC. di Palermo

Nella sede dell’Aris il Presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi Pieremilio Vasta ha incontrato i nuovi vertici dei Comitati Consultivi palermitani da recente formalizzati. Una riunione costruttiva ed efficace che, oltre a rinsaldare i rapporti di amicizia tra i presenti, ha permesso di fare il punto della situazione e gettare le basi per un rilancio delle attività nel territorio e per avviare un proficuo raccordo tra gli organismi, a partire dall’organizzazione in comune della “formazione a cascata” quanto mai utile ed opportuna per trasferire a più componenti dei vari Comitati palermitani le indicazioni emerse nel primo appuntamento  formativo che il Cefpas ha tenuto il mese scorso.

 

Formazione a cascata

Per dar seguito al produttivo Corso di Formazione tenuto presso il Cefpas per i componenti dei Comitati Consultivi ed i referenti aziendali, il Presidente della Conferenza ed i Presidenti dei Comitati dell’area etnea hanno deciso, il 29 novembre scorso, di organizzare degli incontri per la “formazione a cascata” a vantaggio di altri componenti non presenti a Caltanissetta. Per il coordinamento di tale attività è stato delegato Salvo Cacciola. Nella stessa riunione i quattro Presidenti, con il contributo di altri componenti particolarmente impegnati nei Comitati, hanno anche lavorato sulla proposta di costituzione di un Tavolo denominato “Comitato di coordinamento interaziendale” con lo scopo di definire ambiti ed azioni e modalità operative condivise.   

 

Riordino del percorso nascita

Pieremilio Vasta, nella qualità di Presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi e membro del Comitato percorso nascita regionale ha partecipato, nel corso del VII Congresso Regionale dell’AGITE – Associazione ginecologi territoriali, dell’AOGOI – Associazione ostetrici ginecologici ospedalieri italiani e dell’AIO – Associazione italiana ostetricia, alla tavola rontonda su “Riordino del percorso nascita in Sicilia: luci, ombre e prospettive”. 

 

 


 

 

CESIPE: il punto
di Silvana Verdura

Nell’ambito del progetto CESIPE – Comunicazione E Servizi integrati alla Persona è stato avviato, nelle settimane scorse, il suo XV obiettivo,  denominato “Focus group sperimentale per personale di Aria Critica” con un primo ciclo a favore di sanitari (approfondisci)

 

Formazione per il primo contatto con l'utenza

Anche accogliendo le indicazioni del Comitato Consultivo, l’AOU “Policlinico-V.E.” ha organizzato un Corso di formazione per il personale di primo contatto con l’utenza, dal 4 al 7 dicembre, che si è articolato sulle relazioni di Pieremilio Vasta (“La comunicazione conveniente all’efficacia e qualità delle Aziende Sanitarie” e ”La centralità del cittadino nel SSR”), Giuseppa Vernaci (“L’accoglienza: primo tassello del percorso di umanizzazione”), Silvana Sanfilippo (“Organizzazioni alessitimiche e leadership patologiche”), Gaetana Reitano (“La comunicazione istituzionale ed il ruolo degli URP. Progetto regionale sui reclami in sanità” e Simulate), Marco Crocellà (Alfabetizzazione informatica”).

 

Rete civica della salute

Una delegazione del Comitato Consultivo ha incontrato lo scorso 5 dicembre il dott. Giuseppe Intilla del Formez per rappresentare le attività svolte dal CC “Policlinico-Vittorio Emanuele”  ai fini dello studio  sulla Rete Civica siciliana della salute che, per conto dell’Assessorato, l’Istituto di ricerca sta effettuando. L’indagine mira a ricostruire i livelli di operatività dei Comitati, dal momento delle rispettive costituzioni ed a ricevere feeback per una migliore implementazione delle attività e delle funzioni previste dal D.A. 1019/2010 e dal D.A. 1874/2012.

 

Task Force

Si è riunito, lo scorso 18 dicembre, nella sede del Comitato un articolato gruppo di lavoro che lavorerà prioritariamente per promuovere l’immagine e la conoscenza del CCA in ambito territoriale e all’interno della stessa Azienda Sanitaria. (approfondisci)


 

CC ASP di Agrigento

Venerdì 30 novembre una delegazione del Comitato Consultivo della Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento ha incontrato il Commissario Straordinario della Azienda, dottor Salvatore Messina. Nel corso del lungo incontro la delegazione, composta da Giuseppe Graceffa, delegato della CROAS, da Roberto Piccione, delegato della Associazione Talassemici, e guidata dal presidente, Giovanni Giammanco, ha affrontato e discusso con il Commissario le numerose tematiche emerse nel corso dell’ultima riunione del Comitato. (approfondisci)

 

CC ASP di Caltanissetta

Il Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta ha condiviso la necessità di sollecitare, con apposita lettera, i componenti ad una più fattiva condivisione del percorso, in vista  della preventivata formazione “a cascata” auspicata dal coordinamento regionale, e preventivata per il mese di gennaio. Intanto continua sia l’attività di divulgazione e di sensibilizzazione, con simpatiche ed efficaci locandine, in ordine alle finalità e funzioni del Comitato tra la cittadinanza (ed, allo scopo, sta maturando la volontà di organizzare un convegno specifico) sia il servizio di accoglienza al Pronto Soccorso molto apprezzato dall’utenza e dal personale sanitario per i risultati conseguiti in termini di accoglienza ed umanizzazione.

 

CC ASP di Catania

In occasione del Salone  internazionale  dell’innovazione tecnologica  Expomedicina (Le Ciminiere, 22 - 25 novembre 2012, nello stand dell’Ordine dei Medici, è stato allestito un punto di informazione del Comitato Consultivo dell’ASP di Catania che è servito per presentare e far conoscere a operatori del settore e media l’organismo di partecipazione civica. Per l’evento sono stati predisposti brochure ed altri documenti sulle funzioni del CCA, che sono stati consegnati ai visitatori dello stand.

 

CC AO "Cannizzaro" di Catania

I componenti del gruppo qualità del Comitato Consultivo dell'A.O.per l'Emergenza Cannizzaro, hanno, lo scorso 11 dicembre, fatto una verifica della funzionalità e della qualità del servizio di Pronto Soccorso. Alla fine della produttiva visita hanno ringraziato il primario dr A. Pantò e il responsabile del risk management, dr U. Privitera per avere supportato con grande disponibilità l’iniziativa. I risultati dei rilevamenti effettuati saranno resi noti e discussi nella prossima riunione di tutto il Comitato.

 

CC ARNAS "Garibaldi" di Catania

Il Comitato Consultivo dell’ARNAS “Garibaldi” ha organizzato due importanti e riuscite iniziative di sensibilizzazione per far meglio conoscere il ruolo e le funzioni del Comitato e delle associazioni aderenti. Per gli eventi in parola, che si sono svolti  nei giorni 19 novembre e 18 dicembre, sono stati allestiti stand all’ingresso del Presidio Ospedaliero di Nesima e distribuito efficace materiale informativo all’uopo predisposto che ha coinvolto ed interessato, tra pazienti e visitatori, un gran numero di cittadini.

 

CC ASP di Enna

Il Comitato Consultivo Aziendale dell’ASP di Enna ha aderito alla settimana UNESCO “La promozione del benessere che passa dall’alimentazione”  e ha dato il proprio fattivo contributo alla manifestazione che si è tenuta il 19 novembre ‘12 presso la sala Falcone e Borsellino della Procura di Enna. Il convegno provinciale ha visto la partecipazione delle scuole, di esponenti dell’Assessorato alla Salute, dei medici del Dipartimento Prevenzione Medica e dei volontari delle associazioni del CCA.

 

AO "Papardo - Piemonte" di Messina

L'A.O. "Ospedali Riuniti Papardo-Piemonte" in data 5 dicembre 2012, con delibera n.1585, ha adottato il "Regolamento dei Diritti e Doveri dell'Utente" nel testo proposto dal C.C.A, che così ha adempiuto al dettato del D.A. n.1019/10. Si tratta di un testo molto articolato, che ha declinato i principi generali vigenti dalla Carta di Lubiana sui diritti del cittadino-utente, già peraltro contenuti nella vecchia Carta dei Servizi aziendale, aggiungendovi la parte riguardante anche i "Doveri" cui pure è tenuto chi usufruisce della struttura sanitaria. (approfondisci)

 

CC ARNAS "Civico - Di Cristina - Benfratelli" di Palermo

Lo scorso 3 dicembre si e' riunito il Comitato Consultivo del Civico per la ratifica del verbale sulle nuove cariche di presidente, il Prof. Giuseppe Palazzotto Giuseppe e di vicepresidente, il  Sig. Flesca Ferdinando. Alla riunione hanno partecipato il Commissario Straordinario dott. Carmelo Pullara Carmelo, il Direttore Sanitario dott. Renato Li Donni, il responsabile URP dott. Filippo Trupia e il Risk Manager dott. Capodicasa Antonio. L’incontro è stata, anche, occasione per conoscere le varie associazioni presenti nel Comitato e per condividere insieme nuove strategie di collaborazione tra le parti.

 

CC AOU “Giaccone” di Palermo

Il Comitato, rappresentato dal suo Presidente, Rosella Proietti, ha partecipato all’intervista relativa al Progetto “ Supporto al miglioramento della comunicazione istituzionale sanitaria in Sicilia attraverso l’istituzione della Rete Civica della Salute”, organizzata da Formez PA. E, con più componenti, ha partecipato alle due giornate formative organizzate dal Cefpas, impegnandosi, ora, a promuovere una formazione a cascata che coinvolga altri membri. Il Presidente ha richiesto alla Direzione di apporre una targa di riconoscimento del Comitato all’ingresso della sede.

 

CC ISMETT di Palermo

Il Comitato Consultivo Aziendale dell’Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione ha, nella riunione del 29 novembre, approvato, all’unanimità dei presenti, il verbale della prima seduta nel corso della quale erano stati eletti Salvatore Camiolo, presidente; Rocco Di Lorenzo, vicepresidente e Ferdinando Flesca, segretario. Ha, quindi, deliberato modifiche e aggiunzioni al Regolamento atte a migliorare il funzionamento del Comitato e dibattuto le proposte di lavoro formulate dalle associazioni partecipanti.

 

CC ASP di Ragusa

L’incontro del 7 dicembre scorso tra il gruppo di lavoro del Comitato Consultivo ASP di Ragusa ed il Dr. Giuseppe Intilla del Formez per la compilazione di un questionario sulle attività svolte ha permesso di acquisire elementi utili per una costruttiva riflessione sul lavoro fatto.  Nei giorni precedenti a questo incontro  -al quale ha partecipato  anche il Dr. Biagio Aprile, responsabile dell'U.O. Qualità-   si era tenuto un raccordo con il Dr. Giuseppe Savà, responsabile dell' Urp Aziendale e la D.ssa Tamara Civello, incaricata del Controllo di Gestione. Da una prima analisi di questi momenti di verifica sono apparse alcune realtà contrastanti. (approfondisci)

 

CC ASP di Siracusa

In vista della redazione della relazione completa delle attività del 2012, il Comitato Consultivo dell’ASP di Siracusa ha cominciato a fare il punto su quelle più importanti che sono state: la partecipazione alla selezione di 60 volontari da avviare al progetto pilota “Accoglienza al Pronto Soccorso di Siracusa e Lentini” e di 56 volontari da avviare ad un percorso di formazione sui temi specifici dell’educazione del paziente con patologia di lungo termine e dei caregiver; l’esame dei report sui “Tempi di attesa” e l’approvazione del piano di umanizzazione proposto dalla responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

 


Il Bollettino della Conferenza continua a dare  spazio alle iniziative portate avanti sul territorio dalle ONLUS che costituiscono i vari Comitati Consultivi.
Vogliamo far conoscere di più il loro impegno, che è condotto con dedizione e capacità da quanti vi si dedicano meritoriamente, spendendosi in un lavoro spesso oscuro, per costruire interventi ed inventare azioni di sussidiarietà nella sanità.
Lo spazio di questo numero è per le attività che siamo riusciti ad intercettare. Nel contempo  invitiamo tutti a collaborare con la redazione affinché in prosieguo possiamo promuovere altre esperienze altrettanto meritevoli. Vogliamo sostenete tutti coloro che, in primissima linea,  si battono per traguardi più avanzati del SSR.

 

A.C.S.I. di Calascibetta

La sezione ennese di Amici contro la Sarcoidosi Italia ha partecipato alla III assemblea nazionale dei soci ACSI, finalizzata a celebrare il 1° anniversario dell'associazione, rinsaldare vincoli di amicizia e condivisione e programmare le iniziative del prossimo futuro: un evento medico-scientifico di respiro internazionale, una più stringente collaborazione con il “DAI per le Malattie respiratorie e trapianto polmonare” dell'A.O.U. di Siena ed il potenziamento delle sedi territoriali.

 

A.D.A.S. di Catania

L’Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute, che si occupa di patologie ambientali legate alla esposizione a sostanze chimiche e campi elettromagnetici, consapevole dell’alto rischio che la salute e l’ambiente corrono se esposti ai campi elettromagnetici, negli ultimi mesi ha intensificato il proprio impegno nella battaglia contro il MUOS (Mobile User Objective System) (approfondisci)

 

A.D.A.S. di Gela

L’Associazione Donatori Autonoma del Sangue ha festeggiato lo scorso 1° dicembre la XXXIV Giornata del Donatore. Una occasione utile per tracciare un bilancio dell’attività annuale e consegnare  un “diploma di merito e benemerenza” ai soci che sono arrivati al traguardo delle 5 donazioni; medaglie di bronzo, di argento, e distintivo d’oro sono andate, invece, ai soci che hanno effettuato, rispettivamente, 15, 20 e 50 donazioni.

 

A.D.E. di Gela

In occasione della “Giornata Mondiale del Diabete” l’Associazione Diabete “Eschilo” ha organizzato una partecipata iniziativa di sensibilizzazione e di informazione, e condotto un’indagine di prevenzione, alla quale hanno aderito circa 105 persone (48% uomini e 52% donne),  di cui il 20% con una età inferiore ai 45 anni, il 26% tra i 45 e 54 anni, il 31% da 55 a 64 anni, il 23% con più di 64 anni. (approfondisci)

 

A.I.C. Sicilia

Anche quest’anno l’Associazione Italiana Celiachia-Sicilia ha organizzato una serie di appuntamenti per far trascorrere a soci, parenti ed amici, importanti momenti di aggregazione: il 1° dicembre, “Aspettando il Natale” presso l’Hotel Riviera di Pergusa; l’8 dicembre, “Festa di Natale 2012” a Catania nella sede sociale di via Milo 10; il 15 dicembre, “Festa di Natale” a Palermo nella sede di via La Loggia 5; il 17 dicembre, “Serata Gluten Free” presso la pizzeria “Il Girasole di Barcellona P.G. ed il 22 dicembre, “Happy Hour Gluten Free” presso il Bar Milano di Siracusa.

 

A.I.E.S.  di Acireale

Organizzata dall’Associazione Italiana Educazione alla Salute, nell’ambito della giornata mondiale di Lotta all’AIDS, è stata inaugurata Il 1° dicembre, nei locali del Laboratorio per la promozione della salute-AIES di Catania, la mostra “deserti animati” dell’artista Marcello Cataliotti Natoli.  L’esposizione di acquarelli resterà aperta fino al 23 dicembre.

 

Amici di Agrigento

Presso i locali comunali di via Kennedy a Villaseta, concessi all’Associazione “Amici”, formata da genitori di bambini diversamente abili, alla presenza del Sindaco di Agrigento Marco Zambuto, dell’Assessore alle politiche sociali Antonino Amato e del responsabile della neuropsichiatria infantile dell’Asp, si è svolta  la  presentazione del servizio domiciliare integrato in favore dei bambini diversamente abili. (approfondisci)

 

A.N.ED. Sicilia

Si è svolta a Pergusa, lo scorso 9 dicembre, la riunione dei Delegati ANED – Associazione Nazionale Emodializzati Sicilia, che ha ridefinito l’esecutivo regionale e, in sostituzione di Toti Bianca (cooptato nel Direttivo Nazionale dell’associazione con le funzioni di vicepresidente), ha eletto, all’unanimità, Armando Lombardo segretario regionale e riconfermato Sandra Sarnella vicesegretaria.

 

A.N.I.O.  di Palermo

Avviata la Campagna 2013 di comunicazione dell’ ANIO - Associazione Nazionale per le infezioni Osteo articolari- per la raccolta fondi mirata all'ampliamento del progetto di ricerca con il dipartimento di Endocrinologia del Policlinico di Palermo. Volontà dell’A.N.I.O. è sostenere le attività per confermare le ipotesi fin qui riscontrate in ordine alla ricrescita delle cellule pancreatiche e per il tessuto osseo.  Il 18 dicembre dirigenti dell’associazione hanno accompagnato il testimonial Gianni Nanfa, noto cabarettista palermitano, a Radio Time per una Diretta Radio e Video e la pubblicizzazione dell'evento  "Cabaret Solidale", che si svolgerà al "Teatro Jolly" il prossimo 4 Gennaio 2013. Nelle prossime settimane la stessa “Radio Time” ospiterà altri testimonial del mondo dello spettacolo per continuare questa importante opera di sensibilizzazione

 

A.S.B.N. di Palermo

Si terrà nella prestigiosa cornice della Cappella Palatina del Palazzo Reale di Palermo, il prossimo 21 dicembre con inizio alle 20,30, il Concerto di Natale 2012 che, ormai da tempo, il Coro Sancte Joseph organizza con l’Associazione Siciliana Bambini Nefropatici. Il ricavato verrà utilizzato, nel corso del 2013, per iniziative di prevenzione delle malattie renali in età pediatrica.

 

A.S.M. di Catania

L’Associazione Sclerosi Multipla  S.M. @LL’ onlus, con il Coro S.M. Jacqueline du Prè costituito al suo interno, è  impegnata in concerti natalizi a Catania e Provincia. Ultimi appuntamenti: il 22 dicembre, presso lo stand  dell’associazione in occasione del mercatino di Natale  di  Corso Italia a Catania e il 23, presso il Teatro Rex di via Teatro a Giarre.

 

Ba.Co.Di.Ra.Me. di Aci Catena

Il piacere di fare solidarietà”, motto dell’associazione del Bambino con disordini rari del metabolismo, esprime con felice sintesi la missione della onlus, attiva da anni nella lotta contro le malattie metaboliche rare dell’infanzia. (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva Nazionale

La politica, il Paese, le responsabilità

Cè un momento in cui la responsabilità, in un paese normale, dovrebbe avere la meglio sui calcoli politici, sulle decisioni che sono legate all’autoconservazione, sulla tutela e la protezione di sé, dei propri amici, degli amici degli amici. C’è un momento in cui, una volta tanto, la strumentalizzazione, gli interessi particolari, il giocare sulla pelle di un paese dovrebbe lasciare il passo all’onestà, almeno intellettuale. Evidentemente a questo momento non siamo ancora arrivati. Ma quando è troppo è troppo. (approfondisci)

  

Cittadinanzattiva Sicilia 

Si è riunito a Caltanissetta, lo scorso 16 novembre, il Direttivo Regionale di Cittadinanzattiva, che ha svolto una attenta analisi dell’attività delle reti ed evidenziato l‘opportunità di una rendicontazione periodica delle iniziative avviate nel territorio. Nel corso dei lavori è altresì emersa la necessità di programmare ulteriori azioni finalizzate al  potenziamento della Rete Scuola di Cittadinanzattiva, e delle reti della salute, dei consumatori, della giustizia per i diritti  e nei rapporti di Cittadinanzattiva con i Comitati Consultivi Aziendali.

 

Cittadinanzattiva Sicilia 

Con un Comunicato stampa diramato nelle settimane scorse, Giuseppe Capranica, Presidente Regionale di Cittadinanzattiva-Sicilia, fa il punto sul Piano di verifiche portato avanti dall’INPS in materia di invalidità civile sui cosidetti “falsi invalidi” e contesta le affermazioni del Presidente dell’I.N.P.S., Mastrapasqua (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva Sicilia 

La Discussione, il giornale fondato da Alcide De Gasperi, ha intervistato Giuseppe Pracanica, presidente regionale di Cttadinanzattiva, sulla situazione dell’invalidità civile in Sicilia. (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva di Catania

Organizzata da Cittadinanzattiva-T.D.M. Catania e dal Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania si è svolta, lo scorso 14 dicembre, presso il Salone dell’Istituto per Ciechi di via Etnea, una tavola rotonda sul tema “Per un invecchiamento attivo, vitale e dignitoso in una società solidale”. Dopo le puntuali relazioni di esperti della materia si è tenuto un interessante  dibattito e sono state presentate le linee guida per un disegno di legge da proporre all’Assemblea Regionale Siciliana.

 

Cittadinanzattiva di Enna   

Anche quest’anno, Cittadinanzattiva ha aderito, il 24 novembre scorso, alla X giornata nazionale della sicurezza nelle scuole, promossa dalla sede nazionale dell’Associazione in 5.000 scuole italiane. Edifici sicuri e “a prova di terremoto”; piani comunali di emergenza, benessere e corretta alimentazione; uso responsabile di internet: sono stati questi i principali temi trattati nelle scuole coinvolte, oltre che la raccolta di segnalazioni relative a situazioni di insicurezza e degrado o, al contrario, buone pratiche diffuse negli istituti scolastici della provincia ennese.

 

Cittadinanzattiva di Licata  

Nell’Aula Magna del Presidio Ospedaliero San Giacomo D’Altopasso in Licata, si è svolto, lo scorso 10 dicembre,  il 2° incontro della Campagna In-DOLORE promosso da Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato di Licata e dedicato al “Dolore Pediatrico”. (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva di Messina

La Chirurgia Generale del Piemonte, la Cardiochirugia del Papardo, l’Oculistica del Fogliani di Milazzo e la Chirurgia Toracico-Vascolare del Policlinico Universitario sono le vincitrici della II edizione “Premio Enrico Trimarchi 2012”.L' evento, organizzato da Umanesimo e Solidarietà, riviera jonica, con la collaborazione di Cittadinanzattiva (che ha raccolto le segnalazioni dei pazienti), Scienza & Vita, Movimento Azzurro, Città Solidale, e Civis-Mondonuovo, premia le strutture che garantiscono, oltre alla competenza professionale, anche una grande partecipazione umana.

 

Cittadinanzattiva di Modica   

L’assemblea territoriale di Modica di Cittadinanzattiva, a completamento della  procedura di costituzione avviata nei mesi scorsi,  ha ora un suo coordinatore nella persona di Salvatore Rustico. In questa prima fase, sono state attivate le reti del Tribunale per i Diritti del Malato, dei Procuratori dei Cittadini e della Scuola di Cittadinanza Attiva.

 

Cittadinanzattiva di San Cataldo

Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato di San Cataldo si e' impegnata a portare avanti il progetto voluto dall'ASP di Caltanissetta per diffondere le notizie relative alla lotta contro i tumori al seno, al collo dell'utero ed al colon retto. (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva di Trapani

Presso l’I.P.S.E.O.A.  “Ignazio e Vincenzo Florio” di Casa Santa/Erice si è tenuta, lo scorso 23 novembre, la celebrazione della X giornata della sicurezza nelle scuole. Presenti, tra gli altri,  Teresina Fodale e Salvatore Rotundo, rispettivamente responsabile scuola e coordinatore di Cittadinanzattiva Trapani, l’evento ha visto la partecipazione di un folto ed attento pubblico, che ha seguito con interesse i vari interventi e l’esposizione dei piani di evacuazione, in caso di calamità naturali, preparati dal Comune di Erice.

 

Coordinamento etneo “Batti il cinque”

Il Centro Servizio Volontariato Etneo ha sostenuto il Coordinamento “Batti il cinque” che ha visto, dal 3 al 9 dicembre, un gran numero di associazioni locali di volontariato coinvolgere la popolazione, specialmente giovanile, in concerti, convegni, stands, volantinaggi ed iniziative varie di sensibilizzazione nel centro storico di Catania. Assieme ad altre, attive nelle varie espressioni della solidarietà, hanno partecipato anche le associazioni A.B.I.O., A.N.D.O.S., A.V.I.S., C.A.V., Fratres, Misericordie, V.O.I., Soccorso e Fratellanza, tutte impegnate  nel campo sanitario.

 

Co.Pro.Dis. di Siracusa

Il Coordinamento Provinciale delle Associazioni di Volontariato e di Tutela delle persone con Disabilità che riunisce l’Afadipsi, l’Aisa, l’Aism, l’Anffas Palazzolo, l’Associazione “I Figli delle Fate”,  l’Angsa , l’Associazione Risorse, l’Associazione Diversamente Uguali , l’Associazione Padre Pio di Floridia, l’Avulss, il Mac, l’Orsa, con il Patrocinio del Comune di Siracusa, ha organizzato, lo scorso 3 dicembre 2012, nell’ambito della “Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità”, una marcia ed un Convegno per i diritti delle persone disabili. (approfondisci)

 

C.R.I. di Siracusa

Il 1° dicembre, in occasione della giornata mondiale AIDS, l’Asp di Siracusa, attraverso le unità operative di Educazione alla salute, Aids e Sert ed in collaborazione con la sezione locale della Croce Rossa Italiana (che ha messo a disposizione un camper dove, a richiesta, sono stati eseguiti test HIV) e le associazioni di volontariato Ama, Amici malati Aids, Alnaids ed Arcicgay, ha organizzato una serie di iniziative di informazione e prevenzione per ridurre il rischio di trasmissione dell’infezione HIV. Oltre che vari punti della città, l’evento ha interessato anche diversi istituti superiori del capoluogo e della provincia.

 

Fratres di San Cataldo

Lo scorso 2 dicembre, la Fratres di San Cataldo, con il tradizionale pranzo sociale di fine anno, ha festeggiato insieme ai donatori, un anno di successi. Alla presenza di circa trecento soci e del sindaco neo eletto, dott. Francesco Raimondi, sono stati premiati i soci che si sono distinti e, in particolare, il donatore che per primo ha raggiunto le cento donazioni.

 

Hera di S.A. li Battiati

Organizzato dall'Unità di Medicina della Riproduzione, in sinergia con Fondazione e Associazione Hera, si è svolto a Catania, il 14 e 15 dicembre scorso, il primo seminario italiano sul tema “inquinamento dell'ambiente e fertilità umana”. Una qualificata platea di studiosi e addetti ai lavori, avvalendosi anche delle testimonianze dei medici attivi nei siti a rischio, come l'Ilva di Taranto e le fabbriche di Gela, Priolo e Milazzo, si è interrogata per approfondire e comprendere quali sono i fattori inquinanti che danneggiano la capacità riproduttiva umana, per informare la popolazione e cercare di indicare comportamenti ed abitudini sociali ed individuali che vanno rimossi.

 

Ibiscus di Catania

L’Ibiscus onlus - Lega per la ricerca ed il trattamento della leucemia e dei tumori dei bambini ha organizzato, presso il Teatro Metropolitan di Catania, lo scorso 13 dicembre, lo spettacolo “La Bella e la bestia”. L’evento ha permesso una importante azione di sensibilizzazione ed offerto l’opportunità (data la sua natura benefica) di conseguire risorse utili alle finalità dell’associazione: promuovere la cura, l’assistenza sociale e psicologica dei bambini leucemici ed oncologici nonché l’assistenza globale delle loro famiglie; favorire la ricerca e lo studio nel campo della leucemia del bambino presso la Cattedra Universitaria di Catania.

 

Obiettivo Trapianto di Palermo

Gli sforzi e l’impegno dell’associazione Obiettivo Trapianto nell’organizzare lo scorso 15 dicembre, al Teatro Jolly di Palermo, la manifestazione “Uniamo le forze… per la vita” non sono stati, purtroppo,  coronati da successo.All’evento, che mirava a dibattere gli aspetti relativi alle azioni di sensibilizzazione, alle problematiche ed alle proposte attinenti alla donazione ed al trapianto di organi in Sicilia, sono mancate sia le associazioni che le istituzioni, che hanno così evidenziato quale sia l’effettiva attenzione dedicata a queste problematiche.Erano, infatti, presenti solamente l’AIDO, l’ASTRAFE e Progresso per l’Europa nonché il consigliere Gaspare Lo Nigro che, per conto dell’Amministrazione Comunale di Palermo, ha consegnato targhe agli organizzatori: Obiettivo Trapianto e Aris di Palermo ed Associazione Talassemici di Agrigento.

 

Osservatorio del Volontariato della provincia di Ragusa 

Aiad, Aido, Ail, Anfass, Avo, Lilt, Caritas e Centro risvegli ibleo sono state tra le associazioni che hanno animato, a Ragusa, lo scorso 5 dicembre, la Giornata internazionale del volontariato. Da segnalare la tavola rotonda organizzata, per l’occasione, dall’Ufficio per la Pastorale della Salute della diocesi, che ha visto anche la partecipazione dal vescovo, mons. Paolo Urso. (approfondisci)

 

Rangers International e Avadea di Calatabiano

Le associazioni Rangers International e Avadea di Calatabiano hanno organizzato la prima edizione de “Una due giorni per la salute” (8 e 9 dicembre) effettuando, in piazza Mercato, controlli generali gratuiti relativi al diabete ed alla pressione arteriosa e, in piazza Vittorio Emanuele, simulazioni d’intervento di primo soccorso con dimostrazioni dell’uso del defibrillatore.

 

RELOAD di  Catania

Lo scorso 13 dicembre, si è tenuta una riunione operativa, presso la sede del Comitato Consultivo del Policlinico-Vittorio Emanuele di Catania. Il presidente Mario Grasso ha illustrato l'attività in corso per la raccolta fondi, presso il centro commerciale Etnapolis di Belpasso, con due postazioni per il confezionamento dei regali nei punti vendita Toys e profumeria la Gardenia. (approfondisci)

 

Scienza & Vita  di Catania

L’Associazione Scienza & Vita “Angelo Cafaro” ha organizzato, il 15 dicembre scorso, presso l’Aula Magna della Provincia Regionale di Catania, il suo III Convegno annuale sul tema “Fecondazione assistita: tra diritto alla genitorialità e tutela delle persone”. Dopo il commosso ricordo di Angelo Cafaro, il programma è proseguito con le relazioni della prof.ssa Assuntina Morresi, componente del Consiglio Nazionale di Bioetica e del prof. Ugo Salanitro, ordinario di diritto privato presso l’Università di Catania.

 

Vedere Voci di Agrigento

L’associazione “Vedere Voci” ricorda che il 10 gennaio 2013 scadono i termini del bando di concorso della “Fulbright-Roberto Wirth Fund Scholarship at Gallaudet University”, per una borsa di studio finalizzata alla frequenza in quell’Ateneo, per l’anno accademico 2013/2014, di giovani laureati italiani (udenti e sordi),  per specializzarsi in un’area inerente la sordità che, direttamente o indirettamente, apporti beneficio ai bambini sordi e/o sordociechi in Italia.

 


 

 

Sistema Regionale Qualità Percepita

Le aziende sanitarie pubbliche della Regione Siciliana hanno avviato la rilevazione della qualità percepita, attraverso l'utilizzo di due questionari distinti per attività di ricovero ed attività diagnostica ed ambulatoriale, allo scopo di valutare la percezione del cittadino della qualità erogata rispetto a quella progettata e consentire l'avvio di coerenti azioni di miglioramento. In questo contesto è stato anche attivato il sito web http://www.qualitasiciliassr.it/  che permetterà agli utenti di compilare online il questionario di valutazione.

 

Menzione Speciale per l’ASP Messina

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina è stata insignita della “Menzione Speciale Presa in Carico” al Premio Alesini 2012 “Buone pratiche per l’umanizzazione delle cure” (promosso dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva con il contributo di Farmindustria), per il “Progetto ADIR Messina: Le cure del domani per vivere oggi”, servizio di Assistenza Domiciliare Integrata Respiratoria per pazienti complessi. Al Premio, assegnato alle pratiche sanitarie di eccellenza presenti sul territorio nazionale, hanno partecipato 120 progetti da tutta Italia, selezionati da una giuria qualificata che ha proclamato tre vincitori e assegnato dieci menzioni speciali.

 

Psicologia ospedaliera

In continuità con l’iniziativa avviata lo scorso anno e come indicato nel Piano delle Attività Formative 2012, l’ASP di Messina ha programmato nuove edizioni del Progetto “Introduzione alla Psicologia Ospedaliera” con il seguente calendario: 8 e 9 novembre, aula del Presidio Ospedaliero di Milazzo; 22 e 23 novembre, aula del Presidio Ospedaliero di Taormina; 17 e 18 dicembre, aula del Presidio Ospedaliero di Patti. 

 

Centro di Riferimento  malattie rare reumatologiche del bambino

Presso l’U.O.C. di Broncopneumologia Pediatrica dell’ AOU “Policlinico – V. E., afferisce il Centro di Riferimento Regionale per la prevenzione, diagnosi e cure delle malattie rare reumatologiche del bambino.La struttura, oltre a vantare  una esperienza ventennale, è dal 1998 “Centro Antares” per lo Studio Osservazionale dei pazienti affetti da artrite reumatoide con farmaci “biologici”, ed è stata individuata dall’Assessorato alla Salute come Centro Prescrittore specializzato di tali innovativi farmaci. Il Centro porta avanti numerosi progetti di ricerca nell’ambito del network internazionale Paediatric Rheumatology International Trials Organisation, in sinergia con altri centri di riferimento, come il Gaslini di Genova.

 

XII meeting di genetica, immunologia e pediatria traslazionale

Promosso dall’UOC di Genetica e dalla scuola di specializzazione in genetica medica dell’Università di Messina, si è svolto, dal 29 novembre all’1 dicembre, il XII meeting nazionale di genetica, immunologia e pediatria traslazionale, congiuntamente al II Congresso Siculo-Calabro della Società Italiana di Ricerca in Pediatria. Da segnalare la sessione che, partendo dai 30 protocolli diagnostico-terapeutici nel campo dell’urgenza/emergenza delle più impegnative patologie pediatriche, presentati nell’edizione dello scorso anno e resi disponibili on line, ha  valutato l’impatto che tali percorsi hanno avuto nella realtà territoriale.

 

X  Mediterranean Neuroscience Congress

E’ stato organizzato dall’U.O. di Neurologia del Garibaldi di Catania, in collaborazione con l’Università degli studi di Pavia, la decima edizione del "Mediterranean Neuroscience Congress", dedicata alle patologie del sistema nervoso centrale e periferico, come il Parkinson, l'Alzheimer, la sclerosi multipla, la Sla, lo stroke, le epilessie e talune mielopatie, che ancora oggi resistono al progresso della scienza.

 

Update in anestesia ostetrica

Inserito nel percorso formativo sviluppato dal Committee for European Education in Anaesthesiology, e finalizzato ad aggiornare gli specialisti del settore sulle più recenti tecniche in anestesia, ostetricia e neonatologia, sui progressi della diagnostica, della terapia radiologica interventistica e sull’approccio chirurgico delle patologie emorragiche, si è svolta presso il Cefpas di Caltanissetta una “due giorni” sulla la pratica del parto indolore con anestesia epidurale.

 

Analgesia al parto

Si sono svolte presso il Presidio Ospedaliero “S.Vincenzo” di Taormina le prime due edizioni (10-11 Dicembre e 18 – 19 Dicembre 2012) del progetto Formativo dell’ASP di Messina “Introduzione alla partoanalgesia”, finalizzato a promuovere competenze professionali in grado di garantire alle donne che lo richiedono la possibilità di partorire con tale tecnica. Nella stessa sede è stato previsto il training formativo, successivo alla sessione teorica, propedeutica alla formazione sul campo.

 

Workshop su ADHD

L’UOC di Neuropsichiatria Infantile dell’AOU “Policlinico-V.E.” di Catania, centro di riferimento per il Registro ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder), ha organizzato, lo scorso 7 dicembre, un interessante convegno sulla sindrome da deficit di attenzione e iperattività, nel corso del quale sono state approfondite le più recenti evidenze della patologia, i rapporti con la sindrome di Tourette, le strategie di trattamento sulle comorbidità complesse, ed analizzati, in gruppi di lavoro e sessioni plenarie, significativi casi clinici.

 

Teleconsulto radiologico e TeleTAC

Il CEFPAS di Caltanissetta ha organizzato, su proposta dall’Assessorato regionale della Salute, con l'assistenza tecnica del FormezPa ed il patrocinio delle Società CIRM (Centro Internazionale Radio Medico) e SIT (Società Italiana Telemedicina e Sanità Elettronica), una giornata di studio per meglio attualizzare le prestazioni di Telemedicina, con  particolare attenzione alle questioni connesse al servizio di teleconsulto radiologico e alla TeleTac.

 

Corso e convegno sulle malattie neuromuscolari a Messina

L’UOC di Neurologia e Malattie Neuromuscolari dell’AOU “G. Martino”, ha organizzato una cinque giorni, ad inizio dicembre, dedicata alla neurologia in interazione con assistenza, didattica e ricerca.  Due gli appuntamenti centrali: un corso di perfezionamento per la diagnosi e terapia delle malattie neuromuscolari ed un convegno sulla gestione e la presa in carico globale delle malattie neuromuscolari.

 

Prevenzione obesità infantile a Siracusa

Il CEFPAS, in collaborazione con l’Ufficio di Educazione alla Salute dell’A.S.P. di Siracusa, ha realizzato, a fine novembre, incontri nell’ambito del progetto formativo per la prevenzione dell’obesità infantile, nelle terze classi della scuola primaria "Lombardo Radice" di Siracusa, con una procedura innovativa finalizzata a facilitare l’apprendimento di concetti chiave sulla sana alimentazione, attraverso strumenti e metodi didattici interattivi, fondati sull’apprendimento tra pari.

 

Pap Test gratuito a Palermo

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo ha organizzato, nelle settimane scorse, appuntamenti di Pap test per la prevenzione del tumore del collo dell’utero. Le donne, di età compresa tra 25 e 64 anni, hanno potuto eseguire gratuitamente l’esame, recandosi nei Consultori familiari Cesalpino, Parisi, Noviziato e Monreale e presso l’Ospedale Ingrassia. ll Pap test consente di individuare in fase iniziale lesioni che, se non curate, possono trasformarsi in tumori invasivi; in caso di positività viene seguito da una colposcopia, ed eventualmente da una biopsia.

 

Giornata delle persone disabili a Siracusa

Con una delibera della Giunta Municipale, il Comune di Siracusa ha aderito ai principi ed alle indicazioni della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e celebrato, lo scorso 3 dicembre, la “Giornata delle persone disabili”. Al riguardo sono stati, tra l’altro, promossi, negli istituti scolastici della città, momenti di sensibilizzazione sui temi legati alla disabilità; in particolare sui concetti di dignità e benessere delle persone disabili, per contribuire a rimuovere tutte le forme di discriminazione e garantire non solo accoglienza ed integrazione, ma effettive pari opportunità.

 

P.P.I. pediatrico a Noto

Dalle settimane scorse è attivo, all’interno del P.O. Trigona di Noto, un Punto di Primo Intervento Pediatrico. Allocato al piano terra della struttura che, nell’ambito della rifunzionalizzazione dell’offerta ospedaliera dell’Asp di Siracusa, già da tempo accoglie il Presidio Territoriale di Assistenza, il nuovo servizio darà risposte ai piccoli pazienti ed ai loro genitori nei casi di febbre, influenza, mal d’orecchie, vomito o altri piccoli disturbi che non necessitano di un accesso al pronto soccorso.  Il PPI pediatrico sarà attivo dalle 10 alle 20 dei giorni prefestivi e festivi, quando gli studi dei pediatri di libera scelta sono chiusi. L’accesso è diretto e l’intervento sui piccoli gratuito.

 

Centro di psicogeriatria a Palazzolo

Un nuovo servizio di psicogeriatria, allocato nei locali del Poliambulatorio, è partito a Palazzolo Acreide. Attivo  ogni martedì, dalle 9 alle 13, con uno psichiatra ed un infermiere per la presa in carico ed il trattamento di pazienti geriatrici dei comuni montani del siracusano, rappresenta, come ha sottolineato il Commissario Straordinario Zappia, “…un ulteriore tassello all’assistenza ai soggetti anziani nei confronti dei quali l’Azienda pone particolare attenzione, sia attraverso il Centro Alzheimer che attraverso i recenti posti letto di Residenza sanitaria assistenziale negli ospedali Rizza di Siracusa e di Lentini”

 

Apparecchiatura per otoemissioni a Lentini

L’associazione per bambini leucemici “Manuela e Michele” di Lentini ha acquistato per il reparto di pediatria del locale presidio ospedaliero una apparecchiatura per fotoemissione, che consentirà l’ effettuazione di un servizio di screening uditivo neonatale esteso a tutti i bambini di fascia pediatrica. Sarà così superata l’attuale situazione che, in casi problematici, imponeva il trasferimento a Siracusa.

 

Implementata la stroke unit del Civico

Quattro nuovi posti letto si sono aggiunti ai quattro già esistenti presso l’Unità Operativa dedicata al trattamento dell’ictus nel reparto di Neurologia dell’Azienda Ospedaliera Civico di Palermo. Viene così potenziata la cosiddetta Stroke Unit, ovvero il presidio dove viene praticata la terapia trombolitica, in grado, se tempestiva,  di sciogliere il trombo responsabile dell’ictus ischemico, una patologia particolarmente diffusa che ogni anno colpisce in Italia circa 200 mila persone.

 

Centro biotecnologie a Carini

Il ministro della Sanità Renato Balduzzi ha presentato il progetto per la realizzazione del nuovo Centro per le biotecnologie e la ricerca biomedica (Cbrb) della Fondazione Rimed, che sorgerà in provincia a Carini, in un’area di 31mila metri quadri e costerà 210 milioni di euro. La Fondazione, nata nel 2006, è una partnership fra Governo Italiano, Regione Siciliana, Centro Nazionale delle Ricerche, Università di Pittsburgh e University of Pittsburgh Medical Center (Upmc).

 

Cura per l'aneurisma celebrale a Palermo

Anche presso il Policlinico universitario "Paolo Giaccone" di Palermo è ora possibile trattare gli aneurismi cerebrali con metodica neuroradiologica interventistica di embolizzazione. Tale procedura, che fino a qualche mese fa non era disponibile nel territorio della Sicilia occidentale, è stata applicata con successo, presso la sala angiografica della sezione di radiologia interventistica dell'unità operativa di diagnostica per immagini, su una paziente affetta da un aneurisma del tratto sovraclinoideo dell'arteria carotide interna di destra.

 

Elettrochemioterapia del Cannizzaro

Positivo il primo bilancio dei trattamenti di elettrochemioterapia, (metodica di recente introduzione, indicata per la cura di tumori cutanei e sottocutanei), effettuati presso l’Azienda Cannizzaro di Catania. L’impiego di questa metodica, particolarmente indicata in pazienti affetti da melanoma allo stadio III B/C e IV M1, recidive locali e metastasi cutanee da carcinoma mammario e tumori della testa e del collo, ha riscontrato una percentuale di risposta totale vicina al 70%; risultati in linea con quelli della letteratura internazionale. L’elettrochemioterapia nell’Azienda ospedaliera Cannizzaro è stata avviata, tra i primi centri nel Sud Italia, alla fine del 2011

 

Tomoterapia al Civico

L'Azienda Ospedaliera Civico di Palermo ha inaugurato, lo scorso 6 dicembre, una struttura d’avanguardia in grado di assicurare la Tomoterapia, una cura innovativa impiegata per eradicare alcune patologie tumorali, in cui la radiazione viene emessa in modo mirato, "fetta per fetta", preservando i tessuti sani. Differisce dalle altre forme di radioterapia esterna in cui viene irradiato contemporaneamente il volume intero del tumore. (approfondisci)

 

La sanità a Catania

Si è conclusa con il Convegno “La sanità in provincia di Catania – incontro tra operatori, familiari ed utenti”, tenuto 15 dicembre, presso il Centro congressi dell’Azienda Cannizzaro, la convention della CGIL etnea che, nei giorni precedenti, aveva approfondito con specifici gruppi di lavoro i vari aspetti e le più pressanti necessità della sanità a Catania. (approfondisci)

 

Bando Ricerca Finalizzata 2011-2013

L'Assessore alla Salute, Lucia Borsellino, con una nota inviata ai Direttori delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere e ai Rettori delle Università Siciliane, ha definito le direttive regionali per accedere al bando per la Ricerca finalizzata 2011-2013, pubblicato dal Ministero della Salute. Le procedure per la presentazione dei progetti, che dovranno riguardare delle specificate aree di ricerca medico-scientifica, sono attive dal 4 dicembre e, attraverso una scansione di attività da svolgere, si concluderanno il 4 marzo 2013.