Conferenza dei Comitati Consultivi - Bollettino n.2 del 29 febbraio 2012

Versione stampabileVersione stampabile

Numero 2 del 29 febbraio 2012

Umanizzazione della sanità e ricordi di Uomini

di Pieremilio Vasta

 

Questo numero del Bollettino contiene, tra tante notizie, la presentazione del progetto CESIPE, interventi concreti di miglioramento sui quattro fattori dell’umanizzazione delle strutture di ricovero. Contiene anche il ricordo personale di due Uomini illustri appena scomparsi. La cui impronta può essere impressa, in diversa maniera, nel solco di vite realizzate nel servizio della promozione umana. Nelle scienze mediche  Attilio Basile, emerito di chirurgia generale; nell’arte visiva Enzo Sellerio, intellettuale ed editore. Un altro ricordo contiene. Di un Uomo semplice e sconosciuto alla stragrande maggioranza dei lettori. Orazio Scuderi, assistente amministrativo.


Rete dei Comitati Consultivi per contenere le liste d’attesa

Un problema annoso e largamente diffuso nelle 17 Aziende Sanitarie della Regione Siciliana riguarda le liste d’attesa per effettuare visite specialistiche ed esami di laboratorio. Specie in alcune realtà e per certe prestazioni assumono tempi di attesa non accettabili e che, di conseguenza, si sono imposti tra le priorità che i Comitati Consultivi si sono trovati subito davanti, fin dal loro insediamento. (approfondisci)

 

Agenas e Conferenza dei Comitati Consultivi

Lunedì 13 febbraio scorso il Presidente della Conferenza, Pieremilio Vasta, nella sede romana dell’Agenas, ha avuto una serie di incontri con alti funzionari dell’Agenzia. 

Da segnalare l’intesa, molto proficua,  sulla partecipazione dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana alla valutazione dell’umanizzazione dei processi assistenziali, anche attraverso la valorizzazione dell’Audit Civico e la conseguente elaborazione di piani di miglioramento di concertati con le Direzioni aziendali. Si tratta di un’ esperienza pilota nel SSR Siciliano e ritenuta di grande interesse a livello nazionale.  Si è convenuto, altresì,  sulla possibilità  che l’AOU Policlinico “Vittorio Emanuele” di Catania dia la propria disponibilità all’Assessorato regionale alla Salute per partecipare alla fase di sperimentazione (aprile-maggio 2012), prevista dal progetto di ricerca e finalizzata alla validazione di un metodologia di valutazione partecipata del grado di umanizzazione degli ospedali. Nel corso dell’incontro sono state prospettate altre collaborazione sulla medicina narrativa e sulla campagna informativa per il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza. (leggi nota Agenas)

 

 Cefpas e Conferenza dei Comitati Consultivi

Lo scorso 9 febbraio Lucia Borsellino,  Dirigente Generale del Dipartimento regionale per le attività sanitarie, ha scritto al Cefpas invitando le direzioni generale e della formazione  a porre in essere tutte le attività propedeutiche alla realizzazione di un “Programma formativo regionale sulla gestione dei Comitati Consultivi “. 

Ringraziando l’Assessore Russo e Dr.ssa Borsellino per la determinazione assunta, che ribadisce la valorizzazione che si vuole attribuire ai Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana, il Presidente della Conferenza, Pieremilio Vasta,  ha invitato i Comitati ad individuare rispettivamente tre componenti, oltre il Presidente e Vicepresidente,  da includere nell’elenco dei partecipanti. (Attività formative per i Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana)

 

Software “Segnalazioni in Sanità”

La Giunta Regionale Emilia Romagna ha deliberato la concessione  all’AOUO “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania dell’uso gratuito del software “Segnalazioni in Sanità” che sarà attivato e successivamente esteso a tutte le Aziende Sanitarie della Regione Siciliana, secondo l’accordo stabilito con l’Assessorato alla Salute. Il programma di lavoro è ambizioso:  creare una banca dati regionale delle Segnalazioni (rilievi, reclami, suggerimenti, elogi, impropri) presentate dai cittadini agli URP delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana che permetta elaborazioni e reports su scala regionale con criteri di aggregazione diversi: territorio (Azienda, Provincia, Comune, Distretti), tipologia di strutture aziendali (Aziende, Dipartimenti, Strutture complesse e Strutture semplici).

Il progetto è stato segnalato al Ministero della Salute per essere inserito programma AGIRE POR 2007-2013 che prevede l’attivazione di Gemellaggi ai fini di elevare le capacità e competenze delle amministrazioni pubbliche di settore attraverso lo scambio di “Buone Pratiche”, nell’ambito delle 4 Regioni afferenti all’Obiettivo Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia). (leggi deliberazione).


 

Progetto CESIPE Comunicazione e servizi integrati alla Persona

Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell’Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore Amministrativo Giuseppe Di Pietro ed il Direttore Sanitario Antonio Lazzara, insieme il Presidente del Comitato Consultivo, Pieremilio Vasta hanno presentato il Progetto Cesipe ai dirigenti aziendali ed ai referenti del Comitato Consultivo. (approfondisci)  

 

Progetto Verifica funzionalità Servizi 

Il Gruppo 2 del Comitato Consultivo AOU Policlinico - Vittorio Emanuele Catania ha elaborato una scheda-lavoro di massima, utile ed efficace nelle azioni di  verifica funzionalità dei servizi aziendali. (approfondisci)

 

BACODIRAME 

L'Associazione BA.CO.DI.RA.ME. -BAmbino COn DIsordini RAri del MEtabolismo- ha convocato giorno 17 Marzo 2012 alle ore 10.00 presso l'Aula Magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia l'assemblea generale dei soci, nella stessa occasione si terrà la Tavola Rotonda dal titolo "Il Paziente protagonista della Sanità Regionale", per info www.bacodirame.it

 

Parliamone: EMATOLOGIA del Ferrarotto.  

Ci segnala I.F. dell' ATES Onlus lo stato davvero "anomalo" nel quale si è venuta a trovare nel corso di una iniziativa Scuola-Azienda O.U. che dopo una conferenza illustrativa sulla talassemia presso la scuola media statale "Raffaello Sanzio" di Tremestieri E. (CT), dovendo passare alla fase dei prelievi sugli studenti volontari, ha trovato un insormontabile ostacolo nella impossibilità da parte della struttura in questione di fornire provette, cotone, guanti, alcool e quant'altro potesse servire per portare a compimento la meritevole iniziativa.E' un segnale di disagio e di preoccupazione che questo Comitato intende attenzionare inoltrando agli uffici competenti la segnalazione ricevuta.

A cura di Dino Aricò, referente gruppo 1 - Comunicazione - (indirizzo e-mail: ilpiccolobaco@alice.it)

 

Mostra fotografica “ Dentro di noi” al Rodolico di Catania

La mostra “Dentro di noi” sarà occasione di divulgazione informativa sull'endometriosi e sul vissuto di chi ne è affetto. Accolta con immediato favore dalle Direzioni dell’Azienda e dal Comitato Consultivo, sarà inaugurata dal Direttore Generale dr. Armando Giacalone. (approfondisci)

 

CC ASP di Agrigento

L’ultima  seduta plenaria del Comitato si è svolta regolarmente il 31 gennaio. Nel corso della seduta, il cui verbale sarà disponibile sul sito ufficiale dell’Azienda (www.aspag.it), alla pagina “Comitato Consultivo Aziendale“, è stato affrontato il tema inerente la stesura del Regolamento sui Diritti e Doveri degli Utenti del “sistema salute“, da sottoporre alla Direzione per la sua approvazione. (approfondisci)

 

CC ASP di Caltanissetta

L'Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta al fine di rendere praticabile  il servizio di accoglienza al Pronto soccorso nel Presidio Ospedaliero Sant'Elia  proposto dal Comitato Consultivo Aziendale, ha realizzato un percorso formativo che, oltre la numerosissima adesione dei volontari, ha visto impegnati diversi relatori/formatori del personale dirigente, brillantemente coordinati dalla dott.ssa Antonella Campo, responsabile del sistema qualità dell'azienda CL1. (approfondisci)

 

CC ASP di Catania

Il Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania si sta avviando alla redazione della relazione sulle attività svolte di cui all’articolo 2 del decreto assessoriale 15 aprile 2010 che, entro marzo, dovrà essere pronta e trasmessa al Commissario straordinario per essere, quindi, pubblicata nel sito web aziendale. (approfondisci)

 

CC Azienda “Cannizzaro” di Catania

Si avvia ad essere definito l’organigramma del Comitato Consultivo dell’Azienda “Cannizzaro” di Catania. Affiancheranno il lavoro della presidente Angela Fiumara e del vicepresidente Pino Patanè i seguenti referenti, proposti nel corso della riunione del 21 novembre scorso e confermati nell'ultima riunione tenutasi il 27 febbraio: Davide Felice (per il gruppo 1 che si occuperà di organizzazione, informazione e comunicazione); Salvatore Filetti (per il gruppo 2 che si occuperà della verifica funzionalità dei servizi aziendali). Santo Reina (per il gruppo 3 che si occuperà delle questioni relative all’accoglienza, rapporti con l’URP, valutazione segnalazioni e reclami);  Pino Patanè  (per il gruppo 4 che si occuperà di qualità servizi e prestazioni). Nella stessa occasione Giovanni Musumeci è stato nominato referente del gruppo di lavoro per lo studio delle “Liste d’Attesa".

 

CC Azienda Papardo-Piemonte di  Messina

Il Comitato Consultivo dell’Azienda “Papardo-Piemonte” ha avanzato specifica richiesta per avere sul mensile aziendale una rubrica fissa “Il cittadino informato” dove poter partecipare ai cittadini le tematiche che lo vedono impegnato e per meglio consolidare quella  partecipazione civica nella governance aziendale che la legge di riforma sanitaria gli conferisce. (approfondisci)

     

    CC ASP di Palermo

    Il Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo ha più volte attenzionato, nel corso degli ultimi mesi, la grave problematica delle lunghe liste d’attesa. Anche in conseguenza dell’avvio di un’azione di raccordo tra i 17 Comitati delle Aziende Sanitarie della Sicilia, il Presidente Girolamo Calsabianca ha conferito specifico incarico a Francesco Paolo La Placa di riassumere e rappresentare la situazione in materia presente (approfondisci)

     

    CC Policlinico “Giaccone” di Palermo

    Sta concretizzandosi un’attività che ha visto particolarmente impegnato il Comitato Consultivo dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo”.  (approfondisci)

     

    CC Villa Sofia - Cervello di Palermo

    Nel corso della riunione del 24 gennaio u.s. del Comitato Consultivo Villa Sofia – Cervello particolare attenzione è stata dedicata alla delicata situazione delle liste d’attesa. (approfondisci)

     

    CC ASP di Ragusa

    Tra le attività che hanno visto impegnato nelle ultime settimane il Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa almeno due, su tutte, vanno segnalate. Superamento delle lunghe lista d’attesa: E’ proseguito il lavoro “interno” per individuare le migliori soluzioni possibili allo scopo. (approfondisci)

     

    CC ASP di Trapani

     

    Continuano a persistere le difficoltà che, fin qui, non hanno permesso al Comitato Consultivo Asp di Trapani di decollare. Dopo una lunga serie di convocazioni che non avevano raggiunto il numero legale, sembrava, con la riunione del 22 novembre, che si potesse avviare una fase positiva. Che, però, non c’è stata, portando la presidente Giuseppina Montericcio alla determinazione di presentarsi dimissionaria alla riunione del  21 febbraio.Il Vice Presidente Gaspare Mangiapane convocherà una specifica riunione per provvedere all’elezione del nuovo presidente.


    Il Bollettino della Conferenza continuerà a dare  spazio alle iniziative portate avanti sul territorio dalle ONLUS che costituiscono i vari Comitati Consultivi.
    Vogliamo far conoscere di più il loro impegno, che è condotto con dedizione e capacità. Da quanti vi si dedicano meritoriamente, spendendosi in un lavoro spesso oscuro, per costruire interventi ed inventare azioni di sussidiarietà nella sanità.
    Lo spazio di questo numero è per le attività che siamo riusciti ad intercettare. Nel contempo  invitiamo tutti a collaborare con la redazione affinché in prosieguo possiamo promuovere altre esperienze altrettanto meritevoli. Vogliamo sostenete tutti coloro che, in primissima linea,  si battono per traguardi più avanzati del SSR.

    Coordinamento regionale delle associazioni di salute mentale

    Presso il dipartimento di salute mentale di Corso Italia 234 Catania, giorno 28 u.s.  si è tenuto il  Coordinamento regionale delle Associazioni di salute mentale a cui hanno partecipato rappresentanti delle Provincie di Catania, Messina. Siracusa e Caltanissetta. (approfondisci)

     

    AGD Sicilia

    Si è riunito lo scorso 11 febbraio il Consiglio direttivo dell’AGD – Associazione Giovani Diabetici – Sicilia per comunicare ai soci e a tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa il resoconto della manifestazione “Ascoltiamoci” concerto rock e cabaret che si è svolta il 17 dicembre 2011 presso il teatro del centro fieristico "Le Ciminiere" di Catania. (approfondisci)

     

    Associazioni del nisseno

    Le associazioni gelesi “Associazione Diabetici Eschilo”, “Aias”, “Associazione H”, “Progetto H”, “Unitalsi”, “Gela Sport”, “Aism”, “Gela Respiro”, in rappresentanza di circa mille utenti diversamente abili, avevano da tempo denunciato i disagi dovuti alla presenza di barriere architettoniche e la mancanza di reparti organizzati presso le strutture convenzionate e pubbliche del territorio specifici (approfondisci)

     

     AIDO, AMARSI e APRO di Messina

    Con nota del 6 febbraio u.s. il Dirigente dell’Ufficio Scolastico per la provincia di Messina ha ritenuto esprimere all’Associazione Italiana Donazioni di Organi e Tessuti, all’Associazione Malati Renali Siciliani e all’Associazione Pazienti Riceventi Organi “il più sentito ringraziamento per la disponibilità, la professionalità e l’impegno profuso in occasione degli incontri di informazione e sensibilizzazione sulla donazione di organi relativi al “Premio Nicholas Green 2012” effettuati nelle Istituzioni Scolastiche di Messina e provincia”. 

     

    AILE di Catania

    Varato il programma di attività di formazione e informazione per l’anno 2012 dell’Associazione  Italiana per la Lotta alle Epatopatie. Gli appuntamenti più importanti del primo semestre sono i seguenti: marzo: incontro con i detenuti delle case circondariali di Catania. (approfondisci)

     

    ASTRAFE di Palermo

    L’A.S.Tra.Fe. (Associazione Siciliana per il Trapianto di Fegato) si avvia a celebrare il suo ventesimo anniversario, essendo stata costituita, a Palermo, il 17 giugno 1992. In vista di questo momento  “straordinario”  è, comunque, impegnata nell’“ordinaria” quotidianità che la vede sempre impegnata a fianco dei pazienti e particolarmente attiva ad organizzare iniziative di sensibilizzazione sul territorio. (approfondisci)

     

    AVO di Ragusa

    L’ A.V.O. - Associazione di volontariato ospedaliero è una onlus laica, libera,autonoma,senza fini di lucro anche indiretto; opera ininterrottamente a Ragusa dal 1978 esclusivamente per fini di solidarietà con prestazioni personali, organizzate,qualificate e gratuite degli aderenti in conformità e nei limiti della legge n.266/91. (approfondisci)

     

    AVULSS di Messina

    Lo scorso 10 febbraio, in previsione della Giornata Mondiale del Malato l’arcivescovo di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, S.E. Monsignor Calogero La Piana ha visitato l’AORPP - Azienda Ospedali Riuniti Papardo Piemonte dove ha celebrato la Santa Messa e visitato, tra gli altri, i malati del reparto di Psichiatria del Dipartimento Salute Mentale di Messina Nord. (approfondisci)

     

    NEAVA di Palermo

    L’Associazione Nuova Era a Viso Aperto - onlus che dal 1999 opera per l’umanizzazione delle cure all’interno dei presidi sanitari, facilitare i rapporti di alleanza tra medico e paziente, adoperarsi con iniziative di solidarietà e sensibilizzazione, attivare servizi a favore delle persone gravemente ammalate ha organizzato, in collaborazione con il Ce.S.Vo.P.,  il XII Corso di formazione per aspiranti ospedalieri. (approfondisci)

     

    Reload di Catania

    Si è svolto lo scorso 17 febbraio, presso la sede del Comitato Consultivo dell' AOU Policlinico-Vittorio Emanuele un altro appuntamento organizzato da Reload Onlus tra i cittadini affetti da malattie neurodegenerative, i loro familiari ed il Prof. Francesco Patti, responsabile del centro di Sclerosi Multipla presso la clinica Neuro dell'Università di Catania. (approfondisci)

     http://www.youtube.com/embed/rKabdx8nRiU#t=06m21s

     

    SIGM di Palermo

    Il Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.), nato dalle robuste radici del Segretariato Italiano Medici e Specializzandi (S.I.M.S.), è una realtà che negli ultimi anni si è affermata sul territorio nazionale quale associazione di riferimento per i medici in formazione specialistica. (approfondisci)

     

    S.O.S Donna di Catania

    L’associazione S.O.S. Donna organizza la III edizione del Progetto Ben-Essere  rivolto alle donne che hanno vissuto o che stanno vivendo una patologia oncologica. (approfondisci)

     


     Coordinamento interassessoriale socio-sanitario

    «Nella Regione Siciliana da tempo avvertivamo l’esigenza di coordinare l’attività di due assessorati (della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro e della Salute) con l’obiettivo di realizzare un migliore sistema integrato socio-sanitario, in grado di dare ai cittadini risposte e di garantire loro il rispetto della dignità, dell’uguaglianza e del diritto alla Salute». (approfondisci)

     

    E’ nata ACRiMaS , la rete dei Risk Manager delle Aziende Sanitarie Siciliane

    Presentata ufficialmente presso il CEFPAS di Caltanissetta nelle settimane scorse, l’Associazione Clinica Risk Management Sicilia (ACRiMaS) si propone come un nodo di una rete di relazioni e connessioni finalizzate alla diffusione della cultura della sicurezza del paziente e delle cure nelle strutture sanitarie dell’isola. (approfondisci)

     

    Civico, Pronto Soccorso psicologico

    E’ stato sottoscritto la Regione Siciliana, l’Azienda Ospedale Civico di Palermo, l’Ordine degli Psicologi della Sicilia e l’UNISOM – Consorzio Universitario per l’Ateneo della Sicilia occidentale e del Bacino del Mediterraneo un accordo che permette l’ingresso degli Psicologi presso il Pronto Soccorso dell’Azienda Sanitaria palermitana, con l’obiettivo di migliorare l’accoglienza e la permanenza in Area di Emergenza. (approfondisci)

     

    Attivato il Servizio di Accoglienza  e Riabilitazione Psicologica al P.S. del Cannizzaro

    È già stato attivato all’Ospedale Cannizzaro il “Progetto di riabilitazione psicologica in Pronto Soccorso” che prevede la realizzazione di un servizio di psicologia ed orientamento, per gli utenti che accedono in regime di emergenza/urgenza. Le figure professionali dedicate a tale attività sono due assistenti sociali e tre unità dedicate al servizio accoglienza coordinate da una psicologa. (approfondisci)

     

    Cardiologia ancor più d’eccellenza

     “L’unità operativa clinicizzata del ‘Ferrarotto’ è un punto di eccellenza in cardiologia che oggi vede implementate le proprie attività con nuove strumentazioni, in parte pagate con fondi europei, in parte con donazioni private, sintesi quest’ultima che, in una situazione di carenza di risorse, rappresenta una prospettiva alla quale il nostro sistema sanitario deve guardare con attenzione”. Lo ha detto l’assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, inaugurando lo scorso 27 gennaio le nuove sale di emodinamica e di elettrofisiologia dell’unità operativa clinicizzata di cardiologia nell’ospedale ‘Ferrarotto’. (approfondisci)

     

    I bollini rosa della Salute a sette strutture sanitarie siciliane

    L’A.O.U. Policlinico-Vittorio Emanuele ha avuto il riconoscimento di 2 bollini rosa (insieme all’Azienda Ospedaliera Garibaldi di Catania, all’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo, la Casa di cura Cappellani – Giorni di Messina e la Casa di Cura Candela di Palermo) che l’O.N.Da - Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna ha assegnato, per il 2012,  “per l’appropriatezza del percorso diagnostico-terapeutico prevenzione e cura delle patologie femminili ed il posizionamento della donna al centro delle cure. (approfondisci)

     

     Promozione e sensibilizzazione sotto il mandorlo in fiore

    L’ANMAR - Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus, sezione di Agrigento, in occasione della 67esima Sagra del Mandorlo in Fiore 2012, ha allestito un punto INFORMATIVO ad Agrigento, in piazza Cavour, nei giorni venerdì 10 e sabato 11 febbraio. Gli obiettivi principali dell'iniziativa sono due: la promozione della salute dei malati reumatici, attraverso l’informazione e la diagnosi precoce e la sensibilizzare l'opinione pubblica sulle problematiche sociali delle malattie reumatiche.I volontari dell'ANMAR hanno svolto il loro servizio incuranti della pioggia e del freddo distribuendo ai passanti volantini, opuscoli informativi sulle diverse patologie reumatiche e gadget dell’Associazione.La campagna di sensibilizzazione ha portato dei risultati molto buoni, infatti è stato coinvolto un numero elevato di persone.