Conferenza dei Comitati Consultivi - Bollettino n.9 del 30 settembre 2012

Versione stampabileVersione stampabile

Numero 9 del 30 settembre 2012

Adesso, mano agli Equipaggi

di Pieremilio Vasta

Il Decreto Assessoriale 1874 del 21 settembre 2012 (vedi decreto), che disciplina la Conferenza dei Comitati Consultivi della Aziende Sanitarie della Regione Siciliana, integra e completa i compiti ed il funzionamento degli organismi di mediazione istituzionale della partecipazione civica nel SSR.

L’art. 3, dello stesso, dispone la partecipazione dei presidenti dei Comitati Consultivi nei Consigli di Direzione delle Aziende Sanitarie. Serve ad allargare le maglie della collaborazione e spingere dall’interno l’attenzione degli interessi da quelli degli operatori, ancora prevalenti, a quelli degli utenti. (approfondisci)


Incontri con i Candidati Presidenti alla Regione

In vista della prossima consultazione elettorale siciliana la Conferenza dei Comitati Consultivi ha previsto, insieme alla Consulta Regionale della Sanità, incontri con i candidati alla Presidenza della Regione Siciliana per partecipare il punto di vista dei cittadini utenti del SSR e conoscere i proponimenti programmatici che ogni candidato vorrà avviare da nuovo Presidente della Regione. (approfondisci

 

Approvato il Regolamento della Conferenza

Con il Decreto dell’Assessorato alla Salute 1874 del 21 settembre 2012 è stato approvato il Regolamento" per la funzionalità e la operatività della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana”. Il provvedimento, inoltre, individua l’Area interdipartimentale 2 “Ufficio del Piano di Rientro e del Piano Sanitario” quale struttura intermedia di raccordo con le articolazioni dell’Assessorato per le attività della Conferenza e dei singoli Comitati ed integra il D.A. 1019 del 15.4.2010 prevedendo la partecipazione dei Presidenti dei Comitati ai Collegi di Direzione delle Aziende Sanitarie, in ordine alle materie di competenza. 

 

Al via il percorso formativo

E’ in dirittura di partenza il Programma di formazione rivolto ai componenti dei Comitati Consultivi Aziendali, già presentato ad aprile presso l’Ospedale Cervello di Palermo, nell’ambito del Convegno Regionale “I Cittadini come risorsa per il Servizio Sanitario Regionale”.  (approfondisci)

 

School of Management

Nell’ambito del Corso Universitario di formazione e aggiornamento professionale in "Politiche ed Economia Sanitaria", organizzato dalla School of Management dell’Università di Torino, il  Presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi della Regione Siciliana,Pieremilio Vasta,  è stato invitato in qualità di docente, a svolgere il seminario dal titolo "Integrazione al cittadino e comitati consultivi, Audit Civico. I partecipanti, Quadri del SSR del Piemonte, hanno dimostrato vivo interesse per le innovative esperienze di empowerment generate in Sicilia dalla Legge di riforma sanitaria.

 


 

Avviata la ripresa delle attività del Comitato

Un Consiglio di Presidenza allargato del Comitato Consultivo “Policlinico-Vittorio Emanuele” si è svolto il 17 settembre scorso. Nella circostanza il Presidente Pieremilio Vasta ha fornito dettagliata informativa sui progressi registrati per l’ormai prossimo avvio del Corso Cefpas per i componenti dei Comitati, sui risultati del progetto CESIPE, sul decreto regionale relativo al Regolamento dei Comitati Consultivi, sulla necessità di pervenire ad una rivisitazione dell’organizzazione interna e sulle iniziative per il coinvolgimento dei candidati alla Presidenza della Regione nella prossima tornata elettorale. Su questi punti si è, poi, registrato un costruttivo dibattito con importanti contributi e puntuali approfondimenti dei presenti. 

 

CESIPE: il punto
di Silvana Verdura

In agosto e settembre il progetto CESIPE – Comunicazione E Servizi Integrati alla Persona non è andato affatto in vacanza ma ha fatto registrare –e per più materie- significativi progressi dei quali, di seguito, in estrema sintesi, vien dato conto (approfondisci)

 

Nuova comunicazione al cittadino

Almeno quattro sono stati gli step conseguiti, nelle ultime settimane, per il miglioramento delle prestazioni relative alle Segnalazioni in sanità, essendo stati registrati significativi progressi sia per l’obiettivo “Adozione software Segnalazione in sanità” che per l’obiettivo “Formazione relazionale personale sanitario”. Al riguardo, di seguito, si accennano le relative attività concretizzate (approfondisci)

 

Formazione per gli URP

Il Presidente del Comitato Consultivo, Pieremilio Vasta ha introdotto, il 10 settembre scorso nell’Aula Magna del P.O. Rodolico, la prima delle due iniziative, entrambe di due giorni, relative al seminario “Il Sistema informativo delle segnalazioni dei cittadini: elementi organizzativi e gestionali” finalizzato alla formazione del personale che nelle quattro aziende sanitarie del capoluogo etneo si occupano dei presidi URP in vista dell’avvio del software “Segnalazioni in sanità” avuto in riuso dalla Regione Emilia Romagna (approfondisci)  

 

Segnalazioni e basta?

Anche l’Azienda Ospedaliera Universitaria “Policlinico - Vittorio Emanuele" in certe occasioni stenta ancora ad attuare organicamente una delle innovazioni più importanti introdotte dalla riforma sanitaria che vuole i Comitati Consultivi valutatori ed alleati per il miglioramento dei servizi e non più, solo, soggetti che limitano la loro azione nella segnalazione di disfunzioni e carenze più o meno gravi (approfondisci)

 


 

CC ISMETT di Palermo

Il Direttore dell’ISMETT – Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione ha adottato, lo scorso 14 settembre, l’atto costitutivo del Comitato Consultivo dell’Istituto (composto dalle seguenti 12 associazioni: Aspir, Astrafe, Anio, Ass.Eclettica, Lilt, Fond.Banco Farmaceutico, Apro, Amarsi, Aslti, Aned, Aris e Obiettivo Trapianto) e convocato, per il 1° ottobre, la riunione d’insediamento dei componenti.

 

CC ASP di Agrigento

E’ previsto, per questi giorni, un incontro tra i vertici del Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento (presidente, vicepresidente e referenti dei gruppi di lavoro) per individuare gli argomenti che saranno oggetto di disamina nella prossima riunione plenaria del Comitato e discutere di quali accorgimenti mettere in atto per assicurare una significativa e massiccia partecipazione dei componenti ai lavori dell’organismo.

 

CC ASP di Caltanissetta

Convocata in un primo momento per il 19 settembre la riunione del Comitato Consultivo ASP di Caltanissetta è stata spostata a lunedì 1 ottobre con lo scopo, in primo luogo, di verificare l'andamento del servizio di accoglienza al P.S. dell'ospedale Santelia e programmare quindi le attività dei prossimi mesi con l'apertura dei nuovi locali, ristrutturati, destinati al P.S.. E' in discussione anche l' intendimento della Presidente di riproporre su Caltanissetta la bella iniziativa che le associazioni di volontariato di Gela hanno organizzato lo scorso 14 settembre sull’educazione alla salute con l’importante convegno “Il Convegno che passa dalla sana alimentazione” e la presentazione del progetto regionale FED.

 

CC ASP di Catania

Il Comitato Consultivo dell’Asp di Catania ha ripreso il suo impegno e l’11 settembre ha tenuto una riunione del Consiglio dei referenti che, preso atto del lavoro fin qui svolto, ha programmato l’attività futura. Su relazione del Presidente è stata posta l’attenzione sul progetto, da avviare per via telematica all’interno dell’Azienda, concernente una campagna di informazione per far conoscere il Comitato nella sua organizzazione e funzione.

 

CC ARNAS "Garibaldi" di Catania

Il Comitato Consultivo del Garibaldi riprende le proprie attività martedì 2 ottobre p.v. essendo stata convocata per quella data nell’Auditorium del Presidio Ospedaliero. Garibaldi Nesima, piano -1, la riunione dei componenti per discutere e trattare il seguente ordine del giorno: 1) programmazione ultimo trimestre 2012; 2) varie ed eventuali

 

CC ASP di Enna

Il Comitato Consultivo Aziendale ha incontrato, lunedì 17  settembre, la direzione sanitaria dell’ASP su  questioni rilevanti che riguardano l’assistenza sanitaria in provincia di Enna. Presenti alla riunione, il dott. Filippo Muscià, direttore sanitario dell’ASP, e le operatrici dell’U.R.P. Il Presidente del Comitato, il dott. Gaetano Sproviero ha dato il saluto ai volontari di numerose associazioni, tra cui Tribunale per i Diritti del Malato,  AVO, AIDO,  AILE, Ass. Giovani Diabetici, AVULSS, e ha presentato  il sig. Savio Saverino, rappresentante degli “Amici contro la Sarcoidosi”, ultima associazione che ha chiesto di aderire al Comitato. (approfondisci

 

CC AOOR "Papardo-Piemonte" di  Messina

Con la ripresa delle attività, il Comitato Consultivo “Papardo-Piemonte” intende riassumere l'iniziativa in merito a problemi quali l'attività delle commissioni sul rischio clinico, sulla sicurezza, sulla vigilanza vitto, sul buon uso del sangue nonchè sulle azioni da intraprendere per il miglioramento della qualità, alla luce dei risultati dell'audit civico e dei rilevamenti in merito di diretta competenza aziendale". E’ già, comunque, intervenuto su due specifiche questioni.(approfondisci). 

 

CC AOU "G. Martino " di Messina

Il Comitato Consultivo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “G. Martino” di Messina ha partecipato, in collaborazione con lo Staff della Direzione Aziendale, alla compilazione dei questionari AGENAS – Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali per la rilevazione del grado di umanizzazione delle strutture ospedaliere. Ha attualmente allo studio il Piano attuativo aziendale e le modalità di pagamento del ticket. 

 

CC AOU “Giaccone” di Palermo

L’attività del Comitato Consultivo "Policlinico “G. Giaccone” di Palermo, dopo la pausa estiva, sta ripartendo. Al riguardo i massimi responsabili del Comitato hanno ripreso gli opportuni contatti ed hanno avviato un preliminare lavoro per impostare la programmazione delle iniziative da mettere in campo nei prossimi mesi. (approfondisci

 

CC ASP di Ragusa

Ripresi i contatti dopo la pausa estiva i vertici del Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria di Ragusa stanno organizzando la prossima riunione plenaria di tutte le associazioni aderenti convocata per il 5 ottobre p.v. con il seguente o.d.g.: a) saluto al Commissario Straordinario ASP Ragusa; b) esame proposta, da parte dell’UOESA, per la  collaborazione nella preparazione di una conferenza sull’alimentazione, dedicata agli studenti della 3° media – Distretto di Vittoria; c) relazione della Presidente Fattori sui lavori in corso fra la Conferenza dei Comitati Coonsultivi e l’Assessorato alla Salute; d) varie ed eventuali.

 

CC ASP di Siracusa

Riparte l’attività del Comitato Consultivo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa che si riunirà nei prossimi giorni in assemblea plenaria di tutti i componenti per discutere e verificare i lavori lasciati in cantiere prima della pausa estiva e, conseguentemente, stilare il programma di lavoro che vedrà impegnati i vari gruppi di lavoro nel prossimo futuro.

 

CC ASP di Trapani

Uno degli ultimi impegni del Comitato Consultivo Asp di Trapani ha riguardato la trattazione e la valutazione del documento aziendale relativo al “Miglioramento della qualità del cittadino”. Sulla materia quasi tutti i componenti hanno espresso  un loro qualificato parere, anche consegnando interessanti e costruttive riflessioni scritte che sono state riportate al Collegio di Direzione dell’Azienda.


Il Bollettino della Conferenza continua a dare  spazio alle iniziative portate avanti sul territorio dalle ONLUS che costituiscono i vari Comitati Consultivi.
Vogliamo far conoscere di più il loro impegno, che è condotto con dedizione e capacità da quanti vi si dedicano meritoriamente, spendendosi in un lavoro spesso oscuro, per costruire interventi ed inventare azioni di sussidiarietà nella sanità.
Lo spazio di questo numero è per le attività che siamo riusciti ad intercettare. Nel contempo  invitiamo tutti a collaborare con la redazione affinché in prosieguo possiamo promuovere altre esperienze altrettanto meritevoli. Vogliamo sostenete tutti coloro che, in primissima linea,  si battono per traguardi più avanzati del SSR.

 

A.N.E.D. Sicilia

Orgoglio e soddisfazione ha manifestato  l’Associazione Nazionale Emodializzati – Dialisi e Trapianto – Sicilia per il Decreto dell’Assessorato regionale della Salute del 25 luglio 2012 (GURS n.34 del 17.8.2012) che corona, finalmente con successo, un lungo impegno dell’Aned e delle altre associazioni di settore. Il provvedimento approva l’allegato tecnico “Percorso  assistenziale integrato per il trattamento delle nefropatie croniche” ed istituisce un gruppo di lavoro con compiti di aggiornamento e revisione dello stesso documento tecnico e di monitoraggio e verifica del corretto funzionamento della Rete dei trapianti della Sicilia.

 

Obiettivo Trapianto – Sicilia

L'Associazione Obiettivo Trapianto ha organizzato a Pergusa un evento rivolto ai cittadini siciliani dal titolo Tutti in "Strada ... per la vita !” che ha visto, come relatori, medici trapiantologi dell'Ospedale Civico di Palermo, dell'Ismett , del Policlinico e del Ferrarotto di Catania, con lo scopo di sensibilizzare alla donazione degli organi. (approfondisci)

 

A.B.E., A.T.E.F., L.A.T. e G.R.I.S.E. di Catania

Il protocollo d’intesa sottoscritto, il 5 giugno scorso, tra l’Associazione  Bambino Emopatico,  l’Associazione Talassemici Ematologia-Ferrarotto, la Libera Associazione Talassemici – S.Bambino, il Gruppo di Ricerca sulle Emoglobinopatìe di Catania e la dirigenza dell’A.O.U. “Policlinico-Vittorio Emanuele di Catania si riempie di contenuti concreti e così decolla il nuovo centro per le emoglobinopatie. Superate, quindi, le fisiologiche difficoltà iniziali, sono stati raggiunti i primi risultati e identificati i prossimi obiettii. (approfondisci

 

Organizzazioni di Volontariato di Gela

Organizzato dalle Organizzazioni di Volontariato di Gela: ADE - Associazione Diababetici Eschilo, ACE - Associazione Celiaci Eschilo, Associazione Croce del Soccorso ed Associazione Santa Lucia e con il sostegno del Centro dei Servizi del Volontariato di Palermo si è svolto lo scorso 14 settembre nel salone della Casa del volontariato di Gela “Don Pino Puglisi” il convegno dal titolo “Il benessere che passa dalla sana alimentazione - Guadagnare salute con la dieta tradizionale siciliana. (approfondisci)

 

A.C.S.I. di Enna

Con delibera adottata nelle settimane scorse, l’Associazione “Amici contro la Sarcoidosi – Italia” è stata ammessa nel Comitato Consultivo dell’ASP di Enna. L’associazione, costituita il 24 novembre 2011 a Bologna, a tutela dei pazienti colpiti da questa malattia, ancora tutta da studiare, è ormai attiva anche in diverse aree della Sicilia. (approfondisci)

 

A.D.E. di Gela

L’Associazione Diabetici Eschilo ha organizzato un campo - scuola dedicato a tutte le persone con diabete, familiari e amici che si è tenuto nei giorni  28- 29 e 30 settembre presso il villaggio turistico Sikania Resort,  nella località di Tenutella a Marina di Butera, con lo scopo di creare occasioni di incontro e scambio di esperienze sanitarie e fornire una occasione di integrazione sociale.(approfondisci)

 

 

A.FA.DI.PSI.  di Siracusa

L’Associazione Famiglie Disagio Psichico di Siracusa organizza un corso di operatori volontari nei servizi di salute mentale “Aiuto Mutuo Aiuto – Ascolto Attivo che si articola in 4 incontri nel salone CSM di viale Tica 39 su: “l’approccio con l’altro” (27 settembre); “Patologie e farmaci in psichiatria” (4 ottobre); “Dipendenza da sostanza, gioco, persone (18 ottobre); “La famiglia del disagiato psichico” (25 ottobre).

 

A.I.A.D. di Ragusa

Ha riaperto le porte al pubblico, seppur in estate abbia comunque lavorato per preparare il calendario delle attività, l’Associazione Italiana per l’Assistenza ai Diabetici di Ragusa. Da qualche giorno, infatti, sono riprese le regolari visite ambulatoriali, le consulenze con i medici e lo staff, e l’entusiasmo di fare ancora meglio, quest’anno, non manca. A breve, infatti, ci saranno due importanti scadenze. (approfondisci)  

 

A.N.F.F.A.S. di Siracusa   

Dopo tanto impegno viene coronata da successo la mobilitazione dell’A.N.F.F.A.S. – Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettuale e/o Relazionale   di Siracusa e dell’intera Consulta provinciale delle Associazioni di volontariato e di utenti disabili in ordine al ricovero presso le strutture ospedaliere siracusane  dei pazienti con una disabilità grave. (approfondisci)

 

A.P.R.O.  di Messina

Sponsorizzato dall’Associazione Pazienti Riceventi Organi di Messina e dal Comitato Provinciale di Messina della Lega Italiana Fibrosi Cistica, Nino Raffa ha partecipato ai recenti Campionati Europei per trapiantati e dializzati dove ha vinto una medaglia d’oro ed una di bronzo nel ciclismo (approfondisci)    

 

A.T.A.  di Agrigento

Promosso ed organizzato dall’Associazione Thalassemici di Agrigento in collaborazione con il Centro Regionale Trapianti di Palermo si è svolta, domenica 23 settembre in piazza Cavour ad Agrigento l’iniziativa “Donare la Vita”, un’intera giornata dedicata all’informazione sulla donazione del sangue e degli organi. 

  

A.Vo.FI.D di Villabate

L’associazione A.Vo.F.I.D.,- Associazione Volontariato Famiglie Italiane Disabili  in qualità di associazione promotrice del Progetto A.N.C.O.R.A., una corsia preferenziale per disabili non collaboranti, ha richiesto e ottenuto l’inserimento del progetto sul sito internet del Policlinico, favorendo, così, una maggiore visibilità e fruibilità per il cittadino. Questo intervento, unitamente al completamento dello staff e all’affiancamento continuo dei Volontari dell'A.Vo.F.I.D. contribuirà a far ripartire a pieno ritmo la corsia preferenziale. 

 

A.V.U.L.S.S.  di Catania

Giovedi 20 settembre, la Presidente Maria Ronsisvalle Maglia e i suoi Volontari hanno  festeggiato presso l'area fieristica  “Le Ciminiere”di Catania, i 30 anni dalla nascita del “Nucleo Locale”, oggi  Associazione. (approfondisci

 

A.V.U.L.S.S.  di Palermo

L’Associazione di Palermo dell’AVULSS – Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali dei Servizi Socio-sanitari organizza, nei giorni 20 e 21 ottobre p.v., presso il salone dell’N.H. Hotel (ex Hotel Jolly) un Convegno Interregionale sui temi “Dal Conflitto alla Mediazione” (relatore prof. G. Mannino) e “Apostoli di Pace e di Riconciliazione” (relatore don I. Bellante). L’evento darà, anche, l’occasione di ripercorrere i 30 anni di presenza dell’AVULSS a Palermo (relatrice M. Anelli)           

 

BA.CO.DI.RA.ME di Catania

Nell'ambito della rassegna "Brindiamo con l'Arte alla Solidarietà", promossa dall'Associazione BA.CO.DI.RA.ME., I CABAROTTI presentano “CABAROTTANDO”... A SPASSO NELLA SATIRA con la partecipazione del "Gesuele Sciacca Group" ed il suo percorso musicale nella letteratura italiana, insieme con Melo e Damiano Alizzio, Santo e Rosario Figura. Venerdì 26 Ottobre 2012, ore 20:30 Teatro Angelo Musco, Catania. Elargizione liberale minima per la partecipazione, euro 10,00.

 

Cittadinanzattiva - TT.DD.MM. di Acireale e di Catania

Cittadinanzattiva nazionale ha avviato il progetto percorso nascita: assistenza e screening neonatali e una indagine civica sull’accesso all’assistenza  farmaceutica   con lo scopo di approfondire tali temi, rilevando criticità e buone pratiche  presenti  ed offrire  un contributo agli interlocutori politici  ed istituzionali  nazionali e regionali. Nella provincia etnea i dati sono stati raccolti da volontari dei Tribunali per i diritti del malato di Catania ed Acireale interessando, per il percorso nascita, le UU.OO. del P.O. S. Bambino dell’A.O.U. Policlinico – V.E., del P.O. Garibaldi Nesima, del P.O. Cannizzaro e dei   PP.OO. di Acireale e Biancavilla dell’ASP di Catania e, per l’assistenza farmaceutica i presidi del Garibaldi -Nesima, Garibali - Centro e dell’ASP n. 3 di Acireale e Catania. 

 

Cittadinanzattiva - T.D.M. di Agrigento

Dopo un breve periodo di interruzione, dovuto a problemi di organizzazione interna, i volontari della Sezione agrigentina del Tribunale per i Diritti del Malato hanno ripreso ad effettuare visite ai reparti del Presidio Ospedaliero di Agrigento. (approfondisci)

 

Cittadinanzattiva - T.D.M. di Caltanissetta

Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato di Caltanissetta, dopo aver esaminato e valutato le risultanze dei dati emersi nel corso dell’Audit Civico nei presidi sanitari della provincia di Caltanissetta, ha redatto un documento nel quale evidenzia e sottolinea le situazioni più importanti e dichiara la propria disponibilità a collaborare, con i vertici aziendali, nella proposizione di un piano di azioni correttivo.(approfondisci)

 

Cittadinanzattiva - T.D.M. di Giarre

Cittadinanzattiva – Tribunale per iDiritti del Malato di Giarre, il Comune di Ragalna, la Confederazione Cavalieri Crociati e l’Accademia d’Arte “Etrusca” organizzano  domenica 7 ottobre “Peace in the World”. L’evento prevede qualificati interventi, nella mattinata, presso il salone del Comune di Ragalna e,nel pomeriggio, alle ore 18,00, il Raduno e sfilata dei Cavalieri; alle ore 19,00 presso - Chiesa Santa Barbara Santa Messa per la Pace nel Mondo ed, a seguire, concerto di Musica Sacra (Soprano Sarah Ricca, Corale Polifonica Canticum Vitae di Belpasso Diretta dal M° Salvatore Signorello e Cappella Musicale Mater Puritatis di Giarre Diretta dal M° Giuseppe Ricca; presenta Claudia Barcellona)

 

Cittadinanzattiva - T.D.M. di Licata

E’ partito, a fine agosto, il progetto “Accesso ai servizi socio–sanitari”, predisposto dall’apposita commissione interna della Consulta per le Pari Opportunità del Comune di Licata e rivolto alle fasce deboli. Nella manifestazione di presentazione la responsabile locale di Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato Maria Grazia Cimino ha relazionato sul tema: “La tutela sanitaria degli immigrati”, soffermandosi, in particolare, sulla tutela sanitari dei figli naturali nati in Italia da immigrati irregolari, e sull’art. 2 della convenzione di New York  relativo alla tutela dei diritti dei minori.

 

Cittadinanzattiva - T.D.M. di Trapani

Anche presso l’Ospedale di Trapani, grazie all’intervento di Cittadinanzattiva  in convenzione con l’Associazione Pari e Libera , che già opera sul territorio di Trapani presso il Centro di Ascolto Antiviolenza gestito dalla Provincia, è operativo un punto di prima accoglienza rivolto alle donne che subiscono violenza. I volontari, in base alla convenzione, prestano attività di ascolto presso i locali del T.D.M. dalle ore 9,00 alle ore 11,00 da Lunedì a Giovedì.

 

L.I.L.T. di Ragusa

Lo scorso 29 settembre la Lega Italiana Lotta ai Tumori di Ragusa ha organizzato un interessante Convegno su” Screening oncologici: strategia di prevenzione”. Assai nutrito il numero dei relatori che, con interventi assai qualificati, ha approfondito i vari aspetti legati allo screening colon-retto, allo screening utero ed allo screening mammella. L’evento ha, altresì, permesso un costruttivo confronto di esperienza tra Leghe siciliane e quelle di altre parti d’Italia intervenute al Convegno.

 

N.E.A.V.A. di Palermo

L'Associazione Nuova Era a Viso Aperto – Onlus ha organizzato lo scorso  Venerdì 21 Settembre presso “La Casa della Solidarietà” sita in via Ugdulena,10 Palermo, un incontro con la studiosa di diritto ed economia Dott.ssa Lidia Undiemi dal tema "Domande e risposte sulla crisi economica e le possibili soluzioni".

 

Piera Cutino di Palermo

La Fondazione Franco e Piera Cutino è, da anni, impegnata a promuovere e sostenere progetti presso l’Unità di Ricerca “Piera Cutino” annessa all’Ematologia per le Malattie Rare del Sangue e degli Organi Ematopoietici di Palermo, diretta dal professore Aurelio Maggio, finalizzati alla sperimentazione della terapia genica per la cura della beta-talassemia. (approfondisci)

 


 

Ancora eccellenza al CCPM di Taormina

Il Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo di Taormina, centro di assoluta eccellenza per la cura delle malattie cardiache dei bambini, nato dalla collaborazione tra l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma e la Regione Siciliana, consegue un altro importante traguardo: la cura risolutiva della tachicardia parossistica sopraventricolare, una delle patologie cardiache pediatriche più comuni e rischiose che i bambini possono avere dalla nascita, causa di un’improvvisa accelerazione del battito cardiaco che può raggiungere frequenze anche molto elevate, fino a 250-300 battiti al minuto. (approfondisci

 

Punto di riferimento del Sud Italia

È stato inaugurato lo scorso 5 settembre al Policlinico “G. Martino” di Messina il Centro Clinico Nemo Sud, una realtà che ricalca il modello attivo presso l’Ospedale Niguarda di Milano e che sarà un punto di riferimento per i pazienti affetti da malattie neuromuscolari del Sud Italia. Trattasi di una collaborazione pubblico-privato che vede coinvolti AOU “G. Martino”, Università di Messina, Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica e  Fondazione Telethon.

 

7 nuovi mammografi digitali all’Asp di Palermo

Nel corso dello scorso mese di agosto è stata completata l’installazione di 4 nuovi mammografi digitali mentre altri 3 erano in fase avanzata di collaudo. Le nuove attrezzature sono state destinate alle strutture di prevenzione dell’Asp di Palermo e per la campagna di screening del carcinoma della mammella. Che, lo scorso anno, ha visto ben 60.000 le donne di età compresa tra 50 e 69 anni invitate attraverso una lettera recapitata a casa a sottoporsi gratuitamente alla mammografia e quasi 27.000 adesioni.

 

Interventi in 3d in ostetricia e ginecologia

Dopo l'esperienza nel reparto di Chirurgia Oncologica, la tecnologia tridimensionale è stata utilizzata nella sala operatoria dell' Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'Azienda Civico di Palermo, diretta da Luigi Alìo, in due interventi in laparoscopia su giovani donne affette da patologie ovariche.  Il sistema, costituito da monitor e da una telecamera con due linee video, ha permesso di osservare il campo operatorio in maniera tridimensionale assicurando, dunque, una visione di tutte le parti interessate, garantendo un intervento più rapido, una diminuzione del dolore post operatorio e un minor rischio di complicanze.

 

Sale operatorie intelligenti all’ISMETT

L’Istituto Mediterraneo per i trapianti di Palermo è stato dotato di sale operatorie intelligenti, le smart or, un sistema tecnologico d’avanguardia per migliorare il lavoro chirurgico e la sicurezza del paziente. Hanno, infatti, un elevato profilo tecnologico adatto alle procedure mini invasive per interventi di alta complessità su polmone, esofago, mediastino, fegato, vie biliari, pancreas e intestino. Così, ora, due delle sale d’intervento dell’Ismett sono state configurate come Suite operatorie integrate complete di strumenti di ultima generazione, ed altre due sono state attrezzate per la trasmissione di segnali video in teleconferenza.

 

Test per prevenire il carcinoma della cervice

Parte nel laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale Civico di Palermo un test per prevenire il carcinoma della cervice. Trattasi dell'analisi dell'HPV-RNA messanger delle proteine oncogeniche E6 e E7 dei cinque più frequenti genotipi responsabili del carcinoma della cervice che permette di valutare il vero rischio aumentato di progressione verso la trasformazione neoplastica, laddove, invece, gli esami tradizionali possono solo dare evidenza della presenza del virus.

 

Diagnosi del papilloma virus

Potenziata all'Ospedale Civico la diagnosi del papilloma virus (HPV), una delle patologie ginecologiche più diffuse ma anche più insidiose perché può evolversi in cancro del collo dell'utero che e' dopo il cancro della mammella il tumore piu' frequente nella donna. Nell'U.O. di Ostetricia e Ginecologia viene utilizzato un nuovo metodo diagnostico che permette di indirizzare l'attenzione del medico e della paziente solo verso i casi veramente a rischio, tranquillizzando tutte le altre donne infette ma che non corrono il pericolo di sviluppare il cancro.

 

Implementata l’Oncologia Medica di Marsala

Dai primi di settembre l’ambulatorio di Oncologia Medica del Presidio Ospedaliero “Paolo Borsellino” di Marsala ha implementato le attività aggiungendo un ulteriore spazio di visita. Infatti i pazienti potranno contare di prestazioni sanitarie anche tutti i  giovedì mattina, dalle 08.30 alle 13.30, per la presenza di uno specialista dell’Oncologia Medica del Presidio Ospedaliero di Castelvetrano.

 

ASP Enna per il contenimento delle liste d’attesa

Il Direttore Generale dott. Nicola Baldari ha indetto avviso interno per la individuazione di personale medico dipendente in servizio disponibile a effettuare prestazioni aggiuntive per abbattere le liste di attesa per le branche critiche. In particolare, per l'effettuazione di prestazioni di ecocardiografia; ecolordoppler tronchi sovra aortici e dei vasi periferici; ecografie addome, mammella; ecografie ginecologiche; elettromiografie; endoscopia digestiva; ECG dinamico (Holter) ed ECG da sforzo; chirurgia vascolare e visite ortopediche.

 

Centro riferimento oncologici lungoviventi e cronici

L’U.O.C. dell’Umberto I di Siracusa diretta da Paolo Tralongo diventa “Centro di Riferimento Regionale per pazienti oncologici lungo-viventi e cronici”. Il riconoscimento fa seguito alle molteplici attività in materia avviate negli anni dall’Azienda, con il contributo di Erg Spa – Isab S.r.l., tra cui l’istituzione nel 2009 della RAO (Rete assistenza oncologica) che ha consentito, tra l’altro, l’attivazione di ambulatori oncologici anche nei comuni di Augusta e Lentini, nonché l’attivazione dei progetti “Glicine”  e “Domicilio attivo”.

 

Rete assistenziale del politraumatizzato

Istituita la nuova rete assistenziale per l’assistenza al politraumatizzato, che dovrà assicurare, 24 ore al giorno, il soccorso immediato e il trattamento dei pazienti nei centri “hub” e “spoke”, distinti per livelli assistenziali e collegati con il sistema dell’emergenza urgenza 118. Sono, al riguardo, previsti  4 trauma center all’interno degli ospedali Villa Sofia - Cervello di Palermo, Cannizzaro di Catania, Papardo di Messina e Sant’Elia di Caltanissetta, integrati funzionalmente con i centri specialistici presenti in Sicilia all’interno dei Policlinici universitari e nelle Arnas.

 

Nuova area dell' emergenza all’Abele Ajello

In occasione dei lavori di ristrutturazione del P.O. Abele Ajello di Mazara del Vallo è stata definita, a fine agosto, una nuova area d’emergenza-urgenza che garantirà una ulteriore miglioramento della cura nelle emergenze sanitarie e, quindi, anche la stabilizzazione di pazienti in condizione delicate. La struttura è in grado di ospitare fino a 12 posti letto, per i quali sono stati predisposti terminali di distribuzione di gas medicali, di cui 4 destinati ai monitorizzati. 

 

Punti di Primo Intervento Pediatrico 

L’Asp di Siracusa è tra le prime aziende sanitarie in Sicilia a realizzare i Punti di Primo intervento pediatrico con l’istituzione di 4 ambulatori, uno per  Distretto, il primo dei quali è partito lo scorso 15 settembre nel nuovo padiglione de P.O. Muscatello di Augusta. Nelle giornate festive e prefestive, dalle ore 10 alle ore 20, in continuità con l’attività delle Guardie mediche, i piccoli utenti della fascia pediatrica da 0 a 14 anni e se ancora assistiti dai pediatri di libera scelta fino a 16 anni, avranno assicurata gratuitamente e senza alcuna prescrizione l’assistenza ambulatoriale (codici bianchi e parte dei verdi) dai pediatri di famiglia che hanno aderito al progetto.

 

Nuovi PTE a Pantelleria e Petrosino

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani ha attivato altri due presidi di emergenza, uno allocato presso l’Ospedale di Pantelleria che va a potenziare una condizione isolana molto disagiata, l’altro a Petrosino presso la sede dell’Azienda  in via Cafiso che va a coprire la zona sud di Marsala. I servizi in argomento comprendono oltre all’ambulanza, l’autista e il soccorritore, anche il medico a bordo. 

 

Sanificatore per il Centro di riferimento fibrosi cistica

Una macchina per la sanificazione ambientale, acquistata grazie al ricavato di un evento organizzato a Palermo da operatori della moda, è stata donata alla Lega Italiana Fibrosi Cistica per essere usata nell'Unità Operativa di Pediatria con Fibrosi Cistica, diretta dalla dottoressa Mirella Collura, dell’Ospedale dei bambini che ospita il Centro di riferimento regionale per la cura della malattia.

 

Meglio dare vita ai giorni, che giorni alla vita

E’ questo il titolo del Corso avanzato di cure palliative organizzato dal Dipartimento Cure Primarie, dall’Unità Operativa Complessa Assistenza Sanitaria e Paziente Fragile e dall’Unità Operativa Formazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina e inaugurato il 7 settembre scorso nell’aula “Ata Mannino” della Cittadella della Salute (ex Mandalari).

 

Corso di aggiornamento su Ictus e TIA    

L’A.O.U. “Policlinico-Vittorio  Emanuele” di Catania ha organizzato un corso di aggiornamento per medici specialisti su ictus cerebrale e TIA che si è tenuto nell’auditorium “A.Mazzeo” lo scorso 25 settembre. L’iniziativa ha approfondito, in quattro sessioni di lavoro, le tematiche relative ai fattori di rischio cerebrovascolari, TIA, diagnostica strumentale, terapia e riabilitazione. 

 

Follow-up del neonato pretermine

Promosso dal P.O. di Patti.si è svolta il 22 settembre la prima edizione (le altre due si svolgeranno il 27 ottobre e 24 novembre) della giornata formativa ““Il follow-up del neonato pretermine: gestione integrata ospedale-territorio”, rivolta ai professionisti impegnati nella rete di accoglienza e sostegno al neonato pretermine e alla sua famiglia con l’obiettivo di promuovere la condivisione di procedure e percorsi comuni nella gestione del neonato a rischio neuro-evolutivo.

 

Approfondimenti in Medicina di laboratorio

Si è svolta presso il P.O. di Milazzo, la prima edizione degli“Approfondimenti in Medicina di Laboratorio”, destinato ai Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico dell’A.S.P. di Messina, con l’obiettivo di completare e migliorare la formazione già avviata nello scorso anno. L’iniziativa, che si articola in 3 edizioni di 4 giornate ciascuna si propone l’approfondimento delle tematiche relative alle Anemie microcitiche, al Rischio trombotico, ai Markers di patologie gastrointestinali e Proteine della fase acuta. 

 

Radiazioni e rischi per il paziente

L'Associazione Italiana di Fisica Medica ad Agrigento organizza, il 5 ottobre p.v.,  il Terzo Forum Mediterraneo di Fisica Medica sul tema "Le radiazioni in medicina: rischi per il paziente - Aspetti fisici, aspetti medici, aspetti legali" in partenariato con la locale ASP, per approfondire i diversi aspetti legati all'esposizione di radiazioni nell'ambito della diagnostica medica e i potenziali rischi per i pazienti. 

 

Progetti di Educazione alla salute

L’Unità Operativa Educazione e Promozione della Salute Aziendale dell’ASPdi Catania ha presentato ed illustrato, lo  scorso 6 settembre nell’auditorium della “Parini” di Catania, l’articolato programma di iniziative predisposto per l’anno scolastico 2012/2013 per sensibilizzare ed informare gli alunni  delle scuole di ogni ordine e grado. All’iniziativa erano presenti i referenti alla salute degli istituti scolastici della provincia.

 

Rete regionale di Psiconcologia

I dati dei primi mesi di sperimentazione della fase pilota del "Laboratorio Sperimentale di Psiconcologia" e gli sviluppi sul territorio regionale sono stati illustrati in presenza dell'assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, e dei responsabili della Fondazione "Giuseppe Alazio", dei medici, degli psicologi e delle associazioni dei pazienti e loro familiari a fine luglio scorso. L’ iniziativa porterà alla nascita della "Rete regionale di Psiconcologia" finalizzata alla realizzazione di un sistema di cure per la globalità dei bisogni del malato, dei suoi familiari oltre che del personale che opera nei centri oncologici della Regione. 

 

In arrivo il QUADERNO DI GRAVIDANZA
di Francesca Cappello

Il 18 settembre scorso è stato ufficialmente presentato,  presso la sede dell’Assessorato della Salute, il Quaderno di Gravidanza, importante strumento polivalente destinato alle future mamme e agli operatori sanitari, ideato per raggiungere traguardi  ambiziosi, primo tra tutti, quello di favorire l’avvio concreto del Percorso Nascita in tutta la regione. (approfondisci

 

Lettura magistrale del Prof. Peter Rosen 

Presso l' Aula A del Corpo Aule-Biblioteca del Policlinico Universitario “Gaspare Rodolico” di Catania il prof. Peter Rosen, MD – Senior Lecturer della Harvard University School of Medicine di Boston, USA terrà, lunedì 1 ottobre, una lezione magistrale dal titolo: "Common Errors in the Management of Dyspnea"  

 

World Sepsis Day

Nell’ambito della Giornata internazionale volta alla sensibilizzazione sul problema della sepsi nel mondo, indetta dalla Global Sepsis Alliance, il 13 settembre scorso, presso il Policlinico “Gaspare Rodolico” di Catania è stata programmata un’iniziativa di specifico approfondimento delle seguenti tematiche: “Severe Infections and Sepsis”, “Prevention of Infections in Perioperative Transplant Care” e “Surviving Sepsis Campaign”. 

 

2 casi di Medicina Umanitaria

Agosto ha visto l’AOU “G.Martino” di Messina attrice di attività umanitarie di estrema valenza. La prima: ha accolto, facendosene carico totalmente, una bambina di Zanzibar che, nel suo viaggio della speranza, è approdata nella città dello stretto per aver applicato un impianto cocleare nella UOC di Otorinolaringoiatria diretta dal prof. Francesco Galletti. La seconda: visite specialiste per 9 bambini bielorussi del progetto promosso dal comitato “Agnese Falgetano” di Messina e della Parrocchia S.S. Paolo e Nicolò di Briga Marina, al quale, anche quest’anno, l’Azienda ha aderito.