P.O. Gaspare Rodolico, Diagnostica e Terapia Medica

Versione stampabileVersione stampabile

Reparto PTRM -

Sede: Edificio 4 - 4° Piano

Direzione e Segreteria – I piano : 095/7381471

E-mail: sum@unict.it

 

Day Hospital

Infermeria: tel. 095/7381550 - fax095/7381549

Coordinatore infermieristico: Sig.ra Lidia La Piana

 

Medici Dirigenti:

Prof. Guglielmo Trovato, Specialista in Medicina Interna, Malattie Cardiovascolari e Endocrinologia

tel. 095/7381534 – guglielmotrovato@unict.it

Prof. Daniela Catalano, Specialista in Medicina Interna e Gastroenterologia

tel. 095/7381535 – danielacatalano@unict.it

 

PATOLOGIE DI PREVALENTE AFFLUENZA:

Cardiopatia ipertensiva
Sindrome metabolica
Epatopatie croniche
Disturbi maggiori del comportamento alimentare
Malnutrizione da patologie croniche e carenziali, primitiva e secondaria
Patologie associate a mutazioni MTHFR

Laboratori:

Ecografia internistica tel. 095/7381531
Ecocardiografia tel. 095/7381533
Holter tel. 095/7381532
Valutazione nutrizionale tel. 095/7381536

Modalità di prenotazione e ricovero in DH:
Previa visita ambulatoriale, in accordo con il medico curante che fornisce preliminarmente una relazione clinica del paziente.

Ambulatori di Medicina Interna e Gastroenterologia
Prof.ssa D. Catalano tel. 095/ 378
1535
Prenotazioni Diretta o telefonica, dal lunedì al venerdì ore 10.30 / 13.00 tel. 095/7381550.

ATTIVITÀ

Assistenziale. L'attività del DH di Diagnostica e Terapia Medica è rivolta alla cura, con terapia farmacologica, nutrizionale e comportamentale, delle più rilevanti patologie internistiche. Viene svolta inoltre una attività di diagnostica strumentale di Ecografia Internistica, di Ecocardiografia, test di diagnostica clinico-strumentale dello stato nutrizionale, in particolare nella cardiopatia ischemica e ipertensiva, nelle epatopatie croniche e nelle malattie dismetaboliche.

Ricerca. Negli anni recenti l'attività di ricerca ha interessato in particolare i seguenti ambiti:

  • Diagnostica non invasiva precoce per patologie silenti (rene, tiroide, fegato)
  • validazione di biomarkers in medicina predittiva, preventiva e personalizzata -
  • Valutazione di stili di vita – profili comportamentali di attività fisica e nutrizione clinica – e strategie di modifica con approccio individuale.
  • Valutazione della qualità di vita in patologie internistiche; strumenti per la valutazione clinica della qualità della vita e rappresentazione di malattia in rapporto alle modalità terapeutiche.