Prestazioni Ambulatoriali

Versione stampabileVersione stampabile
Nei vari reparti degli Ospedali dell’Azienda sono erogate prestazioni ambulatoriali ricadenti in un ampio ventaglio di branche specialistiche (medicina interna, chirurgia, ortopedia e traumatologia, ostetricia e ginecologia, dietologia, dermatologia, endocrinologia, pediatria, cardiologia). L’accesso a tali prestazioni è regolato da ogni singolo reparto sulla base di precise indicazioni aziendali, che comunque risultano improntate ai principi di equità ed imparzialità, attraverso una puntuale gestione delle liste di attesa, sulle quali peraltro viene esercitata una costante attività di vigilanza da parte degli organi interni di controllo (Direzioni Mediche di Presidio).

Gli orari di apertura al pubblico dei vari ambulatori vengono resi noti sia mediante pubblica affissione nei locali adibiti, sia attraverso informazioni su linee telefoniche dedicate, cui ogni utente può accedere in determinate fasce orarie. E’ possbile rivolgersi all’Azienda anche attraverso la composizione del numero verde dell'URP 800.284.284; in ogni caso l’URP garantisce la puntuale informazione ai richiedenti in ordine a orari delle attività delle UU.OO.

Documenti richiesti:
richiesta formulata dal medico curante o dallo specialista su ricettario del SSR.

Prenotazione:
Le prestazioni ambulatoriali possono essere prenotate telefonicamente, direttamente presso le Unità Operative dell’Azienda, secondo le modalità riportate nelle schede informative specifiche delle diverse strutture o tramite il CUP provinciale (800.55.31.31).

Alcune prestazioni:
erogate nell’Ospedale S. Bambino possono essere prenotate presso gli sportelli CUP (Centro Unificato di Prenotazione) o ai seguenti numeri: 095 743.6310 – 095 743.6311;
erogate nell’Ospedale G. Rodolico possono essere prenotate presso gli sportelli CUP (Centro Unificato di Prenotazione) o presso Edificio 2 piano 0, Tel. 095/3781500, Da Lunedì a Venerdì 8:30 -13:00 Martedì e Giovedì 15:00 - 17:00;

Pagamento:
Per le prestazioni ambulatoriali è previsto il pagamento della quota di partecipazione alla spesa sanitaria (ticket), da effettuare prima della prestazione presso gli sportelli ticket. L’apertura degli ambulatori al pubblico coincide con la simultanea funzionalità degli sportelli ticket.

Esenzioni:
La legge prevede diversi casi di esenzione dal pagamento del ticket. Nel caso in cui il paziente abbia diritto all’esenzione (per reddito, invalidità, patologie croniche, malattie rare, gravidanza ecc), il medico prescrittore riporta sul ricettario regionale il relativo codice di esenzione. Si ricorda che l’esenzione per patologia e quelle per invalidità sono attestate dall’Azienda USL di residenza dell’assistito, che rilascia il relativo documento di esenzione.
Gli utenti esenti dal pagamento del ticket possono accedere direttamente all’ambulatorio non essendo necessaria alcuna vidimazione da parte dell’ufficio ticket.

Consegna dei referti:
Il referto viene consegnato al paziente o a persona da lui delegata di norma alla fine della prestazione ambulatoriale. Nel caso in cui il referto venga consegnato in data successiva a quella della prestazione, l’utente viene informato sulle modalità per il suo ritiro. A tutela della riservatezza dei dati clinici i referti vengono consegnati in busta chiusa e sigillata mediante adesivi atti a garantire l’integrità della documentazione.