Roma 10 giugno 2009 presentazione del libro “Fertilità e Oncologia”

Versione stampabileVersione stampabile

 

Oncologia e FertilitàIl 10 giugno 2009 alle ore 10,00 a Roma presso la Sala delle Colonne di Palazzo Marini (Via Poli, 19) verrà presentato il libro "Fertilità e Oncologia" di Giuseppe Luigi Banna, Francesca Catalano, Rosaria Condorelli, Fedro Peccatori, con la prefazione dell'On. Prof. Giuseppe Palumbo.
Alla presentazione del libro, interverranno, oltre agli autori, il Sottosegretario di Stato al Lavoro, Salute e Politiche Sociali Ferruccio Fazio, il Presidente della XII Commissione Affari Sociali Giuseppe Palumbo, il Presidente di A.N.D.O.S. Francesco Fazio.
Per F.A.V.O. interverrà il Presidente Francesco De Lorenzo.

Il libro tratta le diverse problematiche e i diversi punti di vista (del medico e del malato) relativi al mantenimento della fertilità nell'uomo e nella donna con problematiche oncologiche. I maggiori successi in campo diagnostico e terapeutico consentono oggi una maggiore soppravivenza e una più elevata percentuale di guarigione per alcuni tumori tra cui quelli del testicolo, della mammella, della cercive, della tiroide, del colon-retto ed altri ancora. E' pertanto in crescita la popolazione di persone sopravissute, o "cancer survivors", soprattutto bambini o giovani in età riproduttiva per i quali tra gli obiettivi terapeutici diventa prioritario il mantenimento della qualità di vita del paziente e la prevenzione di effetti a lungo termine dovuti ai trattamenti con conservazione della capacità riproduttiva.
La preservazione della fertilità diventa pertanto uno degli aspetti più importanti della prevenzione secondaria da considerare attentamente nella programmazione della cura delle neoplasie e da discutere con il paziente stesso coinvolgendo gli specialisti della comunicazione e delle opzioni di preservazione. Attraverso una collaborazione specialistica interdisciplinare e un'adeguata comunicazione con il paziente, è infatti possibile scegliere opzioni terapeutiche (chirurgiche, mediche e radioterapiche) equi-efficaci ma a minor rischio di danno gonadico irreversibile.

Due degli autori del libro sono medici e ricercatori dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Vittorio Emanuele da tempo impegnati nell'assistenza oncologica: Giuseppe Luigi Banna è dirigente medico dell'U.O. di Oncologia del Presidio Ospedaliero Vittorio Emanuele, Rosaria Condorelli è medico frequentatore della stessa Unità Operativa.

LINK: http://oncologiacatania.blogspot.com/