Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Febbraio 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 2 del 28 Febbraio 2014

CC “Papardo-Piemonte” di Messina


Si è svolta, nei locali della Direzione Aziendale,  la prima riunione di verifica dell’applicazione del “Patto con i Cittadini”, sottoscritto tra Azienda e Comitato Consultivo il 30 dicembre 2013.
Per l’Azienda erano presenti il Direttore Ammin.vo, il Direttore Sanitario, il Responsabile di Staff, il Facility Manager, il Responsabile UR.P., il Risk Manager, il Dirigente l’Ufficio Informatizzazione, il Dirigente dell’Servizio Legale, il Dirigente del Servizio  Statistiche/CUP/Liste di Attesa. Il C.C.A., rappresentato dal Presidente, dal Vice e da altri tre componenti, ha dichiarato la sua soddisfazione per avere avuto accolta la propria richiesta di verifica di quanto avviato e di  fissare tempi certi e modalità operative condivise per l’attuazione degli impegni assunti con la sottoscrizione del Patto.
La discussione, presieduta  dal Direttore Amministrativo dr.ssa Amata, con evidente disponibilità, ha evidenziato che già si era realizzato il posizionamento di un box office per le informazioni al pubblico e dato l’incarico per un primo intervento tecnico atto ad eliminare, in alcuni percorsi interni, inconvenienti termici denunciati dal Comitato e che creavano disagi notevoli ad ammalati ed operatori. Parimenti si è disposto il previsto collocamento di totem fissi, agli ingressi dei presidi ospedalieri, riportanti il testo integrale del Regolamento dei Diritti e Doveri dell’Utente.
Si sono quindi fissati i tempi delle verifiche da svolgere trimestralmente in materia di Piano di Miglioramento, dell’aggiornamento sito web aziendale e dell’attivazione di un “accesso civico”, dell’analisi dei report delle attività dei comitati per Rischio Clinico ed Infezioni Ospedaliere, nonché dei reclami all’URP e delle denunce di sinistri. Si è preso impegno per la riconvocazione della Commissione Vigilanza Vitto; ma anche per  la conferma dell’appalto per il servizio mensa (che a breve sarà rinnovato) tenendo conto delle criticità sperimentate ad oggi. Obiettive difficoltà tecniche si sono riscontrate, per il momento, sulla funzionalità di tutti gli ascensori; il cui ridotto numero attuale non consente una loro utilizzazione massimamente funzionale alla separazione dei carichi (pubblico-biancheria-vitto-carrelli pulizie).
Parimenti il Comitato ha preso atto della dichiarata impossibilità attuale, per normativa regionale, che vengano eliminati i vuoti di organico nel personale infermieristico, che pure arrecano difficoltà nell’organizzazione dell’assistenza al malato.
A conclusione dell’incontro, il presidente del CCA ha richiesto l’attenzione della Direzione anche per l’assegnazione di competenze chiare al Referente Aziendale, per la costante informazione al Comitato circa nuove normative, circolari e note assessoriali di interesse del Comitato stesso.
Nel momento in cui si è in attesa dell’insediamento (si crede a fine aprile p.v.) del nuovo  C.C.A., oltre che del nuovo Direttore Generale, questo incontro, con il suo fissare nuovi precisi impegni operativi, ha significato certamente il rafforzamento delle fondamenta  dell’edificio di operosa collaborazione avviata sulla quale, nel tempo prossimo, i protagonisti della gestione che verranno potranno edificare nuovi livelli.



seguici su

L'invio di questa newsletter h un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU Policlinico  Vittorio Emanuele di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di propriet` degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link