Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Aprile 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 4 del 30 Aprile 2014

Presidenza Regionale

Salvatore Mandarà, presidente regionale dell’Avis Sicilia, è stato eletto tra i componenti dell'Osservatorio Regionale del Volontariato, ricostituito presso l'assessorato della Famiglia della Regione Siciliana. L’elezione è avvenuta a Palermo, lo scorso 10 Aprile, nel corso della seconda Conferenza regionale del Volontariato promossa dal Dipartimento Famiglia e Politiche sociali della Regione Siciliana. L’importante assise ha visto la partecipazione di oltre ottocento esponenti del volontariato siciliano in rappresentanza di oltre 1.500 organizzazioni che operano in Sicilia.
Nel corso dei lavori, sono state dibattute le questioni più importanti ed attuali che investono il settore ed eletto i propri rappresentanti nel ripristinato Osservatorio Regionale che sono stati, oltre il presidente Mandarà, Maria Rosa Aquilone, Vincenzo Guarasci, Rosalba La Pegna, Santino Mondello, Salvatore Pappalardo, Leonardo Pisciotta, Angela Raudino e Ferdinando Siringo.

Assemblea Regionale

E’ stata convocata presso l’hotel Torre del Barone di Sciacca, dal 25 al 27 Aprile, la 44a Assemblea Regionale delle sezioni siciliane dell’Associazione Volontari Italiani Sangue.
Oltre i dovuti adempimenti statutari, un puntuale dibattito sulla situazione attuale e le prospettive del prossimo futuro, anche in vista delle previsioni normative in tema di donazione di sangue, è previsto lo svolgimento di tre momenti formativi  al fine di aggiornare  i Volontari Associativi su tematiche che coinvolgono l’Avis in particolare modo:
- Avis/Scuola: DVD “Rosso come l’arcobaleno” e Progetto Multimediale C.S.O. Cittadini Solidali Ora
- Avis : Struttura, Regolamento e Gestione
- Fund e People Raising

Provinciale Palermo

L’aula consiliare del Comune di Monreale ha ospitato, domenica 30 Marzo, la 24ª assemblea Avis provinciale Palermo. Presenti le massime autorità locali, i vertici avisini e autorevoli ospiti. I 36 delegati delle sezioni comunali della provincia hanno relazionato sull'attività svolta nello scorso anno dai centri di raccolta del sangue e, il bilancio che ne è emerso, è stato più che positivo.
Di particolare rilievo, tra le circostanze emerse nel corso dei lavori, l’annuncio dell’acquisto di un'autoemoteca, strumentalmente all’avanguardia, che permetterà di rispondere ancora meglio alle disponibilità dei territori palermitani più decentrati.

Provinciale Trapani

Si è svolta a Marsala, presso un noto albergo cittadino, lo scorso 30 Marzo, l’Assemblea Generale dei soci Avis della provincia di Trapani.
Nel corso della riunione sono, tra l’altro, emersi i seguenti dati:
•    attività di 15 AVIS Comunali rispetto ai 24 Comuni presenti nel territorio provinciale.
•    soci donatori: a fine 2013 di 5.559 con un incrementi di n. 148 donatori rispetto al 2012;
•    incremento delle donazioni: da 10.407 a 10.855 con un incremento di 448 donazioni.
•    indice do nazionale: da 3,21% a 3,29% e ha registrato un incremento di 0,08%.
L’Assemblea ha però osservato che tali lusinghieri successi non devono trarre in inganno perché i consuntivi che contano sono quelli complessivi visti dall’ottica del Servizio Trasfusionale. Questi dati dicono che così si riesce a coprire, senza margini, il fabbisogno locale con punte di eccellenza, ma anche momenti di carenza stagionale a malapena sopperiti con trasferimenti di sacche nell’ambito dell’ASP Trapani.
Nel corso dei lavori sono emersi alcuni obiettivi precisi:
•    formare e motivare i giovani, oltre che alla cultura della donazione, anche alla cultura della responsabilità nei riguardi dell’Associazione;
•    promuovere e organizzare campagne provinciali di comunicazione sociale, informazione e promozione del dono del sangue, coordinandosi con le proprie comunali e con le istituzioni competenti.
•    collaborare con le altre associazioni di settore e con quelli affini che promuovono l’informazione a favore della donazione di organi, della donazione di midollo osseo, etc….
•    promuovere la coscienza della finalità associative e delle attività svolte e promosse attraverso la stampa, opuscoli e materiale multimediale.

Alì Terme

Con la premiazione, avvenuta poco prima di Pasqua, si è concluso il concorso “La donazione del sangue” organizzato dalla sezione comunale avisina di Alì Terme per gli studenti delle scuole del comprensorio. Ha infatti interessato centinaia di ragazzi e comunque tutti quelli che frequentano le seconde medie delle scuole di Roccalumera, Furci Siculo, Nizza di Sicilia, Alì, Alì Terme, Fiumdinisi e Scaletta. La consegna dei riconoscimenti si è svolta presso il Centro sociale “Giovanni Paolo II” di Roccalumera, assegnando, per la categoria grafico-pittorica, il primo premio a Lorenzo Pugliatti dell’Istituto Comprensivo di Roccalumera e, per la categoria racconto o fumetto, a Giulia Santisi della scuola media di Nizza di Sicilia nonché un premio speciale, fuori concorso, alla scuola media di Alì Superiore.

Biancavilla

I responsabili della sezione comunale Avis di Biancavilla hanno cambiato l’immagine di copertina del profilo associativo di facebook, sostituendo la precedente con una foto scattata a conclusione della raccolta di sangue effettuata Venerdì 4 Aprile presso il locale Liceo delle Scienze Umane.  Immortala un momento di gioiosa festa per il bel risultato di quel giorno che premia sia la proficua attività di sensibilizzazione alla donazione svolta in preparazione di questo appuntamento, sia la bella risposta degli studenti che proietta la sezione avisina verso ancor più significativi traguardi, date le promettenti prospettive che vengono da tante motivate e convinte neo-donatrici.

Calascibetta

Lo scorso 6 Aprile, presso il poliambulatorio di Calascibetta, si è svolta la terza giornata di raccolta del sangue del 2014. Un gesto di solidarietà che cresce di giorno in giorno. A rendere viva questa realtà sono tanti donatori e volontari xibetani che a diverso titolo sostengono l'Avis di Calascibetta. Solo nel 2013 sono state raccolte circa 100 sacche di sangue e si sono registrate oltre 100 presenze. Nel promuovere la donazione del sangue, il Presidente Laura Marsala ringrazia quanti hanno dato quest'anno un contributo economico,  in particolare Franco Carroccio che ha omaggiato la nostra sezione comunale regalando due comodissime e professionali poltrone. Un importante gesto di generosità, non soltanto per il valore della donazione ma soprattutto perché renderà confortevole il momento della donazione.

Catania

La sezione comunale etnea dell’Associazione Volontari Italiana Sangue ha preso parte alla “Settimana della salute 2014 - X edizione - Guadagnare salute per il benessere della Comunità” che si è svolta nei giorni 27, 28 e 29 Marzo, presso il Palazzo della Cultura nell’ex convento di San Placido.
Per l’intera durata della manifestazione, ha allestito un banchetto informativo nel cortile Platamone, fornendo informazioni e pieghevoli ai frequentatori dell’iniziativa, che ha registrato una significativa presenza di scolaresche. Sabato 29, ha posizionato l’autoemoteca davanti l’ingresso di Via Vittorio Emanuele accogliendo quanti hanno voluto eseguire l’esame di idoneità della pre-donazione. 

Enna

“Avis Enna incontra gli studenti” è stata la manifestazione organizzata lo scorso Sabato 12 Aprile dai responsabili della sezione comunale avisina, che ha visto una interessata e partecipata presenza giovanile. Con chiare relazioni ed efficaci proiezioni e soprattutto rispondendo ai quesiti posti, l’iniziativa ha vinto e convinto, avendo gettato le basi per un sicuro reclutamento di donatori periodici. La disponibilità alla pre-donazione è, d’altra parte, il riscontro evidente ed incontrovertibile dell’ottimo ed efficace lavoro di proselitismo svolto per l’occasione tra gli studenti.
Mascali
La sezione comunale AVIS di Mascali quest'anno ha aderito all’edizione 2014 di Bonsai Aid Aids ed ha programmato l’allestimento di uno stand nella locale Piazza Duomo nella giornata di Sabato 19 Aprile
Bonsai Aid Aids nasce nel 1993 con lo scopo di sensibilizzare tutta la popolazione sui temi della prevenzione dell’infezione da Hiv e della ricerca sull’Aids. Nel fine settimana di Pasqua, in tantissime piazze, ospedali, centri commerciali e altri luoghi in tutta Italia si allestiscono banchetti dove i volontari Anlaids, ma anche di molte altre associazioni che collaborano, hanno distribuito materiale informativo e offerto, a chi sostiene Anlaids con una donazione, una pianta di Bonsai.
Questo piccolo albero vivo è diventato il simbolo della lotta all’Aids: curarlo è un modo per ricordarsi che per fermare l’Hiv serve un impegno quotidiano, come quotidiane sono le cure di cui hanno bisogno le persone che vivono con l’Hiv.
I fondi raccolti con Bonsai Aid Aids vengono impiegati per gli scopi statutari di Anlaids:
•    Borse di studio per giovani medici laureati e ricercatori
•    Campagne informative nelle scuole
•  Realizzazione e distribuzione di materiale informativo appositamente creato nei luoghi di aggregazione giovanile, tra la popolazione straniera, nelle carceri e nelle caserme
•    Acquisto di apparecchiature medico-scientifiche per centri ospedalieri e universitari
•    Sostegno di case alloggio per persone sieropositive e malate di Aids
•    L’aiuto a centri medici in Paesi stranieri a risorse limitate particolarmente colpiti dall’Aids.
Per conoscere in dettaglio come sono stati impiegati i fondi di Bonsai Aid Aids anno per anno, basta scaricare il relativo opuscolo postato sul sito associativo.
Melilli
La sezione comunale avisina Città Giardino di Melilli ha sostenuto e concretamente offerto le coppe dell’ottavo Memorial Massimo Muratore, valevole per l' 9° Gran Prix Provinciale di Corsa su Strada e su Pista di Siracusa 2014. La gara, che si è corsa lo scorso 13 Aprile, si è sviluppata sul classico percorso unico nel Grand Prix siracusano. Impeccabilmente organizzata dall’ASD Leisure World Sport di Belvedere, ha registrato la partecipazione di centinaia di atleti provenienti da tutta la provincia siracusana che, nei 7.200 metri del percorso, sono stati applauditi da due folte ali di calorosi appassionati. Una gran bella giornata  di sport e di promozione alla donazione di sangue per i tanti atleti ed il numeroso pubblico.
Montelepre
È stato particolarmente duro individuare i 4 bambini da premiare, perché diversi, tra i tantissimi disegni presentati, meritavano un riconoscimento in questa diciottesima edizione del concorso “Il sangue è sede di vita” che la sezione comunale monteleprina dell’Avis ha puntualmente organizzato per gli alunni delle quinte elementari della locale scuola “Giovanni XIII”.
Una lunga tradizione che vede una fase informativa e ludica precedere la realizzazione di elaborati sull’importanza della donazione del sangue. I vincitori sono stati premiati, il 5 Aprile scorso, nel salone dell’istituto scolastico durante un’allegra mattinata con coinvolgenti giochi animati da divertenti clown. 
Partinico
Tra le tante attività che hanno articolato il “1° week end della Fraternità di Partinico – La Pace soffia forte”, lo scorso 5 e 6 Aprile 2014, particolarmente significativo, seguito ed apprezzato è stato il flash mob allestito dai donatori e volontari della locale sezione comunale Avis davanti la Scuola Media Archimede nel pomeriggio di domenica.
L’iniziativa, partita da una proposta dell’Azione Cattolica, ha visto l’adesione della stragrande maggioranza delle associazioni culturali e religiose, movimenti laici e politici presenti sul territorio e prendeva spunto dal messaggio per la giornata della pace pubblicato da Papa Francesco.

Sinagra
La sezione comunale Avis di Sinagra ha bandito un concorso per l’attribuzione di borse di studio ai soci donatori Avis Sinagra studenti delle scuole medie superiori che conseguiranno, durante l’anno scolastico 2013/2014, il diploma di maturità. Le borse messe a concorso sono 3 e possono accedere alla graduatoria i diplomati che abbiano almeno raggiunto il voto di 75/100 e risultano iscritti alla sezione comunale alla data del 30 Ottobre 2014.
La graduatoria sarà formulata sulla base del punteggio che si ottiene, attribuendo 5 punti per ogni donazione effettuata nel periodo antecedente al 30 Ottobre 2014 e assegnando un punteggio di 5 punti per una votazione superiore a 90/100. A parità di punteggio risulteranno assegnatari gli studenti con l’I.S.E.E. più basso.
Viagrande
Un gran bel risultato quello conseguito Domenica 6 Aprile, ad avvio di un nuovo ciclo: 36 donazioni e scheda numero 1000 assegnata! Continuare a viaggiare con questi numeri, testimonia   -per una cittadina come Viagrande-  una eccezionale sensibilità dell’intera comunità  e un grande e appassionato impegno di tutta la locale sezione comunale; dati che sono stati confermati in questa prima raccolta effettuata dopo la bella giornata vissuta, Sabato 29 Marzo, che ha segnato una tappa importante: non solo nella storia dei donatori di sangue del territorio viagrandese, ma anche la ricorrenza del trentennale della sezione.
Per l’occasione, in tanti hanno voluti essere presenti, anche da oltre lo stretto, per festeggiare il raggiungimento di un traguardo prestigioso. Numerosi quindi i labari e i dirigenti delle varie associazioni che hanno sfilato, con le autorità locali, per le vie cittadine dalla sede del Comune fino alla piazza che è stata intitolata “del Donatore di sangue”, dove è stata inaugurata la “Fontana-Monumento” al donatore.
La festa è poi continuata in un locale cittadino dove, in un clima di festosa amicizia, sono state consegnate benemerenze e targhe ed assistito allo spettacolo di “bolle e magia”.
Villarosa
Siamo lieti di comunicare la nascita di una nuova, bella e funzionale sede per la sezione comunale Avis di Villarosa.  Presenti i vertici avisini e le massime istituzioni locali, è  stata inaugurata Lunedì 14 Aprile ed è ubicata in locali ricavati nel plesso della Scuola Media “V. De Simone” di via Crema, concessi dall’Amministrazione Comunale.
In circa 300 metri quadrati sono stati convenientemente sistemati una sala prelievi e, nel massimo rispetto della privacy e delle vigenti normative, gli spazi attinenti ai vari diversi momenti della donazione vera e propria; oltre un salone che permetterà all’associazione di ospitare, oltre alle periodiche conferenze e iniziative di sensibilizzazione legate alla peculiare mission, anche attività che riguardano la tutela della salute dell’intera comunità.


seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link