Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Aprile 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 4 del 30 Aprile 2014

Piccoli ospedali: riordino funzionale, sostenibile e coordinato, per meglio rispondere alla domanda di salute dei Siciliani (IV puntata)
                                                   
di Santo Gulisano


Il Bollettino della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana ha avviato, da mesi, un approfondimento sulla rifunzionalizzazione dei piccoli ospedali siciliani partecipando alle  varie sedute che la VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari, con la presenza  dell’Assessore della Salute Lucia Borsellino, ha svolto sul territorio, riportando documenti e schede elaborate dalla Conferenza dei CCA e da Cittadinanzattiva e  riferendo di assemblee pubbliche organizzate in diverse città che hanno costituito materia di 3 puntate i cui link di riferimento sono:
  1. Link edizione di Gennaio
  2. Link edizione di Febbraio
  3. Link edizione di Marzo
Nelle settimane scorse l’Assessorato alla Salute ha licenziato una bozza di Piano di  “Rifunzionalizzazione e riconversione della rete ospedaliera”più attuale rispetto a quello varato alla fine dell’anno scorso che porterà alla sperimentazione del modello “Ospedali Riuniti multi-presidio”, che opereranno secondo specifiche mission aziendali e di presidio, tanto ai fini organizzativi quanto ai fini della tutela delle popolazioni in aree geografiche critiche, consentendo lo sviluppo di attività fortemente integrate trasportando il sistema verso una maggiore compatibilità assistenziale caratterizzata da massima efficienza, concentrazione della casistica per l’alta specialità e minima ridondanza.

Specificatamente tale modello vuole orientare alla rifunzionalizzazione del ruolo dei piccoli ospedali che invece di essere dismessi si riorganizzano  verso una assistenza maggiormente incentrata sulla post acutiae.

In merito sono state espresse   -come prevedibile-  valutazioni diverse, alcune sicuramente condivisibili; altre, forse,  più dirette a difendere posizioni che assai poco hanno a che vedere con il prioritario e indiscutibile diritto dei cittadini siciliani di avere risposte adeguate al bisogno di cure. Che  -è bene ribadirlo con chiarezza-   non si assicura di certo con la presenza di una struttura muraria.

Appare, quindi, costruttivo continuare il lavoro di confronto che è stato fatto in questi mesi da parte della VI Commissione e dall’Assessore per definire la nuova mappa della sanità ospedaliera siciliana non disgiunta dalle altre opzioni assistenziali.

Al tal proposito è parso opportuno arricchire l’informazione con specifici punti di vista  dei singoli Componenti della VI Commissione. A partire, ovviamente, dal suo presidente on. Giuseppe Digiacomo che   ha già dichiarato la propria disponibilità a rilasciarci, nei prossimi giorni, un’intervista sulla materia che sarà pubblicata nel Bollettino di maggio.


seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link