Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Aprile 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 4 del 30 Aprile 2014

Riunita la Conferenza dei CCA  

Presso la sede dell’Assessorato della Salute si è riunita, lo scorso 15 aprile, la Conferenza dei Comitati Consultivi. I Presenti
Tra le comunicazioni del nutrito O.d.g., il Presidente Vasta  ha focalizzato: la richiesta di sostenere l’importanza della riattivazione del servizio di odontoiatria speciale per i disabili,  la proposta di collaborazione  pervenuta da Agenas su due indagini in corso (sul processo di umanizzazione e questionari ai professionisti sul benessere organizzativo ) e lo stato delle Relazioni Annuali che ogni CCA deve inviare all’Assessorato entro il 31 marzo, mediante il format stabilito, nell’ultimo seminario al Cefpas, dal gruppo di lavoro individuato ed incaricato.
Il dibattito, molto partecipato, ha riguardato i seguenti argomenti: valutazione delle attività coerenti con i Piani Attuativi, Informazione (ed eventuali successive considerazioni) sul nuovo Piano Ospedaliero Regionale, i Piani di Miglioramento, in esito all’Audit Civico di cui la disposizione assessoriale del 2012 . La trattazione di quest’ultimo punto ha registrato, anche, l’intervento del segretario regionale di Cittadinanzattiva – Sicilia, Giuseppe Greco. Alla fine è  emersa la comune determinazione di riallineare le azioni civiche di Cittadinanzattiva ed istituzionali dei CCA, nell’ambito degli obiettivi di miglioramento continuo dei prossimi Piani Attuativi Aziendali 2014, ed attuare il monitoraggio  previsto dalla predetta direttiva regionale. Per far ciò  si è ritenuto opportuno costituire un gruppo di lavoro, coordinato da Angelo Murgo, per il riscontro degli esiti dell'Audit Civico del 2012  nelle varie Aziende Sanitarie.
La dr.ssa Montante è, quindi, intervenuta nella discussione generale per anticipare l’indirizzo dell’Assessorato nel sostegno allo sviluppo della Rete Civica della Salute.
Il Vice Presidente Rocco Di Lorenzo, ha, quindi, svolto un breve intervento sull’ultimo punto in programma (benchmarking tra i CCA, funzionamento degli stessi e rapporto con la Conferenza), con particolare riferimento all’iniziativa di formalizzare un coordinamento tra i CCA di Palermo. In proposito, gli interventi del Presidente della Conferenza e di altri Presidenti sono valsi a chiarire l’ambito tecnico-formale ed operativo entro cui sono apprezzabili siffatte iniziative e sinergie, previste dallo stesso Regolamento generale della Conferenza,  nelle aree metropolitane di Palermo, Catania e Messina, dove operano più CCA, che coordinandosi  possono meglio intervenire negli obiettivi  dei Piani Attuati Interaziendali e formulare proposte congiunte ai Direttori Generali  in ordine agli stessi. La seduta si è conclusa con la condivisione delle relazioni, dei chiarimenti e di varie proposte presentate in ordine agli argomenti trattati, essendosi anche rafforzata la convinzione della necessità di un più forte rapporto di scambio di esperienze fra i Comitati, che trovi la Conferenza sempre più attenta ed attiva nell’ unificare, integrare e valorizzare all’esterno il lavoro svolto nei singoli territori.



seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link