Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Luglio/Agosto 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 7/8 del 31 Luglio 2014

Avisiadi siciliane

Grande successo ha riscosso la seconda edizione delle Avisiadi Regionali, ospitate quest'anno dall'Avis Comunale di Valderice. Oltre 100 i giovani partecipanti, in rappresentanza delle Avis provinciali siciliane.
    Lo stile della competizione riprende il format dei vecchi “giochi senza frontiere”, con gare di abilità che mettono in risalto lo spirito di gruppo e l’affiatamento del team, allo scopo di rafforzare la rete associativa sul territorio. Positive le valutazioni degli organizzatori e degli intervenuti: ottima la location ed il supporto logistico, perfetto lo staff organizzativo, entusiasta la partecipazione dei ragazzi.
    L’idea di fondo dell’evento è interessante ed estremamente attuale: la creazione di un team. "Eventi come questo - spiega la Coordinatrice della Consulta Giovani Regionale, Antonella Fazio -  aumentano anche la consapevolezza di sé e del proprio ruolo associativo, accrescendo inoltre l’affiatamento con gli altri volontari e permettendo, visto il carattere regionale dell’evento, la creazione di una rete associativa tra avisini di diversa provenienza".
    “Il progetto - aggiunge Ciro Alessio Marrone, Consigliere Avis Regionale Sicilia con delega alle politiche giovanili e componente dell'Esecutivo della Consulta Nazionale Giovani - è nato proprio dall'esigenza di incrementare il grado di collaborazione tra i giovani volontari che operano sul territorio e, al contempo, mostrare al pubblico presente che la mission dell’Avis non si esaurisce nella promozione del dono del sangue, che rimane comunque il perno centrale dell’impegno associativo, ma contribuisce ad esaltare le qualità umane e lo spirito di gruppo di ogni volontario, rafforzando, altresì, la consapevolezza di un percorso di responsabilità solidale".
 

Provinciale Messina

Le sezioni comunali AVIS del messinese si sono incontrate, per il loro annuale raduno provinciale, lo scorso 6 luglio, a Castell’Umberto.
    Questa settima edizione, che ha avuto come tema “Donare con il cuore”, ha registrato una notevole adesione da parte delle realtà territoriali che hanno, tra l’altro, fatto un bilancio (positivo) del percorso effettuato e tracciato interessanti linee di lavoro comune per il futuro.
    È stata, anche, l’occasione per rinsaldare vecchie amicizie e per avviarne di nuove, soprattutto tra i più giovani che, di recente, sono stati chiamati a ruoli di responsabilità in diverse associazioni.
    Una gran bella festa, dunque, con una sola nota “stonata”, letteralmente e gravemente “stonata”: un “terrificante” karaoke improvvisato da un “coro” (…si fa per dire), che difficilmente sarà dimenticato. Un momento goliardico che, in un clima di amichevole e gioiosa festa ci sta, sicuramente, non bene ma benissimo!    

Provinciale Ragusa

Come noto, d’estate si registrano una serie di condizioni che determinano storicamente in tutto il Paese un allentamento della tensione sulle donazioni del sangue, il cui bisogno però resta inalterato ed anzi accresciuto dall’aumento di incidenti stradali, determinato dal maggiore flusso di spostamenti. Pertanto, l’impegno dell’Associazione, in questi  mesi, è finalizzato a coinvolgere i donatori, con l’obiettivo di ripetere, almeno, la performance del 2013, quando furono raccolte  5.060 unità di sangue.
    Anche quest’anno, dunque, l’Avis Provinciale di Ragusa insieme a tutta la rete associativa del territorio e grazie alla disponibilità ed al contributo dei soci emeriti, dei media e di altre organizzazioni quali la Banca Agricola Popolare di Ragusa, il Centro Commerciale Le Masserie, sostenitori storici dell’Associazione e molti esercizi commerciali, si propone di tenere alta l’attenzione sul costante bisogno di sangue e plasma, con una apposito programma di sensibilizzazione.
    In questa chiave, l’Avis Provinciale di Ragusa, si è impegnata nella realizzazione di una campagna promozionale coordinata ed unitaria, con l’utilizzo di strumenti che veicolano supporti visivi e parole: l’obiettivo è quello di permettere alla comunità, attraverso immagini, slogan e loghi, il riconoscimento di un’unica appartenenza associativa, visibile, chiara e univoca nel messaggio; forte perché rappresentativa di tutto il territorio.
    Su questi presupposti è stata realizzata, con il contributo tecnico e creativo dell’Agenzia di comunicazione e pubblicità Kreativamente, la campagna pubblicitaria per l'estate 2014 che quest’anno si avvarrà di più visual. Il progetto, arricchito e valorizzato da tante altre iniziative programmate dalle singole Avis, è iniziato il 5 luglio ed andrà avanti fino al 7 settembre, articolandosi con messaggi promozionali trasmessi dai media o diffusi sul web, esposizione di poster, locandine e distribuzione di flyer, interviste ai responsabili associativi e sanitari dell’Associazione.

Giovani avisini ragusani

Il Gruppo Giovani Avis Provinciale di Ragusa ha eletto un nuovo coordinatore nella persona di Guglielmo Longo.
    Il Gruppo, formato dai ragazzi delle Avis Comunali di Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Modica, Ragusa, Santa Croce Camerina e Scicli, nel corso della riunione del 2 luglio scorso, preso atto delle numerose difficoltà dovute agli impegni associativi e lavorativi che limitavano l’operatività del coordinatore in carica Gianni Frasca, ha proceduto, all’unanimità, a sostituirlo con Guglielmo Longo.
    A Gianni sono stati espressi i ringraziamenti e gli apprezzamenti per l’attività svolta, mentre a Guglielmo sono stati formulati gli auguri di buon lavoro.

Aliminusa

È in fase d’avvio il torneo Tennis Open Singolare Maschile -  III Memorial 2014 “Antonio Panzarella”, organizzato dalla sezione comunale dell’ Associazione Volontari Italiani Sangue di Aliminusa.
    Dopo le prime due, belle edizioni di quella che si avvia ad essere una manifestazione tradizionale, anche  il torneo 2014 si appresta a vivere spettacolari momenti di gioco, all’insegna dello sport e della solidarietà. Non a caso, il memorial è intitolato ad Antonio Panzarella, proprio  per ricordare un donatore assiduo dell’Avis, scomparso prematuramente nel dicembre del 2011, ma di cui non sono mai state dimenticate l'allegria, la socievolezza e la passione per lo sport. Era stato uno dei primi soci della sezione comunale e, pur abitando lontano da Aliminusa per motivi di lavoro, continuava a dare il suo contributo per sostenere lla crescita dell'associazione. Anche grazie ai suoi suggerimenti l’Avis è cresciuta e può vantare oggi una partecipazione alla donazione molto superiore alla media nazionale, dato che, in un paese che conta appena un migliaio di abitanti, vi sono 110 soci dell’Avis che garantiscono una raccolta di quasi 200 sacche annue.

Avola

Nell’ambito delle iniziative previste per l’ “Estate Avolese 2014”, la Consulta delle politiche giovanili del Comune di Avola, l'Avis giovani della locale sezione comunale ed il Coordinamento Associazioni di Volontariato Ionico Sud (CAVIS) hanno organizzato, per la notte del 31 luglio, la manifestazione “Bici sotto le stelle … Alla scoperta dei luoghi avolesi”.
    Con partenza da piazza Umberto I, l’itinerario dell’allegro serpentone prevedeva la salita verso la villa, per poi proseguire ed arrivare fino a piazza Esedra, luogo della famosa rotonda con il suo magnifico “Esagono”, per un evento di condivisione, amicizia e solidarietà.

Caltavuturo

Nell’ambito delle iniziative promosse per l’Estate a Caltavuturo, un posto di assoluto rilievo occupa, di sicuro, il torneo di calcio a 5, "Memoriale Giuseppe Siragusa”.
    La manifestazione 2014, dopo la fase eliminatoria, sta vedendo in campo, suddivise in due gironi, le seguenti squadre: Avis di Caltavuturo, LAFES Mac Granata, Perfect Look Jofesa e Nettare di Sicilia (girone A); Banda Musicale, Coffee Shop, i Verdi, Polleria Musca/Cirrito (girone B).
    La rosa della squadra Avis è composta da Sciortino Francesco, Tripi Antonino, Tripi Giuseppe,  Barberino Bartolo, Barberino Carmelo, Rizzitello Adriano, Rizzitello Nicola, Rizzatello Riccardo e Romana Andrea.

Canicattini Bagni

I festeggiamenti di San Michele Arcangelo, patrono di Canicattini Bagni, hanno il loro momento culminante nello svolgimento del Palio, preceduto da una sfilata, in costumi d’epoca, che ha  l'obiettivo di rappresentare usi e tradizioni locali di fine '800 e di valorizzare le bellezze artistiche e patrimoniali del luogo. La manifestazione è accompagnata da una serie di Sagre nei quartieri rionali che propongono prodotti tipici locali: così è stato anche quest'anno, nei giorni 4 e 5 luglio, allorquando, organizzata dal Quartiere San Giovanni, si è svolta la seconda edizione della Festa della Carne alla Griglia presso la villa comunale.
 Nell’occasione, la sezione comunale Avis ha allestito uno stand con un presidio di volontari che hanno svolto un’intensa e proficua azione di sensibilizzazione.

Enna

Allo scopo di richiamare l’attenzione dell’intera cittadinanza sulle ulteriori difficoltà che, nel periodo estivo, incontrano le persone bisognose di sangue, l’Avis Comunale di Enna ha organizzato, nel corso del mese di luglio, due seguitissimi eventi:
•    sabato 19 luglio, presso il Campo Comunale “Gaeta”, il girone di ritorno del torneo della legalità di beach volley tra le forze di polizia e le associazioni di volontariato. L’edizione di quest'anno ha,  infatti, previsto due appuntamenti: il 23 maggio, in memoria di Giovanni Falcone, per il girone d' andata e, appunto, il 19 luglio, in memoria di Paolo Borsellino, per il girone di ritorno;
•    martedì 22 luglio: dopo il grande successo della scorsa edizione, è stata riproposta, nel piazzale della nuova Chiesa di Sant’Anna, la manifestazione “OrchestrAVIS sotto le stelle”, concerto dell' ensemble "Filarmonica Giovanile".

Gaggi
Delegazioni delle sezioni Avis di tutta la provincia messinese sono convenute, domenica 13 luglio, a Gaggi, per condividere i festeggiamenti organizzati per il decennale della locale sezione, intitolata a Papa Giovanni Paolo II.
    Una giornata da ricordare per l’importante traguardo che ha visto, partecipi le istituzioni locali (anche dei Comuni vicini), lo svolgimento di un interessante convegno sul tema “Gioia di donare e di ricevere”, con qualificati contributi dei massimi responsabili sanitari dell’associazione. Sono seguiti momenti di commozione in chiesa e, poi, il festoso incontro in piazza per i saluti, la consegna di pergamene e riconoscimenti nonché la tradizionale torta e l’immancabile spumante, per brindare ai risultati raggiunti e sancire l’impegno a conseguirne di nuovi.
Gangi
Le Avisiadi Comunali di Gangi sono ormai sono diventate un appuntamento consolidato che riscuote, ad ogni nuova edizione, sempre maggiori consensi. Anche quest’anno, infatti, sono state presentate numerosissime richieste di partecipazione ma solo prime dodici pervenute alla segreteria organizzativa daranno titolo a partecipare a questa competizione.
    Le Avisiadi 2014 (V edizione) si svolgeranno in  tre serate: il 30 e 31 Luglio in Viale delle Rimembranze ("o tunnu"), ed il 1° Agosto, per il gran finale, in Piazza del Popolo, dove le 12 squadre, per un totale di circa 180 giocatori, si sfideranno in gare di abilità sportiva ed atletica, oltre che negli immancabili giochi d'acqua.

Giarratana
Un solenne e fragoroso rullo di tamburi per un avvenimento da ricordare. L’apprezzata esibizione de “i Tamburi di Giarratana” è stato uno dei momenti che hanno animato, venerdì 18 luglio, in piazza Vittorio Veneto, la festa organizzata dalla sezione avisina comunale di Giarratana per celebrare il suo trentennale.
    Un traguardo, questo, assai importante per un percorso veramente straordinario, alcune tappe del quale sono state ricordate nel corso dell’evento che ha visto anche la consegna di targhe e riconoscimenti. Tanti gli amici intervenuti, alla presenza della comunità al gran completo, per rendere omaggio ad un impegno non comune che, negli anni, ha conseguito risultati sempre più prestigiosi.

Marsala
“28 giugno 1977 - 28 giugno 2014: trentasette anni all’insegna della solidarietà”, è stato il titolo della manifestazione che la sezione comunale Avis di Marsala ha organizzato, presso il locale Teatro comunale “Eliodoro Sollima”, per festeggiare il trentasettesimo anniversario della sua costituzione.
    La serata ha visto sul palcoscenico l’artista Daniela Poggi, impegnata nella lettura di  pagine tratte da “Oscar e la dama in rosa”, il romanzo breve dello scrittore francese Eric Emmanuel Schmitt, e la premiazione di alcuni soci che, in base alle donazioni ed alla loro lunga affiliazione, hanno ricevuto attestati di benemerenza AVIS.

Modica
Una serata all’insegna della buona musica è in programma, il prossimo  venerdì 1° agosto, all’Auditorium Nannino Ragusa (ex auditorium Mediterraneo) di Marina di Modica. La buona musica sarà offerta dal Comune di Modica e dalla locale Civica Filarmonica, diretta dal maestro Francesco Dipietro e accompagnata, in alcuni brani, dalla splendida voce di Marisa Mattei. Presentatrice della serata sarà la brava Carmen Attardi, amica di lunga data dell’Avis modicana.
    La festa e la gioia nel donare saranno, così, ricordate dall’Avis di Modica che ha voluto organizzare questa occasione d’incontro proprio per continuare la sua campagna di sensibilizzazione al dono del sangue ed invitare all'esperienza del dono altri Modicani che non appartengono ancora alla schiera dei donatori.
    Un appuntamento, dunque, per gustare della buona musica e gioire, assieme all’Avis, della grande testimonianza di generosità espressa dai donatori.
Palagonia
Sia alla partenza che all’arrivo della “PedaliAMO Palagonia”, svoltasi lo scorso 6 luglio, i volontari della sezione comunale …c’erano. Per sostenere i partecipanti (soprattutto all’arrivo, posto nei pressi della Basilichetta di San Giovanni) ma anche per ricordare l’appuntamento estivo che quest’anno prevedeva soltanto le due date di sabato 12 e domenica 13 luglio, peraltro le ultime realizzate nella vecchia sede di via Soldato Musarra.
    La sezione, infatti, resterà chiusa per qualche tempo, in attesa dell’apertura della nuova sede ubicata in via Bologna 40.

Partinico
Le inventano proprio tutte per coinvolgere la comunità, specie in questo difficile momento in cui, per ragioni connesse al periodo estivo, le raccolte di sangue registrano, puntualmente, picchi negativi assai preoccupanti
    E l'inconsueta ma decisamente originale iniziativa che sta mettendo in campo la sezione comunale avisina di Partinico richiamerà, di sicuro, tanta attenzione.
    Ha già fatto registrare, infatti, notevolissimi consensi questo “Primo Torneo di Calcio Balilla Umano”, aperto a tutti, dai 10 ai 65 anni, che il sodalizio sta organizzando e che sarà giocato nel pomeriggio di domenica 10 agosto in piazza Duomo a Partinico.
    Info al 340.549396.
Rosolini
Lo spettacolo del calcio sulla sabbia, con più di 300 partecipanti, musica, animazione, intrattenimento: praticamente è l'evento più atteso dell'estate rosolinese e non ha affatto tradito le aspettative,  il V Torneo Beach Soccer “Memorial Salvatore Monaco” che, organizzato dalla sezione comunale Avis, si è articolato, per fasce d’età, in cinque categorie (dai più piccoli, nati negli anni 2005, 2006 e 2007 ai ragazzi del 1996 e del 1997), con incontri che, iniziati il 27 giugno, si sono conclusi con la finalissima del 19 luglio scorso.
    Settimane intense, quindi, che hanno saputo coniugare sport e solidarietà, in un clima di festa che ha coinvolto l’intero territorio, e che lascia ben sperare in un futuro più attento alle problematiche sociali.

S. Angelo di Brolo
Due le iniziative particolarmente importanti, anche se di natura molto diversa, che hanno visto impegnata, nelle settimane scorse, la sezione comunale:
-    l’ormai classica “partita del cuore”:  giunta alla IV edizione, ha visto giocatori-donatori della sezione santangiolese disputare un interessante incontro di calcio contro colleghi delle sezioni di Patti e di Gioiosa Marea. Riferire del risultato sportivo conta poco, perché l’iniziativa è stata voluta per testimoniare un convinto impegno per il  radicamento di sinceri rapporti di amicizia che continuano, cioè, oltre i minuti della donazione e che si alimentano e rafforzano con occasioni, come questa, di svago ed agonismo, all’insegna della solidarietà.
-    un interessante convegno su dislessia e disturbi specifici dell’apprendimento: un qualificato incontro che è servito, tra l’altro, a chiarire che la dislessia non deve essere intesa come una malattia ma come un disturbo specifico dell'apprendimento che, in quanto tale, va affrontato con appropriate metodologie e percorsi didattici.

Scoglitti
“AviSport 2014”, è stato, lo scorso 12 luglio, il primo evento della stagione organizzato a Scoglitti, in Piazza Sorelle Arduino, dai volontari della sezione comunale.
    Associazioni e società sportive del territorio hanno effettuato dimostrazioni delle disciplina In programma: Urban Rebounding e Zumba, esibizioni di danza, calcetto e karate per un pomeriggio di festa dedicato allo sport, all’educazione alla salute, ma soprattutto alla promozione al dono del sangue e quindi alla ricerca di donatori nel territorio. A tal fine è stato, infatti, allestito un gazebo informativo dove sanitari dell’Avis hanno fornito chiarimenti in merito alla donazione di sangue ed emoderivati.
    La manifestazione “AviSport” ha in programma un prossimo evento, ad agosto, con la “Corsa dell’Amicizia” dedicata ai ragazzi e con una serata musicale che vedrà l'esibizione di gruppi locali.
Trapani
L´AVIS di Trapani ha organizzato, lo scorso 28 luglio presso l’Hotel Tirreno di Pizzolungo, l´evento “EMOgastronomico”, allo scopo di sensibilizzare soprattutto i giovani sull´importanza di donare il sangue.
    Musica dal vivo e con dj, apericena e tanto divertimento, ma anche informazione e solidarietà per accogliere un numero sempre più ampio di persone fra i donatori e per vivere un momento di incontro e confronto insieme ai volontari della sezione comunale. Alla serata ha partecipato anche un medico che ha risposto a tutti i dubbi e le domande dei presenti, fornendo ogni informazione possibile sulla donazione di sangue.
    “Si tratta del primo di una serie di iniziative che fanno parte della nostra campagna di sensibilizzazione “a misura di giovani” - ha spiegato il presidente dell´AVIS comunale di Trapani, Lorenzo D´Atri - che intende informare e ribadire il messaggio dell´importanza di donare il sangue. La nostra Associazione ha bisogno di incrementare il numero di donatori, perché il sangue è una risorsa indispensabile per la vita umana; intendiamo per questo puntare sulle nuove generazioni, affinché molti prendano consapevolezza e si informino sull´importanza di questo piccolo ma grande gesto di solidarietà”.

seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link