Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Luglio/Agosto 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 7/8 del 31 Luglio 2014

CC Papardo - Piemonte di Messina

Seduta congiunta del C.C.A. dell'A.O. Papardo-Piemonte di Messina con la Direzione Aziendale.
Il 16 luglio scorso si è svolta la terza seduta (nel primo mese di attività) del  rinnovato C.C.A., alla presenza del nuovo Direttore Generale dr. Vullo e del Direttore Sanitario dr.ssa Reitano (assente il Direttore Ammin.vo dr. Moncada, impegnato in un concomitante incontro istituzionale). La partecipazione dei componenti è stata numericamente elevatissima ed ha registrato la continua viva attenzione dei presenti, unitamente a diversi interventi.
Il presidente del C.C. ha presentato al neo D.G. il diffficile cammino e quanto era stato realizzato nel trascorso triennio, in particolare l'adozione del Regolamento dei Diritti e Doveri dell'Utente,l'impulso ad avviare la realizzazione del CUP provinciale ed il monitoraggio delle liste di attesa, il "Patto con i Cittadini" , di cui l'attuale Direzione Aziendale ha preso atto positivamente, manifestando formalmente l'intenzione di rinnovarlo.
Il presidente ha poi illustrato le prime problematiche di rilievo già individuate dal Comitato nella precedente seduta (necessità di migliorare l'utilizzo delle risorse umane, specie del personale infermieristico - organizzazione del servizio di fornitura farmaci - rispetto del diritto al proprio tempo dell'utente, con degenze inutilmente prolungate per accertamenti); ha sottolineato anche l'opportunità della partecipazione del C.C. a tutto il processo di formazione del Piano Attuativo ed al Collegio di Direzione.
In ultimo ha chiesto delucidazioni circa i progetti dell'assessorato regionale alla salute sulla destinazione del presidio ospedaliero "Piemonte".
Il Direttore Generale ha inizialmente confermato la massima disponibilità ad accettare la collaborazione del C.C.A. in tutti i settori di competenza; ha poi fatto rilevare le difficoltà che si prospettano nella gestione del sistema sanitario a seguito dell'approvazione del Piano della Salute, con la previsione di criteri limitativi per l'attivazione od il mantenimento di branche specialistiche nelle aziende ospedaliere le motivazioni e riservandosene l'approfondimento. Per il presidio "Piemonte" ha confermato la progettata riconversione in Centro di Assistenza per la Madre ed il Bambino, con la chiusura del Pronto Soccorso generale (rimanendo solo quello pediatrico ed ostetrico); il Direttore Sanitario ha precisato che, comunque, detta riconversione e la chisura del Pronto Soccorso generale avverranno con un cronoprogramma e criteri che saranno successivamente stabiliti in sede di programmazione generale, provinciale e regionale.
La riunione si è conclusa con l'unanime approvazione della bozza di Regolamento Interno, bozza che la Direzione Generale si è riservata di valutare e su cui intende dare il proprio contributo, ai fini di una successiva formale approvazione. 
Unanime è stata la sensazione di soddisfazione per la disponibilità massima, personale ed istituzionale, della nuova Direzione Aziendale, e della valorizzazione della presenza dei rappresentanti dei cittadini in azienda,che certamente non poco contribuirà a stimolare i componenti del C.C.A. a svolgere con impegno e consapevolezza il ruolo cui sono stati chiamati tutti.


seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link