Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Settembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 9 del 30 Settembre 2014

Sicilia

Con il patrocinio del Centro Regionale Trapianti ed organizzato dalle sezioni comunali AIDO di Favara e di Lentini si svolgerà ad Enna, domenica 12 ottobre p.v. presso l’Hotel Federico II di Enna bassa, il primo Convegno Siciliano “Trapianto, società e reinserimento”.
L’evento nasce dal bisogno di mettersi in gioco, dal confronto alla materializzazione di un’amicizia, nata sulla rete online, tra persone che vivono, impegnate, lo stesso percorso. Amicizia che spesso si è trasformata in conforto, magari in consiglio a problemi vissuti, esperienze che a volte si sostituiscono o anticipano una visita medica. Si consolida così il bisogno d'incontrarsi, parlare, condividere con gli amici la presenza del proprio partner/compagno/a che con te divide gioie e sofferenze. Con l’approssimarsi dell’importante ricorrenza internazionale ed il sostegno istituzionale, il piacere, anzi la voglia, di, finalmente, incontrarsi hanno trovato una concreta realizzazione.

Favara

Certamente è una moda, e, per alcuni, forse, discutibile; purtuttavia l’IceBucketChallange, ovvero la secchiata di acqua gelata per combattere la S.L.A. - Sclerosi Laterale Amiotrofica, sta facendo il giro del mondo ed è stata l’occasione, anche a Favara, per richiamare l’attenzione delle Istituzioni (assenti, però, all’evento) su questa malattia e raccogliere fondi per aiutare i malati e sostenere la ricerca.
Mercoledì 27 agosto in Piazza Cavour, sono stati proprio in tanti a voler essere presenti all’iniziativa, a voler dare un contributo per le finalità della serata ed  -anche-  divertirsi, prima dello spettacolo musicale allestito per l’occasione, nel vedere le secchiate di acqua gelida che si sono versati i promotori: Vincenzo Vella, presidente del locale gruppo AIDO; di Adriano Varisano, presidente dell’associazione “Antichi Valori” e di Giovanni Sciabica, presidente delle ACLI.

Lentini

Il 27 agosto u.s. si è svolta nella splendida cornice della baia di Agnone la manifestazione indetta come ormai consuetudine da alcuni anni dall’A.I.D.O. In concerto con Società nazionale di Salvamento ed il  C.S.V.E., graditi ospiti sono stati i rappresentanti della Capitaneria di Porto di Augusta, che hanno spiegato ai presenti alcune fondamentali regole di una buona e sicura balneazione, ed il gruppo dei cinofili che hanno dato dimostrazione di simulazione di salvataggio in mare.
Oltre ai giochi approntati dai volontari delle due Associazioni, ci sono stati momenti di toccante testimonianza da parte di chi purtroppo si è trovato ad essere “donatore” donando gli organi del proprio congiunto  e chi invece ha ritrovato la gioia di vivere attraverso un trapianto.

Licata

Promossa dalla famiglia Cammalleri, patrocinata e sostenuta dal Gruppo A.I.D.O. Comunale di Licata in collaborazione con la Sezione Provinciale e l’US Acli, si è svolta a Mollarella, il 31 luglio, 1 e 2 agosto la seconda edizione del Memorial “Giuseppe Cammalleri” che ha visto ragazzi e ragazze, in otto squadre “miste”, dar vita ad un interessante e combattuto torneo di beach volley che, molto seguito, è stato apprezzato da appassionati e gente in vacanza nel luogo.
Grande soddisfazione, quindi, per gli organizzatori per la riuscita dell’evento che ha voluto ricordare e onorare la memoria di Peppe Cammalleri ed, al tempo stesso, sensibilizzare le persone alle tematiche sulla donazione. Ed in tanti hanno risposto in modo concreto ed immediato, sottoscrivendo un buon numero di dichiarazioni di volontà per la donazione degli organi.  Grande soddisfazione anche per le figlie di Peppe, Valentina e Raffaella, che hanno voluto tenere vivo il suo ricordo con il coinvolgimento, attivo e partecipato, di tanti giovani che lo conoscevano e che, grazie a Lui, a scuola hanno scoperto ed imparato ad amare questo sport.

Noto

Sostenuta dalla sezione AIDO-AVIS di Noto, si è svolta nelle settimane scorse la “Rosolini-Frankenthal”, 2.200 Km in bicicletta per diffondere la cultura della donazione degli organi e del sangue.
L’impresa, compiuta da tre ciclisti di Rosolini : Giorgio Giacomo Alfano, Marta Alfano e Giovanni Schifitto, è stata voluta per ricordare Salvatore Rametta, giovane ciclista netino morto durante una gara ed i cui organi, grazie alla sensibilità e al grande gesto dei genitori, sono stati trapiantati a persone che oggi vivono grazie a lui. Il viaggio ha previsto 16 tappe; alla fine di ognuna di queste (ma anche durante il percorso), con la fattiva collaborazione delle locali sezioni AVIS ed AIDO, sono stati allestiti gazebo dove i tre ciclisti siciliani ed i volontari del luogo hanno promosso la donazione in tutte le sue espressioni.

Petralia Sottana

Attivisti e volontari madoniti dell’A.I.D.O. hanno supportato, nel corso del mese di agosto, i diversi incontri del Progetto “Sensibilizzazione dei cittadini alla donazione di organi” promosso dalla Federazione Italiana delle Donne nelle Arti, Professioni e Affari - sezione Petralie Madonie in collaborazione con l’Associazione Medici Madoniti e l’Associazione Medici Cattolici Diocesi di Cefalu’.
Sono stati organizzati allo scopo diverse iniziative in vari centri del territorio, soprattutto in coincidenza di feste locali particolarmente sentite, che sono servite a diffondere il messaggio dei promotori “Donare …una scelta consapevole. Chi è in attesa di un organo può contare solo sulle donazioni” nonché a raccogliere le dichiarazioni di volontà personali.
La riuscita di queste giornate, davvero notevole, è testimoniata dal gran numero di sottoscrizioni raccolte e dalla diffusa e chiara convinzione che certi preconcetti sono stati messi fortemente in dubbio.

Riposto

Anche nel periodo estivo non si è affatto fermata l’attività del gruppo comunale AIDO "Franco Costarelli" che non ha mancato di allestire banchetti di sensibilizzazione con distribuzione di materiale informativo nelle manifestazioni di grande richiamo nel territorio:
•    domenica 17 agosto era, infatti, presente in piazza del Commercio in occasione della quindicesima edizione della Festa del Pesce, il tradizionale appuntamento dedicato ai sapori del mare e alle tipicità alimentari... cucinate in piazza nella migliore tradizione di un antico borgo marinaro. L’impegno dei volontari ha rappresentato un buon momento di “…semina” perché, nonostante l’attenzione dimostrata dai tanti che si sono fermati al banchetto, non sono state sottoscritte dichiarazioni di volontà a donare;
•    il 20 e 21 agosto ha partecipato come partner sociale, insieme ad altre associazioni come Emergency, Amnesty, Unicef e Croce Rossa Italiana, all'undicesima edizione di MusicheMigranti - Ritmi dal Mediterraneo che, invece, ha fatto registrare un’ottima risposta dei presenti con 24 adesioni.
Da tempo, poi, sono partiti i primi contatti con i Dirigenti scolastici della zona per programmare degli incontri con insegnanti e alunni e si stanno definendo gli ultimi dettagli per l’importante appuntamento di ottobre costituito dalla Giornata Nazionale per la donazione 2014”.

Siracusa

Nello spazio antistante la Fonte Aretusa sarà presente nei giorni 4 e 5 ottobre, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00, il gazebo del gruppo comunale “Emmanuele Cavallaro” di Siracusa in occasione della “XIII Giornata Nazionale A.I.D.O. di informazione ed autofinanziamento”
I volontari del gruppo incontreranno i cittadini per dare loro informazioni sull’importanza della donazione degli organi come valore sociale e come opportunità per salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza ed offriranno una piantina di Anthurium andreanum a quanti vorranno sostenere l’associazione in attività finalizzate a campagne informative ed alla ricerca sui trapianti di organi, cellule e tessuti.

San Cataldo

Gli attivisti ed i simpatizzanti locali dell’Associazione Italiana Donazioni di Organi, Cellule e Tessuti hanno preso parte, insieme ai giovani di altre organizzazioni del territorio al Camp Fest Gabbara che si è svolto a San Cataldo dal 29 agosto al 1° settembre, nell’ambito delle iniziative dell’Estate Sancataldese 2014.
Il ricco programma del Camp Fest che prevedeva degustazioni di piatti tipici locali, escursioni, giochi, dibattiti sul sociale, proiezioni di video musicali, concerti e balli in piazza ha richiamato un notevole numero di persone, soprattutto giovani, verso i quali i volontari A.I.D.O. hanno saputo rivolgere un efficace messaggio finalizzato alla donazione di organi, tessuti e cellule ed alla sottoscrizione della dichiarazione di volontà.


seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link