Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Settembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 9 del 30 Settembre 2014

Sicilia

Si è tenuto il 7 settembre 2014, a Fasano (BR), durante il tradizionale raduno regionale della C.R.I. Puglia ed in occasione dei 150 anni della nascita della C.R.I. il gemellaggio tra i Comitati Regionali C.R.I. della Puglia, della Sicilia e della Campania in nome di radici culturali comuni e di Ferdinando Palasciano, precursore della idea di Croce Rossa, di padre originario della Puglia e di madre originaria della Campania, che espresse il principio di neutralità del ferito nei moti di Messina.
Il gemellaggio costituisce l'avvio di un percorso di approfondimento di tematiche riguardanti la tutela della vita, della salute ma anche dei saperi altri, condizioni essenziali per l'attuazione di percorsi inclusivi di integrazione.


Aci Catena

Particolarmente impegnativo e di grandi soddisfazioni è stato l’avvio di settembre del Comitato locale di Aci Catena. A parte, infatti, le “normali” attività, almeno 3 sono gli eventi che, più di altri, hanno segnato la sua presenza nel territorio:
•    giovedì 4 settembre, in occasione dell’ultima “serata giovani” presso la locale e frequentatissima discoteca “Banacher”, ha organizzato, con il supporto degli animatori, attività connesse alla campagna #iomiproteggo, finalizzata a dare informazioni e sensibilizzare i giovani sulle tematiche delle malattie sessualmente trasmesse e dell’educazione alla sicurezza stradale;
•    sabato 6 settembre, ha partecipato alla prima edizione dei Giochi di Croce Rossa, GioCrì 2014, organizzati dal Comitato Provinciale di Catania ed ha conseguito un prestigioso secondo posto;
•    domenica 7 settembre, era presente alla “Giornata della Solidarietà Telethon” che si è svolta a Villa Lanza Filangeri a San Nicolò. Gli animatori delle varie campagne Educazione alla Sicurezza Stradale (ESS), Igiene Dieta ed Educazione Alimentare (IDEA) e Climate in Action (CIA) hanno svolto svariate attività con i bambini e fatto dei mini test sulla ESS e sul CIA ad un pubblico adulto; inoltre i monitori di Primo Soccorso e gli istruttori Full D hanno svolto delle dimostrazioni sulle manovre salvavita e la rianimazione cardio polmonare con l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico.

Acireale

Si è concluso domenica 03 agosto 2014 "Acicamp" 2014, il campo di formazione del Comitato Locale della CRI di Acireale che ha visto impegnati numerosi volontari provenienti dalle unità CRI del locale Comitato acese.
Due i corsi attivati per qualificare sempre più i volontari. Un Corso di Operatore per l'Emergenza ed un Corso per operatore del settore sociale. Alla fine dei Corsi si è tenuta un'esercitazione di Protezione Civile ed emergenza sanitaria. Il presidente Alfio Privitera ed il Capo-campo, Santi Cavallaro hanno poi consegnato gli attestati di partecipazione e ringraziato lo staff organizzativo ed i partecipanti.
I volontari della Croce Rossa Italiana di Acireale, a parte le normali quotidiane attività, sono stati impegnati a sostegno dell’assistenza sanitaria in occasione del Carnevale estivo che si è svolto nei primi giorni del mese di agosto.

Barcellona Pozzo di Gotto

Si è conclusa nelle settimane scorse l’attività di Bike Rescue nella litoranea barcellonese.
Le squadre qualificate dei Volontari di Croce Rossa del Comitato Locale di Barcellona Pozzo di Gotto hanno vigilato in bici la zona di maggior afflusso, nello specifico la riviera Spinesante – Calderà- Cicerata , dal 28 Giugno al 7 Settembre ed il periodo di Agosto con attività intensiva dal 14 al 17, nei giorni di Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.
I  volontari hanno prestato il primo soccorso ai cittadini e ai turisti colti da malore. Grande la soddisfazione della cittadinanza, per il servizio di qualità prestato dai volontari.

Caltagirone

Il Comitato locale di Caltagirone è risultato il vincitore della prima edizione dei GioCri 2014, la manifestazione organizzata dal Comitato Provinciale di Catania in collaborazione con il Comitato Locale di Fiumefreddo e che si è svolta presso i campi del tennis della cittadina jonica lo scorso sabato 6 settembre.
La simpatica ed amichevole competizione, costruita su divertenti giochi, ha rappresentato un importante momento di unione fra i volontari della provincia (a competere con Caltagirone sono scese in campo altre sette squadre), che è servito, anche, a sperimentare e testimoniare abilità dei singoli e dei gruppi, affiatamento e coesione della “squadra” ed il grande e costante lavoro propedeutico per conseguirli.

Caltanissetta

Nel corso di una conferenza stampa convocata il 25 agosto scorso nella Sala Gialla di Palazzo del Carmine, sono stati presentati i risultati di un primo screening sanitario sui richiedenti asilo ospiti a Pian del Lago o che “vivono” in prossimità del Centro di accoglienza, effettuato nelle prime settimane di agosto. Tale attività rientra tra le iniziative portate avanti dal Comitato Provinciale C.R.I. di Caltanissetta e dalle altre organizzazioni che aderiscono al Comitato a favore dei soggetti migranti, formalizzato a giugno dall’Assessorato comunale alle Politiche Sociali che raccorda tutte le associazioni di volontariato e i singoli che operano, in questo campo, nel territorio nisseno.
Dal campione dei soggetti osservati sono emersi risultati rassicuranti nel senso che non sono presenti rischi di contagio da malattie infettive per la popolazione. La conferenza ha, altresì, anticipato che ulteriori indagini saranno, comunque, effettuate per verificare le condizioni di salute degli extracomunitari in attesa di permesso di soggiorno che dimorano a Caltanissetta."
Sempre per quanto riguarda le attività in campo sanitario lo stesso Comitato Provinciale ha organizzato nelle giornate del 6 e 7 Settembre 2014 presso l’autoparco sito in Via Piave un corso di aggiornamento sulla gestione del trauma, aperto a tutti i volontari già formati in ambito sanitario che espletano servizi di emergenza 118 in modo da potenziare le conoscenze sulla gestione di una patologia che, se non trattata con attenzione, può portare ad ulteriori traumi, e nei casi più gravi a pericolose conseguenze.

Catania

Presso la struttura dei Campi di Tennis di via Gentile a Fiumefreddo, si è svolta lo scorso 6 settembre, la prima edizione dei Giochi di Croce Rossa, GioCrì 2014, una “competizione” tra Comitati della provincia di Catania che, organizzati in squadre, si sono sfidati in diversi e divertenti giochi per testare abilità e preparazione nonché rafforzare i rapporti di amicizia tra realtà territoriali anche molto distanti. E’ stata una grande festa che ha puntato, riuscendoci alla grande, all’ l’interazione tra Comitati e unire trasversalmente tutti i Volontari, siano essi giovani, meno giovani, uomini o donne; infatti il regolamento prevedeva espressamente un “organico” da un minimo di 15 ad un massimo di 25 partecipanti, di cui almeno 6 donne, 3 minorenni e 3 over 40.
La “sfida” tra le otto squadre partecipanti ha, alla fine delle tante simpatiche gare, dato più punti al team di Caltagirone, seguito da quello di Aci Catena e da quello formato dai delegati ma a vincere  -veramente-   sono stati i valori dell’appartenenza alla grande famiglia della CRI.

Enna

Da qualche mese, il Comitato Provinciale della Croce Rossa di Enna ha adottato il sistema del “crowdfundig” per tentare di sensibilizzare i Cittadini a donare per delle BuoneCause.
“Si tratta, ci spiega il Presidente Antonino Insinga, di un sistema ormai in uso da diverso tempo in vari paesi tra i quali l'Italia, utilizzato per raccogliere fondi con i sistemi elettronici messi a disposizione dalla rete internet. Stiamo tentando di raccogliere fondi per acquistare delle Ambulanze per le nostre sedi, e tra queste sta riscuotendo un notevole successo l'attività organizzata dalla la sede di Troina raggiungibile all'indirizzo http://www.buonacausa.org/cause/ambulanzatroina 
I Cittadini possono donare con carta di credito o bonifico bancario. Tutto viene tracciato dal Sito che informa gli utenti della cifra raccolta con la possibilità di detrarre dalla dichiarazione dei redditi quanto donato.
Ci auguriamo che anche tramite questo strumento si possa giungere brevemente ai risultati attesi nell'interesse della nostra collettività. Attualmente, il nostro Comitato ha aperto delle sottoscrizioni raggiungibili ai seguenti link:
http://www.buonacausa.org/cause/ambulanzatroina
http://www.buonacausa.org/cause/ambulanzaenna
http://www.buonacausa.org/cause/ambulanzanicosia
http://www.buonacausa.org/cause/daebarrafranca
http://www.buonacausa.org/cause/asaenna

Fiumefreddo

L’ottava edizione del MusiCRI 2014 di Fiumefreddo, che si è svolta al Casale Papandrea il 3 agosto scorso, ha avuto un valore “speciale” perché, oltre che divulgare, in un clima di gioioso coinvolgimento, le numerose attività che impegnano i volontari, è stata l’occasione per festeggiare i primi 20 anni in cui la Croce Rossa Italiana agisce a Fiumefreddo ed il primo anno che opera come Comitato Locale.
A fine agosto è stato poi organizzato un ulteriore evento di aggregazione e di sensibilizzazione. Il Comitato Locale ha, infatti, proposto, il 28 agosto presso i locali campi da tennis comunali, la riuscitissima edizione 2014 dei Giochi di Quartieri che ha visto il coinvolgimento, nelle formazioni delle sei partizioni della cittadina, di tantissimi giovani.

Giardinello

Grande soddisfazione per il grande successo che ha avuto la prima edizione della “Caccia al Tesoro a Giardinello” organizzata martedì 12 agosto dalla sezione di Montelepre del Comitato Provinciale di Palermo della Croce Rossa Italiana con il patrocinio del Comune di Giardinello.
Dalla partenza dell’Anfiteatro ed attraverso le varie “postazioni” in cui si è sviluppata la “Caccia”, sono stati, infatti, forniti ai numerosi partecipanti spunti interessanti e coinvolgenti per comprendere, in modo gioioso, i campi d’impegno dei volontari CRI ed, in particolar modo, dei Giovani della Croce Rossa Italiana.
Il successo della manifestazione è stato indubbio, sia per i consensi registrati nel corso del suo svolgimento sia per il vivo interesse e la dichiarata disponibilità che tanti giovani hanno voluto esprimere.

Mascalucia

Dopo le riunioni di formazione del gruppo di lavoro I.D.E.A. (Igiene, Dieta ed Educazione Alimentare) delle settimane scorse un buon numero di giovani volontari del Comitato Locale sono stati pronti a prestare un'assistenza ancora più qualificata e più puntuale nelle tante iniziative estive promosse dal Comune di Mascalucia.
E non solo. Alcuni, infatti, sono stati impegnati anche nel corso di manifestazioni nei paesi vicini. Come mercoledì 4 agosto quando un gruppo di giovani volontari di Mascalucia si è recato a Fiumefreddo dove si svolgeva “MusiCri”, un partecipato evento organizzato dai pionieri del locale Comitato. Nella circostanza sono state spiegate a grandi e piccini le nozioni fondamentali di una corretta alimentazione e l'importanza di una corretta igiene personale.
Analoga iniziativa è stata, poi, svolta il 25 agosto nel parco Trinità Manenti di Mascalucia ed il 4 settembre in piazza Marconi a Trecastagni.

Milazzo

La rappresentativa del Friuli porta a casa il trofeo della XXI Gara Nazionale di Primo Soccorso ma quella siciliana, rappresentata dal Comitato locale di Milazzo, si comporta bene e, addirittura, con 437 “Mi piace” ha vinto il premio “Social”.
Questi, in estrema sintesi, i risultati dell’evento che si è svolto a Rovereto dal 12 al 14 settembre che ha visto circa 600 volontari della Croce Rossa provenienti da ogni angolo della penisola confrontarsi confrontate in 22 stazioni di gara, in soccorsi simulati che hanno interessato diversi settori d’intervento, dagli incidenti sportivi a quelli domestici, passando per quelli sul luogo di lavoro, fino agli incidenti stradali e nel torrente. E’ stata prevista, anche, una prova di soccorso in una maxi emergenza e l’intervento in una situazione relativa al diritto internazionale umanitario nel corso della quale i volontari dovevano considerare la protezione dell’emblema confrontandosi sulla storia della CRI e i sui Princìpi fondanti.

Palermo

La Residenza Universitaria "San Saverio" di Palermo ha ospitato, dal 20 al 24 agosto, il Campo regionale di formazione dei giovani della Croce Rossa Italiana “TrinaCRIa Camp - Giovantù in Azione”.
L’evento, organizzato dal Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia nell’ambito del Piano d’azione 2014, ha visto impegnati oltre cento partecipanti fra discenti, formatori e logisti per Giovani C.R.I. sempre più consapevoli e l’attivazione dei seguenti cinque corsi formativi:
-    Animatori di educazione alla sessualità ed alle MST
-    Animatori di educazione alimentare – I.D.E.A.
-    Animatori di educazione alla sicurezza stradale
-    Operatore del Climate in Action
-    Team Leader

Ragusa

Villa Anna di Ispica ha ospitato, alla vigilia di ferragosto, il Gran Galà di beneficenza “Musica sotto le stelle” che il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana di Ragusa organizza, annualmente, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare al finanziamento delle proprie attività istituzionali.
L’attento e competente pubblico ha avuto modo di assistere ad uno spettacolo di notevole valenza, stante che il programma prevedeva le esibizioni della Peppe Arezzo Ensamble, con Lorenzo Licitra e Emanuela Curcio oltre a Daniela Schillaci che si è affermata all’International Opera Master Competition.

Riesi

“Mangiare si può …con CRI correttamente lo farò” è stato il tema delle due giornate di prevenzione, sensibilizzazione ed educazione alimentare proposte dalla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Gela, sede di Riesi.
La prima, che si è svolta il 27 agosto in piazza Garibaldi, è stata dedicata alla prevenzione della sindrome metabolica ed ha previsto l’effettuazione di uno screening gratuito per la popolazione; la seconda, che si è svolta il 29 agosto in largo Coniglio, è stata finalizzata, invece, alla diffusione dei corretti stili di alimentazione rivolta, specialmente, ai giovani.

San Cataldo

Organizzato dai Comitati Provinciali di Agrigento, Caltanissetta ed Enna si è svolto a San Cataldo presso l’Istituto Fascianella, lo scorso agosto, il Campo Giovani “Happy Funny CRI Holiday”, promosso dalla Croce Rossa Italiana, Ministero della Gioventù, Marina Militare, Capitanerie di Porto e Vigili del Fuoco.
Ha coinvolto una trentina di ragazzi dai 14 ai 22 anni provenienti da diverse parti d’Italia che, per una settimana, hanno attenzionato, tra l’altro, tematiche sensibili al mondo giovanile; come la campagna IDEA (Igiene Dieta ed Educazione Alimentare) per la promozione di un corretto modello alimentare e di un sano stile di vita, inteso anche come corretta attività fisica; l’attività MST, Malattie Sessualmente Trasmissibili, per diffondere informazioni sull’Educazione Sessuale, la contraccezione e la prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmissibili; attività di Educazione alla Sicurezza stradale, per la prevenzione dei rischi di incidenti legati ai vari comportamenti a rischio.

seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link