Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Settembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 9 del 30 Settembre 2014

Fon.Ca.Ne.Sa. di Catania

Un prestigioso spettacolo allestito dal Teatro Stabile di Catania e dal Comune di Catania ha ricordato, a tre anni dalla morte, nella splendida corte a lei dedicata all’interno di Palazzo Platamone, l’indimenticata ed amata Mariella Lo Giudice. L’occasione, il 12 settembre scorso, è stata la manifestazione “Memorial Day Mariella Lo Giudice” voluta per omaggiarla nel giorno del suo onomastico con uno spettacolo di alto profilo a scopo di solidarietà a favore della Fondazione Catanese per lo studio e la cura delle Malattie Neoplastiche del Sangue, da oltre venticinque anni attiva nell'ambito della ricerca scientifica e dell'attività socio assistenziale.
Nella circostanza è stato, tra l’altro, ricordato l’impegno che Mariella aveva profuso per sostenere la causa della Fondazione.
Fin dalla sua nascita la Fon.Ca.Ne.Sa. ha avuto il compito istituzionale di favorire la ricerca scientifica, compito onorato supportando finanziariamente ricerche svolte presso i laboratori dell'Istituto d'Ematologia e destinando parte dei suoi fondi a borse di studio estere delle quali hanno potuto usufruire giovani ematologi, alcuni dei quali divenuti figure di punta nel settore. Per premiare gli studi e la dedizione verso la disciplina onco-ematologica, dal 1996 la Fondazione ha istituito un premio speciale denominato Premio di Laurea "Santella Massimino"; nell'ambito del sostegno alla ricerca, organizza periodicamente congressi, meeting, tavole rotonde di carattere scientifico ed inoltre si impegna nell'organizzazione di corsi ECM per la formazione e lo sviluppo delle competenze medico-scientifiche.
La Fon.Ca.Ne.Sa. non è solo sostegno alla ricerca scientifica e dal 1999 ha iniziato un'attività socio-assistenziale, istituendo le due case d'accoglienza "Casa Santella", ubicate in un palazzo di fronte all'Ospedale Ferrarotto in via Citelli n. 21. Dal 1999 ad oggi sono state offerte nelle case d'accoglienza oltre 32.000 ospitalità, tra malati e prossimi parenti, provenienti da tutte le province siciliane ed anche dai paesi esteri. A tal proposito, a seguito del trasferimento dell'Unità di Ematologia dell'Ospedale Ferrarotto presso A.O.U. Policlinico - Vittorio Emanuele, entro quest'anno la Fondazione avvierà i lavori per la costruzione della nuova casa di accoglienza "Casa Santella" all'interno dell'azienda ospedaliera.




seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link