Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Novembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 11 del 30 Novembre 2014

Prov. Agrigento

Promosso dalla sezione provinciale dell’Aido di Agrigento - Gruppo Comunale di Favara "Nunzio Papa”, è stato bandito il Concorso “Il valore della vita”, dedicato ai Donatori che grazie al loro estremo gesto d'amore hanno salvato migliaia di vite ed alla memoria di Nicholas Green, il bambino americano che grazie al gesto dei genitori ha ridato vita a quattro adolescenti ed un adulto, oltre ad aver “regalato” la vista a due persone cieche.
    L’iniziativa, il cui scopo prioritario è la sensibilizzazione alla cultura della Donazione, si articola in 4 sezioni: 
•    la prima per gli alunni delle Scuole Primarie, con elaborato di tipo figurativo sul tema “Il Bruco e la Farfalla”, come metafora della morte che si tramuta in vita;
•    la seconda per gli studenti delle Scuole secondarie di 1°grado, con un elaborato figurativo o letterario (slogan, disegno, collage, quadro, foto, filmato o qualsiasi altra forma artistica) inerente al tema del concorso oppure con uno spot pubblicitario (in qualunque forma) per la donazione degli organi;   
•    la terza per gli studenti delle scuole secondarie di 2°grado, con un’intervista rivolta ai familiari di un donatore d’organi o ad una persona trapiantata oppure un’ipotesi di blog per il gruppo Comunale A.I.D.O. “Nunzio Papa" Favara oppure con una fotografia che descriva, secondo lo studente, “il senso profondo della vita”;
•    la quarta per tutti gli iscritti, adulti e professionisti che vogliano partecipare, con un’ipotesi di blog per il gruppo comunale AIDO "Nunzio Papa" Favara oppure con un brano musicale (senza testo) dedicato ai donatori, da utilizzare come inno dell’associazione.
    I lavori dovranno pervenire non oltre il giorno 28 Febbraio 2015, presso la sede AIDO di Favara in viale Pietro Nenni.
La segreteria organizzativa resta a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti ai seguenti recapiti: Prof. Salvatore Urso tel. 3281894251; Vincenzo Vella tel. 3477216464;; e-mai:  favara@aido.it; vella.vincenzo@live.it

Prov. Catania


Lo European Organ Donation Day (EODD) è un appuntamento annuale, istituito nel 1996 dal Consiglio d’Europa, per promuovere la cultura della donazione di organi e del trapianto.
    L’Italia ha ospitato per la prima volta, in questo autunno, l’evento che, come da tradizione, si svolge nella Capitale del Paese organizzatore. E Roma ha risposto alla grande, allestendo in piazza del Popolo una memorabile manifestazione, ricca di efficaci momenti di intrattenimento e di informazione sul tema del dono. Tanti, inoltre, sono stati gli stand allestiti grazie ai moltissimi volontari di associazioni impegnate nel campo della donazione di organi e del trapianto, provenienti da ogni angolo d’Italia. Era presente, anche, una delegazione della sezione provinciale AIDO di Catania, in rappresentanza della nostra regione, che ha condiviso un punto informativo insieme ad AIDO Toscana ed al Centro Regionale Trapianti della Sicilia.

Pluricomunale di Enna

Lo scorso 9 novembre, nei locali dell’Avis di Villarosa, si sono riuniti alcuni iscritti all’Aido residenti in vari Comuni della provincia di Enna che hanno manifestato la volontà di costituire la Sezione Pluricomunale A.I.D.O. della Provincia di Enna.
    La seduta, su autorizzazione del Commissario Straordinario Aido Sicilia, Prof. Vincenzo Passarelli, è stata presieduta dal presidente provinciale Aido Catania, Santo Reina. Alla manifestazione sono intervenuti anche Orsola Marasà, da molti anni referente dell’Aido Nazionale per la provincia di Enna, il presidente della locale Avis Villarosa, Salvatore Bruno, e Michele Tuttobene, vicepresidente provinciale Aido Catania. Dopo vari interventi da parte dei presenti si è proceduto alla costituzione della Sezione Pluricomunale Aido della provincia di Enna, eleggendo all'unanimità come presidente Gaetano Bernunzo di Barrafranca.

Favara

Nelle settimane scorse, raccogliendo l’invito della locale sezione AIDO “Nunzio Papa” e del C.R.T., l’Amministrazione Comunale di Favara ha ufficialmente aderito ed avviato le attività di cui all’accordo nazionale sottoscritto dall’Associazione Nazionale Comuni d’Italia e dall’Associazione Italiana Donatori Organi, Tessuti e Cellule.
    In base a questo protocollo l’ANCI e AIDO, tenuto conto del ruolo che i Comuni e le associazioni di cittadini possono e debbono avere nel sensibilizzare la popolazione alla cultura della donazione, si impegnano a diffondere tra i cittadini una corretta informazione sui trapianti di organi e di tessuti, nonché a promuovere nel territorio l’educazione sanitaria e la crescita culturale in materia di prevenzione primaria e di trapianti.

Lentini

Lo scorso 26 ottobre, nella splendida cornice di Piazza Umberto, si è svolta la seconda edizione della manifestazione “6 ruote per la vita”, indetta dal Gruppo Comunale AIDO di Lentini e dalla Sezione Provinciale AIDO di Siracusa, con il patrocinio del Comune di Lentini: un evento organizzato per sensibilizzare la cittadinanza sulla necessità di portare avanti la cultura del trapianto degli organi, dopo la morte, a scopo terapeutico.
    Verso le ore 10.00, sulla piazza hanno sostato le società “La Gioconda” e “ I fuori di Vespa”, sfoggiando auto e moto d’epoca che hanno richiamato l'interesse dei giovani e risvegliato antichi ricordi negli anziani presenti.
    I volontari dell’AIDO hanno allestito un tavolo informativo, distribuendo materiale e rispondendo a numerose domande sulla donazione degli organi, colmando così alcune piccole lacune che ancora impediscono questa scelta d’amore verso il prossimo che soffre, in attesa di un trapianto d’organo. Durante la manifestazione sono stati, inoltre, offerti degli assaggi di pane condito con olio, origano, sale e peperoncino, preparati dalle volontarie, e bicchieri di aranciata.
    Un doveroso ringraziamento va anche agli sponsor che hanno permesso la buona riuscita della manifestazione: “Centro Commerciale La vela”, “Conad”, “Oranfrizzer”, “Art e Grafica”, “ la Gioconda auto e moto d’epoca”.

Licata

Il gruppo comunale Aido “Giuseppe Cammalleri” ringrazia l’emittente locale “Radio Azzurra” per averlo ospitato nei suoi studi, lo scorso 11 novembre, nel corso di una seguitissima trasmissione che ha permesso di fornire ai radioascoltatori del territorio informazioni e precisazioni sulla donazione e sul trapianto di organi.
    L’occasione ha, altresì, permesso di far conoscere la mission e le attività portate avanti dall’Aido nonché le iniziative che la sezione comunale ha in programma per il prossimo futuro; a partire da quelle, già in cantiere, per le imminenti festività natalizie e di fine anno.

Scordia

Condividendone le motivazioni, i volontari del gruppo comunale “Libera Scavo” hanno sostenuto la manifestazione “La tua vita non ha replay”, organizzata a Scordia dall’associazione culturale "22 Vintage" e dal CeSPoS-Centro Studi Politico Sociali.
    L’evento si è articolato in due momenti:
•    il 13 novembre: conferenza al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana”, sul tema “La sicurezza stradale e gli effetti di droghe e alcol”;
•    il 16 novembre: terza fiaccolata, nel centro cittadino, in memoria delle vittime della strada.
    Hanno, altresì, partecipato alla cerimonia d’inaugurazione e benedizione del Centro Operativo Misto 23 del Gruppo di Volontari di Protezione Civile Comunale, sito in viale Aldo Moro. All’inaugurazione della struttura è seguita una esercitazione di simulazione d’intervento in caso di calamità naturale, con allestimento di un campo d’emergenza.

Siculiana

La recente assemblea costituente del gruppo A.I.D.O. di Siculiana, che ha espresso come suo presidente Biagio Scaduto, è il punto d’arrivo di un processo iniziato da diverso tempo che ha visto sempre più impegnato ed attivo un nutrito gruppo di volontari della cittadina.
    Tutto è nato dopo l’esperienza vissuta da Biagio che, nei mesi passati, ha iniziato una proficua collaborazione con il gruppo Aido di Favara e con la sezione provinciale di Agrigento. Grazie al loro supporto e a tanta dedizione è riuscito, via via, a coinvolgere un numero crescente di volontari a lui vicini.
    La concreta attività di sensibilizzazione e di organizzazione di eventi nel territorio ha, quindi, consolidato un primo nucleo che, ulteriormente potenziato da nuovi arrivi e maturato dall’esperienza “sul campo”, ha permesso la formazione di questo nuovo gruppo autonomo.

seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link