Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Novembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 11 del 30 Novembre 2014

Prov. Catania

Il Consiglio Provinciale dei gruppi di donatori di sangue Fratres della provincia di Catania ed i responsabili della Consulta Giovani Fratres di Catania sono impegnati a registrare gli ultimi dettagli per un’articolata campagna di promozione che nelle prossime settimane permetterà, con l’allestimento di stand dedicati, un’efficace azione di sensibilizzazione e di autofinanziamento nel territorio.
    Mentre è in corso di perfezionamento l’iter burocratico per l’autorizzazione di ulteriori iniziative nel periodo natalizio e durante il periodo di fine anno, risultano già definiti i banchetti a Nicolosi, in piazza Vittorio Emanuele, il 7 e 8 dicembre, durante la manifestazione i Mercatini di Natale ed a Belpasso, in via Roma, il 13 e 14 dicembre, durante le celebrazioni in onore di Santa Lucia.

Aci S. Antonio

Momenti di gioia e di felicitazioni per la Presidente Barbara Spampinato, per gli altri responsabili e tutti i donatori del gruppo Fratres e per l’intera comunità di Aci Sant’Antonio che, domenica 23 novembre, hanno celebrato la “Festa del Donatore”, coincisa quest'anno con la ricorrenza del trentennale della costituzione di questo gruppo.
    Si sono ritrovati nel pomeriggio in Chiesa Madre e, poi, dopo la celebrazione della Santa Messa hanno proceduto a consegnare i dovuti riconoscimenti: una spilla di bronzo a Rosario Pennisi per il traguardo delle 15 donazioni; il premio “Goccia D Oro" ad Antonio Quattrocchi come donatore che si è particolarmente distinto durante l'anno e, poi, targhe di ringraziamento al Comitato festeggiamenti Madonna dei Tribolati ed alla Parrocchia S.Antonio Abate per la collaborazione e la disponibilità date al gruppo.
    Tutti poi si sono spostati nei locali parrocchiali per condividere, in un clima di serena amicizia, questo bel traguardo di 30 anni di presenza sul territorio e ricordare quanti, nel lontano 1984, si prodigarono per la costituzione del gruppo.
    Nell'occasione, sono state ripercorse anche le tappe più importanti di questo lungo percorso che, com’è naturale, ha avuto alti e bassi ma ha visto sempre i responsabili in carica riuscire a superare le difficoltà del momento, trovando le soluzioni più idonee per proseguire. Come è avvenuto negli ultimissimi tempi quando, a causa delle rigide prescrizioni normative (sacrosante per la dovuta tutela e sicurezza che la raccolta di sangue non può non avere ma difficilmente sopportabili per le piccole organizzazioni) hanno deciso di portare avanti il loro impegno entrando in sinergia con il gruppo Fratres Catania (via Etnea). Per continuare a dare un contributo che, in questi 30 anni, ha aiutato non poche persone.

Augusta

I responsabili del gruppo donatori di sangue Fratres di Augusta hanno, pubblicamente, ringraziato la Esso Italiana srl per la sensibilità e la disponibilità dimostrate nei confronti del sodalizio.
    L’attività di raccolta di sangue, infatti, è stata agevolata anche grazie al generoso e, per certi versi, determinante contributo della multinazionale che ha voluto donare due fondamentali strumenti di lavoro: la Bilancia Fresenius Kabi, modello CompoGuard "Data" elettronica per la miscelazione delle sacche di sangue ed il saldatore portatile Fresenius Kabi, modello Composed Mobilea, per la chiusura dei tubicini delle sacche.

Letojanni

In occasione della decima edizione della “Festa di San Martino - odori e sapori della Valle del Ghiodaro”, che si è svolta a Mongiuffi Melia dal 14 al 16 novembre, i volontari del gruppo donatori di sangue Fratres di Letojanni hanno allestito un loro stand per la pesca di beneficenza.
    Tale partecipazione è servita, certamente, per avere strumenti di autofinanziamento per il nuovissimo ed efficiente Centro di Raccolta ma anche per coinvolgere e sensibilizzare la comunità locale ed i tanti partecipanti provenienti dai paesi vicini, attratti dall’interessante programma di degustazioni, gastronomia, artigianato, mostra mercato, spettacoli e folklore che hanno caratterizzato la festa.
    Fervono, ora, i preparativi per assicurare, durante il periodo natalizio e per tutti i fine settimana di dicembre, una presenza nei mercatini di Natale che si svolgeranno a Letojanni nonché i contatti con le altre associazioni di volontariato del territorio per ripetere l’evento 'Christmas in Fratres', mentre si cominciano già a progettare, anche per gennaio, iniziative per testimoniare, concretamente, i valori e la mission della Fratres.

S. Giovanni la Punta

Come da consolidata tradizione, il mese di novembre è dedicato dai volontari del gruppo Fratres di San Giovanni la Punta ad organizzare la prima delle due attività di sensibilizzazione e di raccolta rivolte agli studenti dei tre Istituti Superiori del Polivalente, mentre l’altra si svolge in primavera, poco prima della fine dell'anno scolastico.
    Anche quest’anno il programma è stato rispettato e sono state organizzate specifiche conferenze che hanno coinvolto i ragazzi delle ultime classi, con il risultato di aver registrato moltissime disponibilità tra i maggiorenni ad effettuare la pre-donazione e, quindi, tante “prime donazioni” presso il Centro del gruppo, ubicato in via Lipari 11.
    Fervono, intanto, i preparativi per condividere tutti assieme un momento importante nella vita del sodalizio, qual è la prossima ricorrenza del 14° anniversario della costituzione del gruppo, avvenuta l’8 dicembre del 2000.
    Sarà l’occasione per fare un bilancio del percorso (estremamente positivo) di quest’ultimo anno e per ragionare sulle iniziative da intraprendere per conseguire ulteriori successi.

Spadafora

Soltanto le perduranti, pessime condizioni meteorologiche hanno bloccato i progetti dei volontari del gruppo donatori di sangue Fratres di Spadafora che avevano organizzato uno stand di sensibilizzazione per coinvolgere la comunità alla donazione. Ma si tratta di un appuntamento solo rinviato a quando sarà possibile definire, con la cautela del caso, l’effettuazione della manifestazione all’aperto.
    Così, essendo preferibile andare sul sicuro e pensare ad un conveniente luogo “al chiuso”,  sono stati preso contatti (ormai in fase più che avanzata) con altre associazioni del territorio per definire un’iniziativa di impegno civile e solidaristico che coinvolga i ragazzini delle primarie e gli studenti delle medie. Che sarà fatta prima di Natale e, se possibile, addirittura nei primi giorni di dicembre.

Sutera


Il 1° novembre scorso, Il Direttivo del gruppo donatori di sangue Fratres “Claudia Ippolito” di Sutera ha organizzato un'assemblea plenaria, presso i locali dell’Auditorium Comunale ex-Agonizzanti, alla quale sono stati invitati i soci, i donatori, i possessori della certificazione BLS-D (patentino che consente l’utilizzo del defibrillatore) e la cittadinanza tutta, per discutere della gestione e della definizione delle regole di utilizzo del defibrillatore, che il gruppo mette a disposizione dell’intera collettività. Tale strumento salva-vita era stato acquistato nei mesi scorsi grazie ai proventi di iniziative organizzate dal gruppo nel corso dell’estate e con il concorso del Rotaract di Mussomeli “Valle del Platani”.

seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link