Conferenza dei Comitati Consultivi- Bollettino di Novembre 2014
versione Web | Archivio Bollettini vai | Aggiungi Comitato Consultivo alla tua rubrica
header CCC


Bollettino n. 11 del 30 Novembre 2014

Agrigento

Nell’ambito delle manifestazioni previste per il Natale 2014, il club fotografico amatoriale “L’AltraSciacca Foto” ha organizzato il 1° Concorso Fotografico Nazionale “Città di Sciacca” che, per questa prima edizione, ha scelto il tema: “Obiettivamente Donna”.
    Le foto partecipanti devono rappresentare la donna nella vita di tutti i giorni, poiché “A casa, al lavoro, per strada, la donna si mostra in vesti totalmente lontane dagli stereotipi dettati dai mass media che cercano di metterne in risalto solo la bellezza”. L’edizione di quest’anno si propone, inoltre,  uno scopo benefico con la donazione delle quote di iscrizione dei partecipanti alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione di Agrigento.
    Il bando di partecipazione prevede la scadenza del 7 Dicembre, data dopo la quale avverrà la valutazione da parte di una giuria qualificata composta da Anna Fici (esperta in sociologia e fotografia), Gabriella Lo Bue (in rappresentanza del club fotografico L’AltraSciacca Foto) e Igor Scalisi Palminteri (artista siciliano). Dopo tale fase saranno selezionate circa 12 foto che saranno stampate in grande formato ed esposte, dal 20 al 28 Dicembre, presso l’Atrio superiore del Comune di Sciacca.
È prevista, inoltre,una votazione popolare nei giorni della mostra.

Catania

“Un trucco per sorridere” è stato il nome di una simpatica iniziativa pensata da estetiste volontarie della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - sezione provinciale di Catania, le quali, in collaborazione con il personale dei reparti di oncologia ed ematologia del Presidio Ospedaliero “Nuovo Garibaldi di Nesima”, hanno organizzato stimolanti e rilassanti appuntamenti di svago per le donne ricoverate.
    Finalità di tale iniziativa era, infatti, quella di mettere a loro disposizione tanta umana e qualificata professionalità per realizzare make-up gratuiti.

Messina

Promosso dall’Università degli Studi di Messina - Dipartimento di Scienze dell’Ambiente, della Sicurezza, del Territorio, degli Alimenti e della Salute “Carmelo Abbate” e con il patrocinio della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, è stato organizzato presso la Sala Consulta della Camera di Commercio di Messina, lo scorso 28 novembre, il Convegno “Alimentazione e cancro: problematiche attuali e prospettive”.
    L’argomento è stato sviscerato con puntuali relazioni sui seguenti temi: considerazioni del patologo sull’insorgenza del carcinoma colo-rettale; sana alimentazione e prevenzione oncologica; ambiente e alimentazione per la prevenzione dei tumori; comunicare il dolore, comunicare la speranza; stile di vita, alimentazione e tumori; neoplasie animali e sicurezza alimentare; reazioni avverse (allergiche e non) a piante medicinali ed integratori alimentari; i tumori nei pesci, quali rischi e quali utilità per l’uomo.

Ragusa

“La Salute in Bocca” è stato un importante evento nazionale dedicato interamente alla salute del Cavo Orale: un’Open Day della durata di 3 giorni che ha offerto libero accesso agli Ambulatori Odontoiatrici pubblici.
    L’iniziativa, che ha coinvolto il Collegio Italiano dei Primari di Odontoiatria e Chirurgia Maxillo-Facciale ed ottenuto il patrocinio del Ministero della Salute, ha anche dato, nei giorni 13, 14 e 15 di Novembre, l’occasione di sviluppare una specifica campagna di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche connesse.
    A questa grande mobilitazione hanno, inoltre, preso parte anche organizzazioni impegnate nel sociale che, in aderenza alla loro mission, hanno sviluppato specifiche attività. Come la sezione LILT di Ragusa che ha predisposto tre ambulatori di prevenzione dei tumori del cavo orofaringeo per le visite di 1° livello, effettuate da medici odontoiatri nei punti prevenzione dell’associazione, siti nel capoluogo, a Comiso ed a Donnalucata.
    I soci della sezione si sono, poi, ritrovati sabato 22 novembre, in via Ottaviano SN, per procedere alle elezioni dei nuovi organismi. Al termine delle votazioni sono risultati eletti consiglieri: Maria Teresa Fattori, Riccardo Gafà, Marco Ambrogio, Aurora Cavallo e  Alessandro Magro, che si riuniranno al più presto per eleggere il presidente ed il vicepresidente.

Ribera

“Tête-a-tête_ 4 chiacchiere sulla prevenzione” è stato il tema della manifestazione organizzata a fine ottobre, a Ribera, dal movimento Paloma con il contributo della sezione agrigentina della Lega Italiana Lotta contro i Tumori.
    Dall’interessante discussione, portata avanti anche con caratteri informali e, perciò, particolarmente diretta ed efficace,  è uscita rafforzata la doppia consapevolezza che il tumore della mammella è la patologia neoplastica più diffusa tra le donne e che risulta di fondamentale importanza la prevenzione.
    Sono state, quindi, spiegate con chiarezza ed efficacia le tre tipologie di prevenzione da seguire:
•    la prevenzione primaria, che riguarda l’adozione di uno stile di vita sano, caratterizzato da corrette abitudini alimentari e da un’attività fisica giornaliera, in grado di contrastare l’insorgere della malattia;.
•    la prevenzione secondaria, che riguarda i programmi cosiddetti di screening, ovvero tutta quella serie di esami strumentali per una diagnosi precoce della malattia che, se curata adeguatamente nelle prime fasi, registra tassi di evoluzione positiva molto significativi;
•    la prevenzione terziaria, che riguarda i programmi di riabilitazione psico-fisica per quelle donne nelle quali la malattia si è già sviluppata.

Siracusa

"Mo-vember" (da Moustache, baffi + November, novembre) è una campagna internazionale che si svolge durante il mese di Novembre. Lanciata in Australia circa 10 anni fa, vuole sensibilizzare gli uomini sul carcinoma della prostata e diffondere l’importanza della diagnosi precoce e della prevenzione. Durante tutto il mese, gli uomini che vi aderiscono, i Mo bro (Movember brothers), si fanno crescere i baffi, o ne indossano di posticci, per sensibilizzare la popolazione su questo tipo di tumore, diventando di fatto, per trenta giorni, delle vere e proprie icone ambulanti.
    Anche le donne possono partecipare al Movember: le “Mo sista”, per le quali non è prevista la crescita dei baffi, si attivano soprattutto pubblicizzando l’iniziativa ed impegnandosi a sostenere gli uomini e a raccogliere fondi. 
    La LILT Siracusa ha aderito, per la prima volta, a questa campagna internazionale, allestendo “spazi prevenzione LILT dedicati” dove sono state offerte informazioni e visite urologiche gratuite.


seguici su

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link