facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

All'ARS nascono due sottocommissioni d'indagine sulla sanità

La commissione Sanità dell’Ars presieduta da Giuseppe Digiacomo, nel corso della seduta del 18 marzo scorso ha deliberato la costituzione di due sottocommissioni di indagine conoscitiva.
La sottocommissione “sui requisiti di accreditamento delle case di cura private” è coordinata da Gino Ioppolo; i componenti sono Mario Alloro, Berandette Grasso, Giuseppe Laccoto, Giuseppe Picciolo, Domenico Turano, Stefano Zito.
La sottocommissione “sull’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia - Cervello, sull’ Ismett e sull’informatizzazione del servizio sanitario regionale con particolare riferimento ai rapporti con Sicilia e-Servizi” è coordinata da Vanessa Ferreri; è composta da Salvatore Cascio, Cataldo Fiorenza, Calogero Firetto, Salvatore Lo Giudice, Salvatore Oddo, Vincenzo Fontana.
“Le due sottocommissioni sono state costituite con uno spirito costruttivo e propositivo – dice Digiacomo – nell’ambito di un clima di collaborazione gli enti interessati, ed hanno l’obiettivo di concorrere al miglioramento dell’intero sistema sanitario regionale, ben sapendo che vi sono delle criticità che devono essere affrontate. I temi di indagine delle sottocommissioni sono delicati ed importanti: auguro buon lavoro ai colleghi Ioppolo e Ferreri, sono certo che insieme con gli altri parlamentari sapranno portare avanti nel migliore dei modi il loro mandato conoscitivo e di indagine”.
Le sottocommissioni hanno 60 giorni di tempo per portare a termine il loro mandato.


L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link