facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

CC Policlinico Martino di Messina

Il 25 febbraio si è riunito il Comitato Consultivo che ha approvato la relazione delle attività del 2014, ha ribadito la valenza del suo ruolo di organismo di partecipazione civica e di verifica della funzionalità dei servizi aziendali e, di conseguenza, di adozione delle misure consentite per migliorare la qualità dei servizi e dell’informazione all’utenza. Ha, quindi, specificatamente approfondito le questioni connesse al Pronto Soccorso, ai parcheggi interni, alla videosorveglianza, al servizio di pulizia, all’abbattimento delle liste d’attesa. Ha, poi, preso in considerazione la segnalazione pervenuta da un cittadino cardiopatico ed approvato un o.d.g. relativo alla richiesta, da avanzare alla Direzione Generale, di intitolazione di un sito al prof. Salvatore Navarra, nel decennale della sua scomparsa. (richiesta, poi, formalizzata nei primi del mese di marzo). Ha, infine, dibattuto gli aspetti attuali legati alla Rete Civica della Saluta ed alla composizione del Team Work.
Il 4 marzo, grazie alla sensibilizzazione operata dai Componenti il CCA, si è prontamente superato il disagio causato dopo il vile gesto del furto del televisore, che era stato donato dall'ACR Messina, ai bambini talassemici. Alla presenza dei Signori benefattori: sig. Giuseppe Lanfranchi, che ha donato un televisore grande e del sig. Filippo Veneziano, titolare del negozio FUTURE GAME di Via Cesare Battisti n. 208, che ha offerto 3 televisori e di noti giornalisti della Città e degli Operatori della RTP, sono stati consegnati al prof. Carmelo Salpietro n. 5 televisori. Uno, con schermo gigante, già in funzione nell’ambulatorio delle trasfusioni dei malati talassemici, un altro grande posizionato in una saletta che ospita i pazienti per altre trasfusioni e 3 televisori normali da installare in tre delle dieci stanze di degenza per i bambini ricoverati in pediatria. Restano ancora, prive di televisione, n. 7 camere di degenza, per cui la campagna di solidarietà verso i piccoli pazienti ricoverati al Policlinico continua.
Il 13 marzo, il Presidente Versaci ha indirizzato ai vertici aziendali una nota chiedendo loro, nell’ambito delle rispettive competenze:
1.- di attivarsi a mezzo Spot pubblicitari e manifesti ad evidenziare ai Cittadini le funzioni ed ubicazioni dei Punti Territoriali di Emergenza. Nei PET dovrebbero trovare idonee risposte i Soggetti: codici bianchi
2.- di attenzionare agli Organismi Socio-Sanitari la situazione degli accessi inappropriati, che spesso celano una emergenza sociale a cui si deve dare comunque una risposta.
3.- di implementare il Personale medico e paramedico per i casi: codici verdi, gialli e rossi, che dovrebbero essere ricoverati entro 6 ore, secondo gli standard di riferimento.
4.- di attenzionare la necessità di velocizzare i percorsi intra-ospedalieri dal Pronto Soccorso ai Reparti, incrementando il numero dei portantini e la presenza costante, in loco, di autoambulanze.
5.- di installare, nella Sala di attesa, un monitor grande che permetta agli accompagnatori di seguire, passo dopo passo, la situazione del proprio familiare, identificato con un numero di accesso ed entrato nel circuito dei controlli medici e degli esami.
6.- di dotare il Pronto Soccorso di un supporto psicologico (SeP), necessario, perché ivi convergono bisogni ed aspettative di più attori, quali utenti, famigliari, struttura organizzativa e, sovente, situazioni con elevata criticità emotiva e di vita (casi di decessi, di violenza, incidenti, tentati suicidi, ecc..).

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link