facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Sicilia

Anche quest'anno, ed in ossequio a quanto previsto dal Piano d’Azione 2015, il Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia ha organizzato il Campo Regionale di formazione dei Giovani della C.R.I., denominato “Principles Camp”.
All’interno dell’evento, che è tenuto a Piazza Armerina dal 16 al 20 agosto 2015, sono stati attivati i seguenti corsi formativi:
- Istruttore Migration;
- Istruttore di EducAzione alla Pace;
- Istruttore Giovani in Azione;
- Istruttore Educazione alla Sicurezza Stradale;
- Istuttore Educazione alla Sessualità ed alle MST.

Agrigento

Durante il ponte di Ferragosto, i volontari del Comitato provinciale della C.R.I. hanno lavorato senza sosta assicurando una preziosa ed efficace presenza nelle strade di Porto Empedocle, Sciacca, Licata, Montallegro e Joppolo Giancaxio. Oltre 100 persone sono state soccorse per le più disparate patologie. Il picco di interventi è stato registrato sulla spiaggia di Punta Grande, dove i volontari hanno soccorso più di 50 persone e trasportato cinque giovani in ospedale, per abuso di alcol o risse e ustioni. Il Presidente Angelo Vita: “…Nel ringraziare i volontari del nostro Comitato, non posso non constatare come l’abuso di alcol ha ancora una volta caratterizzato la notte più lunga dell’estate. Nonostante ciò siamo riusciti ad aiutare gente in difficoltà in diverse località della provincia. Un lavoro straordinario, portato a termine grazie allo spirito di volontariato dei miei ragazzi che non hanno badato al giorno di festa, preferendo la divisa con spirito di sacrificio ed aiutando chi aveva bisogno d’aiuto”.
Sempre ad agosto, a parte i “normali” interventi, sono da segnalare  -restando nel solo campo sanitario-  la formazione-simulazione intervento di B.L.S.-D a S. Margherita del Belice, il 21 e la partecipazione all’evento “Associazioni in Festa” a Favara, il 27.

Alcamo

Il 13 settembre scorso, in occasione della “Giornata Mondiale del Primo Soccorso”, i volontari del Comitato CRI di Alcamo hanno voluto, concretamente, testimoniare che il processo di integrazioni dei migranti li coinvolge a 360 gradi e, per il tema suggerito dalla ricorrenza, hanno organizzato un incontro per metterli in grado di saper fronteggiare un’urgenza e poter salvare una vita.
Così tre Monitori di Primo Soccorso hanno tenuto, presso il locale Centro S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), un corso dove gli ospiti hanno appreso tecniche di rianimazione cardiopolmonare e di disostruzione pediatrica.

Caltagirone

Su invito dell'Associazione SEN di Licodia Eubea ed in occasione della “Giornata mondiale del primo soccorso” del 14 Settembre, i volontari del Comitato Locale di Caltagirone della Croce Rossa Italiana sono intervenuti nella manifestazione '' Metti una nota al carmine'' organizzata con l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di un defibrillatore semi automatico esterno da donare alla comunità di Licodia Eubea. Così i Volontari hanno avuto il compito, con una simulazione, di dare dimostrazione dell'importanza della presenza di un defibrillatore sul territorio e di una cultura al primo soccorso. Informare per Tutelare e proteggere la salute e la vita!
“…Vedo nel volontariato una forma nobile per fare il bene, ma il senso del volontariato è come avere fede o c'è l'hai o no senza via di mezzo. Così il voler fare volontariato, come la fede, non può ridursi ad essere paragonato ad un albero di Natale che tiriamo fuori per l'occasione.... Il vero volontariato, come la fede, devono esistere tutto l'anno senza trovare scuse'', queste le parole di Padre Abotto, parroco della Chiesa Sant'Anna di Caltagirone, durante l'omelia per i festeggiamenti della Santa Bambina: festeggiamenti ai quali quest'anno anche Croce Rossa Italiana è stata inviata in forma attiva, così, dopo la celebrazione, i volontari del Comitato Locale di Caltagirone hanno preso parte alla processione che ha portato per alcune vie cittadine la Santa Bambina.

Caltanissetta

Nelle settimane scorse è stato stipulato un protocollo d’intesa tra il Comitato Provinciale di Caltanissetta ed il Club Lions Club Caltanissetta dei Castelli per dare avvio a comuni attività in occasione della “Settimana della dignità dei bambini” (30 agosto – 5 settembre), evento internazionale che impegna i Lions Club di tutto il mondo a condividere attività di servizio che promuovono la dignità dei membri più indifesi della società: i bambini. In particolare il Comitato nisseno ha riconfermato e rilanciato l’impegno a diffondere le manovre salvavita rivolti ad insegnanti, popolazione laica, comuni cittadini a contatto con bambini ai fini di affrontare le gravi situazioni di emergenza e salvare vite umane.
L’8 settembre ha, poi, organizzato l’evento “Una giornata con le Manovre Salvavita Pediatriche” presso i locali dell’Istituto Testasecca con lo scopo di formare la comunità non solo alle manovre di disostruzione delle vie aeree ma anche alle tecniche di rianimazione cardiopolmonare per i più piccoli.

Capizzi

Era maggio del 2000 quando la C.R.I. si è costituita a Capizzi, realtà oggi composta da circa 40 volontari, che nasce dall'esigenza di fornire alla piccola comunità nebroidea mezzi e persone idonei ad effettuare attività di primo soccorso, ma sopratutto dotare il paese di un autoambulanza per il trasporto infermi, considerando la posizione geograficamente disagiata in cui si trova Capizzi che dista 24 km dal più vicino presidio ospedaliero.
Oltre alle attività di primo soccorso, oggi i Volontari C.R.I. si occupano sopratutto di attività socio-assistenziali, andando incontro alle esigenze delle fasce socialmente più disagiate e più deboli, fornendo a queste persone un sostegno morale e psicologico.
Nel corso degli anni i volontari hanno svolto varie attività sia a Capizzi che fuori sede, tra queste ricordiamo la partecipazione al campo di protezione civile durante l'eruzione dell'Etna nel 2002, gli aiuti prestati dopo l’alluvione a Giampilieri e Scaletta Zanclea in provincia di Messina nel 2009.Non sono mancate le attività ludico sociali con gli anziani e i bambini delle scuole elementari e medie di Capizzi, tra cui sottolineiamo le attività di informazioni riguardanti l'educazione alimentare, la sicurezza stradale e le nozioni basilari di primo soccorso.
Svolti anche vari tipi di corsi per l'uso del defibrillatore ed ogni anno si organizzano delle serate per favorire la raccolta fondi a favore dell'AIRC.

Catania

Milo ha ospitato, dal 9 al 13 settembre, Efestus Camp 2015: una importante esperienza che ha dimostrato, ancora una volta, quanto il nostro Comitato CRI di Catania creda nella formazione, nella conoscenza, nella specializzazione dei propri Volontari e nell’importanza fondamentale dell’aggregazione e della condivisione di momenti comuni.
In un’atmosfera di amichevole e festosa serenità e coinvolgendo oltre 100 volontari sono stati svolti un aggiornamento Istruttori di Protezione Civile, un corso Coordinatori Locali Primo Livello di Protezione Civile e un workshop sui flussi migratori con il supporto dei colleghi dell’Ufficio Restoring Family Links di Catania nonché corsi OPEM, FULL-D e Retraining FULL-D, aggiornamento per gli Operatori TSSA e per i volontari specializzati in Clownerie.

Fiumefreddo

La 14esima edizione del GioC.R.I. si è conclusa anche quest’anno all’insegna dello spirito di Croce Rossa fatto di condivisione e divertimento.
Sono stati i campetti da tennis di Fiumefreddo di Sicilia lo scenario che, ormai da tradizione, accoglie le squadre che prendono parte ai giochi di quartiere organizzati dal Comitato Locale C.R.I. di Fiumefreddo. 6 le squadre partecipanti che hanno visto gareggiare gli 8 quartieri di: Diana-Feudogrande, Centro, Liberto, Castello, Gona-Vignagrande e Ponteboria. Semplici i giochi realizzati con l’impiego di pochi materiali ma complici di grandi risate a dimostrazione che con poco si possono creare sani momenti di svago, aggregazione e sana competizione. Si è partiti col gioco della corsa a 4 gambe per continuare con l’ormai atteso giro dell’ubriaco e poi il canzoniere, il rompipalle e spremi le meningi.
Ad aprire la serata le parole del vice sindaco Angelo Torrisi che ha lodato l’operato del Comitato Locale per l’impegno costante a servizio della cittadinanza e per la freschezza e l’umiltà da sempre mantenute. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato il quartiere Liberto ma solo simbolicamente perché la vittoria è stata di tutto il paese che, grazie al gioco, ha fatto squadra ed ha trascorso una serata all’insegna dell’unione e della spensieratezza.

Jonico etneo

Si è svolta sabato 22 agosto, in piazza C.Colombo a Fondachello di Mascali, l’iniziativa del Comitato Locale Jonico Etneo dedicata alla sensibilizzazione della popolazione relativa alla prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST) secondo le linee guida nazionali della Croce Rossa Italiana e che ha visto impegnati in prima linea i volontari dell’Area V dei Giovani CRI del gruppo di Mascali.
I volontari divisi in gruppi nelle varie postazioni, in spiaggia e con un gazebo informativo in piazza, tra materiale informativo distribuito, giochi/intervista e consigli riferiti ad un target di ragazzi di età compresa tra i 16 ed i 32 anni, hanno operato al fine di far comprendere l'importanza e il perché di questa particolare attività.
L’obiettivo raggiunto era quello di promuovere l'interesse della popolazione verso l'adozione di stili di vita sani e sicuri. Le informazioni diffuse sono basate su evidenze medico-scientifiche e vertono sull'Educazione alla Sessualità, sulla contraccezione, sulla prevenzione delle MST  e per combattere la piaga dell’Aids e i casi di sieropositività in continuo aumento. Le attività della Croce Rossa Italiana in questo senso mirano anche alla sensibilizzazione ed al rispetto delle persone, dei loro orientamenti sessuali e alla promozione di una cultura della non-discriminazione.

Marsala

Presso il Baglio Fontanasalva si è tenuta, giovedì 3 settembre, una cena di beneficenza organizzata dal Comitato Locale di Marsala. Nel corso della serata l’associazione Live ha donato alla CRI un defibrillatore.
La Onlus LIVE è un'Associazione no profit che, a livello nazionale, si occupa di raccolta fondi per i più svariati progetti di solidarietà. In primis la donazione di defibrillatori: sono, infatti, già 84 i preziosi singoli "salvavita" donati o da donare e comunque già ufficializzati, senza contare quelli del progetto Defibrillatori con Legadue basket e quelli portati a termine con la piena collaborazione dei club della Serie A (Parma; Livorno e Genoa), della Serie B (Brescia, Latina e Trapani e della Lega Pro di calcio (Pro Patria, Monza, Foggia, Catanzaro, Poggibonsi).
Il 12 settembre, in occasione della Giornata Mondiale del Primo Soccorso i volontari hanno tenuto una dimostrazione in piazza delle manovre di disostruzione pediatrica. Alla popolazione interessata, contestualmente, è stata effettuata la misurazione della pressione arteriosa e del tasso glicemico.

Mascalucia

Nei primi di settembre è partito l’ennesimo corso di formazione per nuovi volontari organizzato dal Comitato Locale di Mascalucia. Si allarga, quindi, la grande famiglia di questa bella realtà che non manca occasione di far sentire la sua qualificata e rassicurante presenza sul territorio.
Come è stato confermato, di recente, per la Giornata Mondiale del Primo Soccorso:
•    il 12 settembre è stata effettuata una simulazione di incidente stradale nella piazza principale, con il soccorso a un ciclista investito da un auto.
•    il 14 settembre sono state previste due iniziative: un’attività nelle scuole del territorio, finalizzate a promuovere le Manovre di Primo Soccorso ed una dimostrazione sulle Manovre Salvavita Pediatriche e di educazione alla sicurezza stradale presso il centro commerciale Katanè

Messina

Sono aperte le iscrizioni per arruolamento al Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. Entro il 30 Novembre p.v. le interessate possono richiedere informazioni circa i requisiti e le modalità di iscrizione alla “Scuola-Allieve IIVV CRI” dell’Ispettorato Provinciale di Messina situato presso sede “Comitato CRI” in Via Bonino 3, 98124 Messina e presentare la relativa documentazione.
Le II.VV. della Croce Rossa Italiana intervengono in tempo di guerra e di pace: presenti in ogni settore in cui sia richiesto il loro intervento, fanno parte di diritto del personale mobilitabile della Protezione Civile e delle FF.AA. Può accedere al Corpo soltanto il personale femminile, dopo aver superato un apposito corso di formazione, come stabilito dalla Disciplina del corso di Studi delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, approvato con Decreto Interministeriale del 9/11/2010.
Info: Email: isp.messina@iv.cri.it - Tel: 0902935070 cell: 3386599076 Slla S. Pandolfino”
Da segnalare inoltre che, nell’ambito delle iniziative promosse per la Giornata Mondiale del Primo Soccorso, il 12 settembre presso la sede del Comitato Provinciale CRI di via Giordano Bruno, i volontari hanno tenuto una lezione informativa sulle manovre salvavita pediatriche.

Montelepre

Un pomeriggio ricco di emozioni e divertimento è stato quello che ha visto i Giovani C.R.I. di Montelepre e la popolazione di Giardinello impegnati nella "CACCIA AL TESORO".
Giunta alla seconda edizione, la manifestazione, che è stata organizzata il 20 agosto scorso, ha previsto una serie di divertenti prove attraverso le quali i ragazzi del territorio hanno potuto conoscere le attività svolte dai Giovani della Croce Rossa Italiana ed apprendere alcuni importanti consigli per adottare e seguire uno stile di vita sano e sicuro.

Palermo

Organizzando iniziative informative-formative aperte alla popolazione, diversi sono stati i Comitati siciliani che hanno aderito alla Giornata Mondiale del Primo Soccorso, promossa, a partire dal 2000, dalla Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.
Da ricordare, nel palermitano, tra le altre:
•    il 12 settembre - presso la sede del Comitato Provinciale CRI i Volontari una lezione informativa sulle manovre salvavita in età adulta e pediatrica seguita da tanti cittadini;
•    il 13 settembre - in piazza IV Novembre a Prizzi dimostrazioni di manovre salvavita in età adulta e pediatrica rivolte alle comunità del territorio.

Pantelleria

Il Comitato locale C.R.I. ed il Rotary Club Pantelleria hanno voluto celebrare la “Giornata Mondiale del Primo Soccorso” rivolgendo una attenzione particolare ai ragazzi disabili che non sempre possono godere delle stesse opportunità concesse ai coetanei che si muovono con autonomia tra gli scogli e nelle acque dell’isola.
Dopo un importante momento di informazione sul primo soccorso in generale e sull’aiuto da apprestare in presenza di difficoltà a mare, i partecipanti all’iniziativa si sono recati presso lo scalo di Cala Tramontana dove, con l'aiuto dei volontari della locale Misericordia ed il rassicurante sostegno della Guardia Costiera, alcuni ragazzi disabili hanno potuto fare il bagno grazie al “Tiralò”, la speciale poltrona galleggiante che permette di entrare in acqua alle persone con difficoltà motorie acquistata grazie ad un .cofinanziamento del Distretto 2110 del Rotary e del Club di Pantelleria.

Tirreno - Nebrodi

Il 5 settembre 2015 si è conclusa la seconda edizione della colonia estiva organizzata a Librizzi dal Comitato Provinciale di Messina, Sede C.R.I. Tirreno-Nebrodi.
La colonia, in linea con la Campagna dei Giovani della Croce Rossa Italiana "Climate in Action", ha promosso un giusto rispetto dell'ambiente, …ma non solo.
Nell’arco dei due mesi, la colonia ha coinvolto oltre 50 tra bambini e ragazzi di Librizzi, divertendo ed insegnando i Principi e la storia della C.R.I. nonché le prime e più elementari nozioni di primo soccorso.

Vizzini

A  scuola con la CRI !!!
Simpaticissima l’iniziativa assunta, lo scorso 8 settembre, dai volontari della sede territoriale di Vizzini che, di prima mattina, erano presenti presso il locale Istituto Comprensivo Giovanni Verga di Vizzini per accogliere gli studenti e condividere con loro il primo suono della campana per quest'anno scolastico.
Tra giochi ed animazione, hanno anche lanciato, in forma gioiosa e leggera, importanti messaggi per partecipare i valori della solidarietà e far conoscere le varie forme di impegno che li vedono attivi sul territorio.

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link