facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Nazionale

Stati Generali dei Volontari della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (25 e 26 settembre, presso il “Marriott Park Hotel” di Roma)
Da oltre 90 anni la LILT opera quotidianamente, senza finalità di lucro, nella prevenzione della malattia più antica e crudele che abbia colpito l’essere umano, il cancro. Per il tramite delle 106 Sezioni Provinciali, dei 250.000 soci e dei 400 ambulatori, la LILT promuove su tutto il territorio nazionale varie azioni in tema di prevenzione primaria (finalizzata a ridurre i fattori di rischio e le cause di insorgenza della malattia), secondaria (visite mediche ed esami strumentali per la diagnosi precoce dei tumori) e terziaria (volta a “prendersi cura” delle problematiche del percorso di vita di chi ha vissuto l’esperienza cancro).
Sono, però, i Volontari che rappresentano il vero motore della LILT!
Il Volontariato costituisce, infatti, una leva di fondamentale importanza per l’attività di questo Ente Pubblico su base associativa, che si ispira alla cultura della gratuità e del dono, e sposa i valori della solidarietà, dello sviluppo sostenibile, della non violenza, del rispetto dell’altro e della cittadinanza responsabile. E’ per tali ragioni che il Presidente ed il Consiglio direttivo Nazionale tutto hanno promosso ed organizzato “Gli Stati Generali del Volontariato LILT” con la partecipazione delle massime cariche istituzionali e circa 400 volontari provenienti da tutte le regioni.

Sicilia

Per divulgare la corretta informazione, promuovere l’educazione sanitaria e sensibilizzare il maggior numero di cittadini sull’importanza della Prevenzione e dei sani e corretti stili di vita, la LILT ha istituito 4 diverse Campagne Nazionali: la settimana nazionale per la prevenzione oncologica, adesione alla Giornata Mondiale Senza Tabacco, la Notte Bianca della Prevenzione e la Campagna Nastro Rosa.
Quest’ultima, che si svolge per tutto il mese di ottobre, ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella. Le Sezioni Provinciali e le delegazioni territoriali della Sicilia hanno, per la circostanza, allestito un articolato programma che prevede visite senologiche gratuite nei loro ambulatori, conferenze e dibattiti, distribuzione di materiale informativo e illustrativo e tante altre iniziative volte a responsabilizzare sempre più le donne su questa problematica.

Agrigento

“Servizio di trasporto nei Centri di radioterapia del palermitano” è il titolo dell’iniziativa, attualmente ancora in corso, che la sezione provinciale agrigentina della Lilt sta portando avanti nell’ambito del Progetto “ilMioDono-La rete della Solidarietà di UniCredit”
Per potere usufruire della radioterapia gli  ammalati di molti comuni della Provincia devono recarsi quotidianamente presso i centri di radioterapia più vicini, ubicati nella città di Palermo e di Bagheria, che distano più di 100 Km dai comuni dell'Agrigentino.
Gli ammalati hanno pertanto la necessità di farsi accompagnare quotidianamente da un proprio familiare per tutta la durata del ciclo, con notevoli ripercussioni sull'organizzazione e, soprattutto, sull'impatto economico familiare, considerato che alla spesa per il viaggio occorre aggiungere le giornate di lavoro perse da parte dell'accompagnatore.
Il servizio ha lo scopo di rendere autonomi i pazienti rispetto alla famiglia, e di sgravare gli stessi da tale onere.
Info: https://www.ilmiodono.it/it/organizzazioni/?id_organizzazione=1039

Belpasso

É tornata "A scacciata... per scacciare il cancro“, l'evento della delegazione Lilt di Belpasso che vi permette di sostenere le iniziative della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori .
Previo piccolo contributo potrete acquistare delle porzioni di ottima scacciata, gentilmente offerte da Panifici e Bar e l'intero ricavato servirà per continuare nel compito primario della nostra associazione e cioè promuovere la cultura della prevenzione oncologica diffondendo la giusta informazione e organizzare campagne di sensibilizzazione con possibilità di effettuare, gratuitamente, visite di prevenzione. Passerete una divertente serata grazie alla collaborazione gratuita, di artisti del panorama musicale italiano. Resterete ammirati dalle gesta dei bravissimi sbandieratori del rione Panzera di Motta Sant’Anastasia, campioni italiani e sin dal mattino potrete girare tra gli stand che saranno allestiti all'interno della villa comunale. Ringraziandovi anticipatamente vi aspettiamo numerosissimi domenica 11 ottobre presso il giardino Martoglio.

Pachino

Si illuminerà di rosa per tutto ottobre il palazzo comunale di via XXV Luglio. L’amministrazione comunale ha aderito alla campagna internazionale di Lilt che ha come obiettivo la sensibilizzazione di un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando la popolazione femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. «Un messaggio importante quello che lancia Lilt – ha spiegato il sindaco, Roberto Bruno – da condividere e sostenere. Abbiamo scelto di stare a fianco della sezione pachinese della Lega italiana per lotta contro i tumori, in tutte le iniziative che mirano alla tutela della salute dei cittadini». Nel corso degli anni, le “luci rosa” della campagna di Lilt hanno illuminato l’Empire State Building di New York, in Usa, le Cascate del Niagara, in Ontario, Canada, l’Opera House di Sidney, in Australia, il Ponte di Nan Pu, a Shangai in Cina, l’Arena di Amsterdam, in Olanda, il Campidoglio a Roma. «Come ogni anno – fanno sapere dal centro Lilt di Pachino in viale Aldo Moro – nel corso del mese di Ottobre saranno disponibili gli esperti della LILT gratuitamente presso il centro di prevenzione LILT di Pachino per visite ed accertamenti mirati alla prevenzione».

Palermo

A breve prenderà avvio, negli ambulatori della LILT Sezione Provinciale di Palermo, il progetto “HPV...conoscerlo per non temerlo”, grazie al quale tutte le donne di età compresa tra 30 i 64 anni potranno sottoporsi, GRATUITAMENTE, al test HPV-DNA per la prevenzione del tumore della cervice uterina. Sarà attivato anche uno sportello d’ascolto, aperto a tutti, senza limiti di età, per avere informazioni sul Papilloma virus, sulle modalità di contagio e sugli accertamenti a cui sottoporsi.
Per illustrare tale progetto è stata prevista, venerdì 18 a Villa Magnisi, un convegno di presentazione; informazioni possono, comunque, essere assunti contattando l’associazione dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 12:00, al numero 0916165777.

Ragusa

Sostienici gratis attraverso i tuoi acquisti on line. Registrati su Helpfreely.org, scarica la App e aiuterai la nostra associazione ogni volta che acquisti on line, senza spendere un euro in più!
Helpfreely.org nasce dall'idea che per muoversi verso il cambiamento ognuno di noi deve avere la possibilità di dare il suo contributo. A questo scopo mette in contatto le migliaia di realtà No Profit con i semplici utenti della rete, che attraverso i loro acquisti online possono sostenere i progetti che più stanno loro a cuore.
Cosciente dei limiti della raccolta fondi tradizionale, Helpfreely.org ha sviluppato un servizio innovativo, e lo mette a disposizione delle associazioni No profit e di tutti coloro che vogliano, con un semplice gesto, dare il proprio contributo.
https://www.helpfreely.org/it/user/register/

Siracusa

Al via la Campagna Nastro Rosa 2015 di LILT Siracusa: dal primo d’Ottobre, e per tutto il mese, a far da padrona sarà una corretta informazione per una corretta prevenzione.
Oggi, il tumore al seno rappresenta per il mondo femminile il “big killer” numero uno. Incredibile il tasso di incidenza: ogni giorno in Europa vengono diagnosticati 1000 nuovi casi. In Italia si calcola che nell’anno in corso circa 46.000 donne riceveranno una diagnosi di cancro alla mammella, in pratica una donna su otto. Tuttavia, a far da contraltare all’allarmante dato vi è la tempestiva azione di prevenzione grazie alla quale la mortalità per cancro al seno è in diminuzione, tanto da toccare il tasso più basso degli ultimi 40 anni. Infatti, sconfiggere la neoplasia è possibile il più delle volte in forza della prevenzione e della diagnosi precoce. Visita, ecografia, mammografia e risonanza magnetica consentono difatti l’identificazione di tumori quasi impercettibili (2/3 millimetri di volume indicano una bassa carica di malignità e un processo di metastatizzazione nullo). Esiste, dunque, una possibilità reale che consenta di intervenire chirurgicamente e con azioni sempre più conservative e semplici le quali preservano tra l’altro l’estetica e il senso di femminilità. Scoprire un cancro al di sotto del centimetro equivale ad un successo quasi certo – nel 90%95% dei casi -; e se otto donne su dieci hanno la meglio sul cancro, lo si deve anzitutto alla prevenzione, alla diagnosi precoce e alla qualità dei farmaci sempre perfezionati, non soltanto efficaci per la guarigione, ma anche studiati per garantire una buona qualità di vita alle nostre pazienti. A testimoniare tutto questo è la voce vittoriosa di oltre 500 mila donne italiane che oggi sono guarite. Guarigione non significa infatti sopravvivenza, ma positivo sguardo verso il futuro. Moltissime tra loro in effetti imbastiscono rapporti sentimentali, si sposano, diventano mamme e si realizzano professionalmente con rinvigorito entusiasmo e riscoperti valori.
È importante quindi educare anche le giovanissime al senso della prevenzione come principio cardine su cui fondare l’affetto per sé stesse. Per tali ragioni, LILT, Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori, dedica l’intero mese d’Ottobre alla donna, mettendo a disposizione le proprie risorse, medici, operatori sanitari e volontari negli appositi centri ambulatoriali per sensibilizzare attraverso l’informazione l’utenza femminile alla causa oncologica. Quest’anno tale iniziativa vedrà impegnata, insieme alla Lilt, un partner molto speciale: la Elios Natura che attraverso un'importante e incisiva collaborazione, vedrà tale azienda affiancare la LILT nel promuove salute e bellezza.
La LILT di Siracusa e le sue delegazioni di area saranno protagoniste in tutta la provincia siracusana, con azioni volte a sensibilizzare e preservare la salute delle donne con l’efficienza dei suoi servizi sempre pronti a offrire il meglio delle prestazioni alle pazienti.

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link