facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

C.I.V.I.S.

Il Comitato Interassociativo Volontari Sangue della Sicilia ed e il responsabile del Centro Regionale Sangue il Dott. Attilio Mele hanno incontrato lo scorso 12 novembre a Palermo la II Commissione Bilancio dell’Ars
Il Presidente pro-tempore del Comitato Salvatore Mandarà, Salvatore Calafiore (Avis), Salvatore Caruso (Fidas) e Nino Pane (Fratres) hanno sottolineare l'evidente assenza delle istituzioni e della politica regionale al sostegno del Sistema Trasfusionale e delle Associazioni e Federazioni di volontariato dei donatori di sangue. Quest'ultime, oggi, costituiscono ben l'85% della raccolta complessiva di sangue e di emocomponenti del Sistema sangue Siciliano, ma le 200.000 sacche raccolte ogni anno non sono ancora sufficienti a rendere la Sicilia una regione autonomamente capace di rispondere al proprio fabbisogno e alla reale emergenza. Da qui l'indispensabile dipendenza da altre regioni del Nord.
L'On. Vincenzo Vinciullo, presidente della II Commissionesi è impegnato a “…definire un disegno di legge che garantisca, nella rimodulazione della L.R 41/76, l'inserimento di un cospicuo intervento di promozione nella prossima finanziaria di bilancio anche in un contesto economico attuale non proficuo".

Provinciale Ragusa

Giovedì 5 novembre, presso l’Auditorium dell’I.C. Crispi di Ragusa, è stato presentato e sottoscritto un protocollo d’intesa tra l’Ufficio Scolastico Territoriale e la sezione provinciale Avis di Ragusa finalizzato a ribadire un percorso di collaborazione già lungo e fruttuoso.
In particolare questo documento, siglato per Avis dal Presidente pro tempore Dott. Salvatore Poidomani e per l’U. S. T. dalla Dirigente Dott.ssa Giovanna Criscione, fa riferimento al Protocollo MIUR e AVIS Nazionale del 18 aprile 2015 che si prefigge lo scopo di avvicinare famiglia, scuola, comunità civile ed il mondo del volontariato  -col suo patrimonio di valori-  per diffondere il valore della partecipazione solidale, del dono, della legalità, della Cittadinanza e dei Principi Costituzionali.

Alì Terme

Working in progress ! L’impegno per una sede bella, confortevole e adeguata continua …Come continua l’impegno diretto a sensibilizzare e coinvolgere gli studenti alla donazione, in tutte le sue forme.
Nei giorni 4 e 5 novembre u.s., è infatti continuata la sinergica cooperazione tra associazioni del territorio diverse ma con il medesimo scopo. Volontari della sezione comunale Avis di Alì Terme e di Val D’Agrò insieme a quelli del gruppo Fratres di Letojanni e dell’Admo di Messina hanno incontrato, con tanto successo, gli studenti delle classi quarto e quinto del liceo scientifico, cosi come le classi secondo e terzo liceo del  classico di Santa Teresa di Riva
La decisione delle associazioni di fare ‘rete’ per il confronto con gli studenti su un argomento cosi importante, rappresenta la precisa volontà di apportare nuova linfa vitale alle associazioni che si occupano di donazione del sangue, curando con l’adeguata informazione e promozione tutto il territorio del comprensorio.

Bagheria

Com’è consuetudine da molti anni, il liceo scientifico statale “Giuseppe D’Alessandro” promuove, ad avvio dell’anno scolastico, una specifica iniziativa dedicata alla donazione di sangue da parte degli studenti delle classi V e di tutti gli insegnanti e operatori che intendono assolvere questo importante dovere civico.
Al riguardo, in sinergia con la locale sezione comunale dell’Avis, ha organizzato presso l’Auditorium scolastico, all’inizio delle lezioni di venerdì 8 novembre, un partecipato incontro informativo condotto dai volontari dell’associazione.
E’ seguita una notevole presenza di studenti maggiorenni presso l’autoemoteca per il prelievo della pre-donazione e, nei giorni seguenti, ultimati gli esami previsti dalla vigente normativa, è stato predisposto il calendario di raccolta di sangue dei tanti giovani coinvolti nell’iniziativa.

Corleone

L'Avis di Corleone ha ricevuto la comunicazione di essere in finale per il miglior video de: Il riso fa buon sangue su “ITALIANBLOODAWARDS2015”, il premio istituito con l’intento di riunire, ogni anno, tutto ciò che, attraverso il web -ovvero siti, blog, Facebook, Twitter, chat, forum- in Italia gravita attorno alla promozione della donazione del sangue e del volontariato.
Il Presidente e tutto il Consiglio di amministrazione della sezione ringraziano Annamaria e Mattea Scianni per aver realizzato un video che ha catturato l'attenzione di moltissimi cittadini Italiani e non e di averlo realizzato con dedizione, professionalità e amore per il prossimo nel dare un messaggio di vitale importanza nel campo della solidarietà e nell'aiuto ai sofferenti come la donazione del sangue!!
L’annuncio dei vincitori per categoria avverrà durante una specifica serata di premiazione tra gennaio e febbraio 2016, a Mestre.

Enna

E’ partito mercoledì 4 novembre un laboratorio gratuito organizzato dall’Avis di Enna riguardante i corretti stili di vita da tenere a tavola ed i principi della dieta mediterranea.
L’evento che si è articolato con incontri nei pomeriggi di tutti i mercoledì di novembre e si concluderà mercoledì 2 dicembre presso i locali della locale Camera di Commercio è servito, tra l’altro, per far scoprire e valorizzare le tradizioni peculiari dell’ennese attraverso le tecniche dell’assaggio.
Sono stati, così, dibattuti i principi dell’analisi sensoriale, della fisiologia dei sensi e dei sapori e degli odori del territorio; e sono state fornite conoscenze per imparare ad assaggiare il pane, il formaggio, l’olio, i salumi e le confetture.
Il 5 ed il 6 dicembre presso l’hotel Garden si svolgerà il sesto forum “Mangia bene, vici sano, dona il meglio”

Giarre - Riposto

Il 28 novembre l’Avis Intercomunale Giarre – Riposto ha festeggiato il trentennale della nascita della sezione. Un traguardo importante reso possibile dalla dedizione e dall’abnegazione di tanti che, con coerenza ed impegno, hanno saputo interpretare e coinvolgere la comunità nella pratica concreta della solidarietà.
L’evento ha fornito l’occasione per ricordare le tappe più significative che hanno segnato questo lungo percorso ma anche, anzi soprattutto per guardare al futuro, con rinnovato impegno, per rispondere in modo ancora più puntuale alle esigenze di quanti necessitano di sangue intero o di emocomponenti. Così la sezione, con il separatore cellulare ricevuto in comodato d’uso dal servizio immunotrasfusionale dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Catania e l’adeguata formazione del personale, è pronta per la plasmaferesi, la tecnica di separazione del plasma sanguigno che, in determinati casi, risulta quanto mai apprezzata.

Grammichele

L’Avis comunale di Grammichele avrà presto una nuova  “casa” presso la struttura comunale di piazza Manzoni. Lo stabile, che si eleva su più livelli, ha da poco subito importanti lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza; circa 150 metri quadrati, con ingresso principale da via Roma, sono stati ceduti all’Avis in comodato d’uso per 9 anni.
Il trasferimento dalla vecchia sede di via Filippo Cordova dovrebbe avvenire già nei primi mesi del 2016, appena sarà completato l’adeguamento alle normative previste dall’Assessorato Regionale alla Salute per i Centri di raccolta di unità di sangue.
Il presidente dell’Avis, Salvatore Costanzo, con una nota diffusa per la circostanza, “...A nome di tutta l’associazione, desidero ringraziare l’Amministrazione comunale di Grammichele, il Sindaco e il consiglio comunale, per la sensibilità dimostrata nei confronti di una realtà associativa come la nostra, che ha fatto del volontariato la propria bandiera”.

Marsala

Ogni primo venerdì del mese e tutte le domeniche sono, ormai, un appuntamento che, con buona periodicità, i marsalesi non mancano per andare a donare nella sede comunale Avis di via Bruzzesi.
Sempre più spesso e, ogni volta, sempre più sono le …”facce nuove”, quelle dei donatori che si presentano per la loro prima donazione. Riprova, questa, di un impegno forte e di una dedizione encomiabile di un gruppo dirigente che riesce a trovare una pronta risposta nella sensibile disponibilità di una comunità che crede e pratica i valori della concreta solidarietà.
Anche in queste settimane i “novizi” sono stati tanti, per tutti una grande festa di benvenuto, un diploma ed un portachiavi con il gruppo sanguigno in ricordo della loro prima donazione.

Mistretta

Sabato 31 ottobre gli alunni delle classi quinte dei licei dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Manzoni” hanno partecipato all’incontro-conferenza organizzato dall’AVIS Comunale di Mistretta sul tema: “la donazione del sangue e delle cellule staminali” presso l’aula magna del locale Istituto Comprensivo Tommaso Aversa.
Dopo le puntuali relazioni proposte, è stato illustrato il nuovo bando per l’assegnazione delle borse di studio messe a concorso per il prossimo anno e sono state consegnate le borse di studio ai vincitori di quest’anno. Come consolidata tradizione la sezione avisina premia 7 iscritti che hanno effettuato almeno una donazione nel periodo antecedente il 1° settembre e hanno raggiunto o superato 75/100 come voto di maturità.

Modica

“Ri-Conoscere il volontariato – Ruolo sociale, buone prassi, prospettive future” è stato il titolo del convegno promosso dalla sezione comunale Avis di Modica che si è svolto sabato 7 novembre presso l’Auditorium del locale liceo scientifico “Galileo Galilei”.
Nel corso delle due intense sessioni di lavoro con articolate e puntuali relazioni sono state analizzare le prospettive di questa risorsa preziosa costituita dal volontariato, che inevitabilmente riempie il vuoto sociale causato dalla mancanza di interventi istituzionali.
E’ stata, altresì, rappresentata l'importanza della rete sociale anche al fine di riscoprirne le motivazioni per una società più giusta, più equa, più solidale.

Noto

La sezione comunale di Noto ha definito una convenzione con i commercianti del territorio che intendono offrire la loro disponibilità a riconoscere ai donatori Avis e ai componenti il loro nucleo familiare, uno sconto sui prodotti del loro esercizio.
I primi negozi aderenti all’iniziativa sono:
•    Gioielleria di Giarratana Antonio, corso Vittorio Emanuele 42/44 (riconosce uno sconto dal 20% al 50%);
•    Profumeria di Calio' Gilda, corso Vittorio Emanuele 67 (riconosce uno sconto del 25%);
•    Ella Vintage, abbigliamento, accessori, oggettistica, corso Vittorio Emanuele 71(riconosce uno sconto del 20%);
•    abbigliamento Lalla srls , via S. La Rosa 3 (riconosce uno sconto del 10%).
Come da convenzione, lo sconto è riconosciuto sui prezzi esposti e non è cumulabile in caso di campagne promozionali. La convenzione è consultabile presso la sede dell’Avis.

Pietraperzia

Raccogliere  49 sacche di sangue in una sola mattinata è, già di per sé, un grande evento; se, poi, si considera che si tratta del risultato di una sezione di una cittadina tutto sommato non grande (Pietraperzia, infatti, conta solo 7.223 abitanti) il numero diventa, addirittura, di assoluto rilievo.
Ancor più se non è un evento sporadico ma conferma di …riconferme. L’anno scorso i 450 soci hanno conferito ben 680 unità di sangue (con un indice donazionale medio, quindi, molto alto) ed è ormai prossimo il traguardo delle 10.000 sacche raccolte in questi primi 20 anni d’attività.
Grandi risultati conseguiti con un efficace lavoro nella formazione degli studenti ed una coinvolgente presenza nelle manifestazioni sportive giovanili, come la pedalata ecologica alla Madonna della Cava o la partecipazione alle attività dell’estate pietrina. Come, anche, l’impegno solidaristico concretizzato nel sociale.
Da ricordare, inoltre, che grazie al sacrificio dei soci la sezione ha saputo realizzare una propria sede.

S. Angelo di Brolo

Sabato 14 novembre, con l’ultimo appuntamento nel corso del quale sono stati effettuati controlli sul cuore e sul diabete si è conclusa la prima edizione di “Brolo Salute Comune – Giornate di prevenzione”, un progetto voluto dagli amministratori locali che ha avuto un grande successo. Nell’intero periodo in cui si è sviluppata l’iniziativa, che ha interessato diverse specializzazioni sanitarie, sono stati oltre mille i controlli effettuati.
Senza contare la capillare e qualificata attività di sensibilizzazione alla prevenzione, dato che il progetto aveva, anche, lo scopo di aumentare la consapevolezza riguardo la salute ed ai corretti stile di vita fin dalla giovane età, fondamentale per costruire la salute degli adulti di domani”.
Alle varie iniziative hanno dato un significativo contributo le associazioni del territorio; come l’Avis di Sant’Angelo di Brolo che è stata promotrice della giornata sulla donazione: sangue, organi e midollo osseo.

S. Croce Camerina

L’Avis Regionale Sicilia, sulla base del protocollo d’intesa sottoscritto tra Avis nazionale e Miur “Promuovere nelle scuole la solidarietà e i valori del dono del sangue” ha aderito alla seconda edizione dell’iniziativa “Libriamoci” con il progetto “Ti racconto la storia di Avis”. In tale ambito la sezione di Santa Croce Camerina ha promosso, nelle settimane scorse, incontri rivolti agli alunni della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Statale “Psaumide di Camarina” ed a quelli della sede distaccata dell’Istituto Tecnico Commerciale “Fabio Besta”.
L’obiettivo è stato quello di:
•    diffondere e promuovere la lettura tra gli studenti;
•    promuovere la cultura della solidarietà e lo sviluppo della donazione volontaria, gratuita, anonima e consapevole;
•    promuovere lo sviluppo del volontariato e dell’associazionismo;
•    promuovere interventi volti a sensibilizzare i giovani verso i temi della solidarietà e del dono al fine di svilupparne la disponibilità all’impegno responsabile in azioni di volontariato.

S. Teresa di Riva

Con la collaborazione del Comune di Santa Teresa di Riva e della locale sezione comunale AVIS, l’A.D. Polisportiva Odysseus Messina ha organizzato la manifestazione di corsa su strada denominata “V Trofeo Città di Santa Teresa di Riva – Curri chi ti pigghiu – Memorial Salvatore Alberti”.
La manifestazione, valida come Campionato Provinciale Juniores e Promesse F/M di corsa su strada e come 15^ prova del Grand Prix dei Due Mari, si è svolta domenica 15 novembre su un circuito di Km 2,600 (andata e ritorno) ricavato sul lungomare di Santa Teresa di Riva, con partenza ed arrivo di fronte alla Villa Ragno, ripetuto 1 volta per la categoria Allievi e 3 volte per le categorie da Juniores in su.

Terrasini

Partita il 22 maggio 2014, è in corso, con il progetto “Diffondere la cultura della solidarietà”, la partecipazione della sezione comunale Avis di Terrasini all’iniziativa “ilMioDono – la rete della solidarietà UniCredit”, che sostiene l’incontro tra le Organizzazioni Non Profit e tutti coloro che vogliono dare loro una mano offrendo un aiuto concreto. Le somme raccolte entro il 22 maggio 2016 saranno destinate a organizzare capillari momenti di sensibilizzazione per diffondere tra gli studenti delle scuole di Terrasini e di Carini la cultura della solidarietà e, in modo particolare, quella della donazione di sangue.
Informazioni al riguardo possono essere assunte consultando https://www.ilmiodono.it/it/iniziative/?id_iniziativa=1559

Trapani

Un traguardo assai importante e particolarmente significativo quello raggiunto dalla sezione comunale trapanese nel corso dell’appuntamento alla donazione dello scorso 30 ottobre.
Grazie al signor Alfano Paolo che peraltro stava donando per la prima volta, il numero delle unità di sangue raccolte dalla sezione ha raggiunto quota mille.
Un ringraziamento particolare, quindi, per questa millesima donazione ma sentimenti di viva riconoscenza a quanti, specialmente a coloro che si presentano con costanza e periodicità, hanno permesso di centrale questo traguardo. Che, certamente, non costituisce un punto d’arrivo, ma solo una tappa di transito per nuove prestigiose mete da superare al più presto.

Val d’Agrò

Nei giorni 4 e 5 novembre u.s., con una sinergica cooperazione tra associazioni diverse ma con il medesimo scopo, l’Avis Comunale Val D’Agrò, l’Avis Comunale di Alì Terme ed il gruppo Fratres di Letojanni hanno incontrato gli studenti delle classi quarto e quinto del liceo scientifico, cosi come le classi secondo e terzo liceo del  classico di Santa Teresa di Riva. L’esperienza è stata ricca ed entusiasmante, infatti ben 12 le classi incontrate e moltissime adesioni alla pre-donazione, il semplice prelievo che determina l’idoneità alla donazione del sangue. Invitati speciali, il dott. Salvatore Parrino e la prof. Lidia Minniti della sezione messinese dell’Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo), che hanno contribuito fattivamente a fugare ogni dubbio sulla donazione del midollo osseo.
La decisione delle suddette associazioni di fare ‘rete’ per il confronto con gli studenti su un argomento cosi importante, rappresenta la precisa volontà di apportare nuova linfa vitale alle associazioni che si occupano di donazione del sangue, curando con l’adeguata informazione e promozione tutto il territorio del comprensorio jonico. Lo scopo comune, ma non è l’unico, è quello di aumentare quel numero di sacche di sangue necessario al fabbisogno del nosocomio taorminese di contrada Sirina a cui, grazie alle associazioni di volontariato, quali Avis e Fratres appunto, nel 2014 sono confluite circa 2500 unità di sangue, purtroppo soltanto il 50% di quelle che sono realmente servite a far fronte ad emergenze, interventi programmati e a tutte le altre terapie trasfusionali necessari. Pertanto, c’è ancora molto da fare e la cooperazione tra associazioni, ma anche il supporto delle istituzioni, a tal proposito, è indispensabile e non può mancare.

Villabate

A donare c’era pure Giuseppe Ciminna, 84 donazioni …uomo record dell’Avis Villabate all’appuntamento organizzato dalla sezione comunale il 15 novembre in piazza della Regione.
E’ stata, questa, una gran bella giornata di raccolta perché in tanti sono quelli che si sono avvicinati all’autoemoteca per donare ed un buon numero quelli che hanno effettuato il prelievo per la pre-donazione. Felicissima, infatti, è stata la scelta del luogo e della data perché in piazza, promossa dall’Associazione “Io Amo Villabate”, si svolgeva la 3^ Fiera Agroalimentare "Sapori d'autunno...e dintorni" che, per le sue prelibatezze  (olive da tavola, pomodoro secco, vino locale, pane, pasta fresca, sfincione, salsiccia, frutta secca, olio extravergine, liquori nostrani, miele, cassata siciliana, cannoli con ricotta, biscotti tipici) ha richiamato tantissima gente.

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link