facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Delegazione Sicilia 3

I volontari delle associazioni Avulss della Delegazione Sicilia 3 si sono incontrati domenica 13 dicembre presso il Santuario di Mompileri; nel corso della Santa Messa è stata ricordata la figura del fondatore, don Giacomo Luzietti.
L’occasione, oltre che per lo scambio degli auguri, ha, anche, dato l’opportunità di un confronto di opinioni sul recente Convegno Interregionale Sicilia – Calabria che si è svolto a Giardini Naxos lo scorso 14 novembre ed al quale hanno partecipato responsabili e soci delle associazioni di Acireale, Castel di Judica, Catania, Gaggi, Giarre e Paternò. E che ha fornito interessanti spunti di riflessione per la feconda e costruttiva condivisione delle esperienze emerse.

Acireale

Mercoledì 2 dicembre 2015 come da programma, ha avuto termine il XIII Corso Base dell’Avulss di Acireale.
L'ultima lezione è stata sul tema: "Le dinamiche relazionali all'interno dei gruppi di volontariato", e come all'inizio anche alla fine ha partecipato e fatto la relazione la Prof.ssa Gioia Consoli, Presidente del Centro Operativo OARI Catania. Con la sua lunga permanenza ed esperienza ha dato magistralmente un particolare tocco e senso all'appartenenza all'interno dei gruppi di lavoro.
Nella foto da DX il Presidente Salvatore Pulvirenti, la Prof.ssa Gioia Consoli con un omaggio in ceramica e il Vicepresidente Francesco Armenia.(fa)

Agrigento

Diversi, durante tutto il periodo dell’Avvento, sono stati i momenti con i quali i volontari dell’Avulss hanno concretizzato la loro missione di servizio nei tanti posti in cui, spesso in silenzio e discrezionalità, operano a sostegno delle persone in difficoltà.
Al Presidio Ospedaliero “San Giovanni di Dio” sono stati particolarmente vicini in più occasioni e condiviso le ansie e le preoccupazioni dei ricoverati e delle loro famiglie sapendo sempre trovare un’amichevole ed affettuosa parola di conforto.
Martedì 15 dicembre si sono ritrovati nella Cappella dell’Ospedale per la celebrazione della Santa Messa, officiata da don Saverio Pititteri ed animata da canti natalizi.
A parte il bel presepe, hanno provveduto ad allestire un altro segno del periodo: un albero di Natale con materiale riciclato, sobrio e carico di significativi.

Caltagirone

Dopo l’assemblea formativa e la partecipazione alle celebrazioni per l’inizio del Bicentenario della Diocesi, l’associazione AVULSS di Caltagirone si appresta a vivere le imminenti festività natalizie all’insegna della solidarietà  e della condivisione con “gli ultimi” della società, “per dar senso al messaggio evangelico del Natale di Gesù che nasce in mezzo a noi, rivivendo il dono più grande che Dio poteva farci: il Figlio che entra “dentro” la nostra storia e “dentro” la nostra umanità.”- sottolinea la presidente Vittoria di Grande.
Prossimi appuntamenti in programma per i volontari, il 22 dicembre, avrà luogo il consueto incontro con gli anziani e gli ospiti delle case di accoglienza con la partecipazione del vescovo Mons. Calogero Peri , al Seminario Estivo,con  la celebrazione della S.Messa, animata dai seminaristi e dai volontari e la Fraternità. Il 28 dicembre, invece, il  Natale dell’Anziano presso l’Istituto Sant’Antonio,  in collaborazione con la Conferenza San Vincenzo e l’Azione Cattolica della parrocchia S.Giorgio, per trascorrere insieme agli anziani qualche ora di sano divertimento in allegria e in compagnia dei volontari.(c.dg.)

Catania

Venerdì 27 novembre presso l'Istituto dei Salesiani di Catania i volontari dell'associazione Avulss di Catania, hanno avuto la possibilità di riflettere sul tema “La solitudine della persona in difficoltà”. Il tema è stato sviluppato con competenza e completezza di informazioni dalla dott.ssa Daniela Bordonaro.
La dottoressa ha delineato come dalla nascita ognuno di noi strutturi uno schema mentale del proprio corpo, schema che la malattia, così come l'adolescenza, sconvolge.
Il  malato si isola, perde i suoi punti di riferimento e i familiari non sanno come affrontare o alleviare la sua solitudine. Il Volontario può essergli di aiuto: ascoltare in modo attento il malato e, quando è possibile adoperarsi per essere  anello di congiunzione tra il malato e i suoi familiari.
Alla formazione hanno partecipato numerosi volontari, nella sala gremita è stato necessario aggiungere altri posti a sedere, alla fine della relazione sono state formulate alla dottoressa diverse e interessanti domande sull'argomento.(i.m.)

Gaggi

La numerosa partecipazione al convegno interregionale di Giardini Naxos dei volontari dell'Avulss di Gaggi ci rende forti e solidali nel condividere sempre di più il messaggio "lavorare insieme...per servire meglio".
L' Avulss di Gaggi prov di Messina è presente nel nostro territorio dal 2002 guidata dalla presidente dott.ssa Liliana Foti Tornatore e dalla responsabile culturale Anna Maria Sortino, presta da 13 anni il proprio servizio continuativo e gratuito presso l'ospedale San Vincenzo de Paoli di Taormina, nelle case di riposo e a domicilio. Attualmente conta 60 iscritti , nel reparto cardiochirurgo pediatrico ci definiscono gli angeli del reparto per la sensibilità e la delicatezza nell'ascolto e nel conforto soprattutto alle famiglie dei bambini. Importantissimo il centro di accoglienza che l'Avulss di Gaggi cura nel reparto di ematologia, assistendo e confortando con discrezione e disponibilità i pazienti nell'attesa delle cure mediche.
Un altro servizio svolto dai nostri volontari è quello effettuato presso i reparti di oncologia medica e chirurgica con turni giornalieri di conforto e vicinanza ai pazienti ricoverati, cercando di portare luce e speranza nella vita di chi incontriamo, frutto di capacità umane e di amore generoso e gratuito. (ams)

Nicosia

Dopo la pausa estiva sono riprese, ed ormai viaggiano a pieno regime, le attività di servizio dell’associazione siracusana.
Si stanno, inoltre, definendo gli ultimissimi dettagli per l’avvio del XXV Corso base O.A.R.I. – A.V.U.L.S.S. che, per la sua prolusione iniziale, sarà ospitato, nel pomeriggio di mercoledì 7 ottobre nei saloni di Palazzo Vermexio. Anche questo ennesimo corso fornirà, attraverso sessioni di studio e giornate residenziali, agli aspiranti elementi utili per la comprensione dei fondamenti del volontariato socio-saniario e delle motivazioni del servizio Avulss e per la formazione socio-sanitaria di base dell'operatore volontario sia dal punto di vista “tecnico” sia, soprattutto, nelle relazioni interpersonali.


L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link