facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Acireale

Nel pomeriggio di Mercoledì 16 dicembre 2015 i volontari, vecchi e nuovi, della sezione di Acireale dell’A.V.U.L.S.S.  Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali Socio Sanitarie si sono dati appuntamento presso la sede sociale di via Genuardi 42 (Casa accoglienza San Camillo) per un amichevole incontro e lo scambio degli auguri per le ormai prossime festività Natalizie e di fine anno.

Nell’occasione particolarmente apprezzata, perché intensa e profonda, è stata la riflessione proposta da padre Oscar sul ruolo del "volontario", che preparato opportunamente assolve un compito insostituibile a servizio della sanità e dei malati, anziani e di chi ne ha bisogno.

Agira

Si chiudono in questi giorni le iscrizioni al nuovo corso base organizzato dall’Avulss Agira-Nissoria e finalizzato a fornire la giusta preparazione a poter svolgere attività di volontariato gratuito e organizzato verso chi si trova in situazione di difficoltà e di bisogno.
La formazione dei partecipanti è rivolta, in modo particolare, a qualificare nei seguenti settori: trasporto infermi con autoambulanza, servizio agli anziani e malati nella casa di riposo e nel loro domicilio, protezione civile, attività varie di carattere socio-sanitarie, socio-assistenziali e di solidarietà sociale.

Barcellona P.G.

Volontari dell’Avulss si sono alternati con i soci dei Club Lions e Rotary, i volontari della Caritas e Vincenziani, le socie della Fidapa BPW della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto e partecipanti all’Università della Terza Età per assicurare sempre una presenza all’iniziativa Telethon 2015, titolata “Io sostengo la ricerca con tutto il cuore”.
Un gazebo è stato allestito in piazza Duomo e per due giorni, prima di Natale, sono stati accolti i tanti cittadini che hanno voluto contribuire alla raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon che sostiene la ricerca sulle malattie genetiche gravi.

Catania

“Un altro anno è trascorso. Abbiamo percorso insieme un altro tratto del nostro cammino al servizio di chi ha bisogno della nostra premurosa presenza. Oggi sempre più necessaria”. Così ha esordito Maria Luca Presidente dell'associazione nel breve discorso che ha preceduto la celebrazione della Santa Messa officiata da Padre Giuseppe Trantino presso la Cappella dell'Ospedale Garibaldi Centro.
L'Ospedale rappresenta la scelta più significativa per un momento unitario di riflessione e di preghiera perché  l'Ospedale è il luogo dove i volontari testimoniano, ogni giorno, i valori di fraternità e solidarietà umana e cristiana. La Presidente ha ringraziato i volontari per il servizio prestato, anche se la gratificazione maggiore, per il loro operato, è  l'apprezzamento e la riconoscenza che mostrano sia i pazienti e i loro familiari, sia il personale sanitario con cui entrano in relazione. Ma Maria Luca ha avuto parole di ringraziamento anche per i volontari che fanno parte del Direttivo, del Consiglio, dei Comitati Consultivi delle aziende Ospedaliere perché essi con un “diverso servizio” rendono possibile la conduzione, ormai assai complessa, della associazione.
Dopo la celebrazione della Messa si è esibito il gruppo polifonico “Armosaico”. Dieci elementi, amici e insegnanti di musica, che con una armonica pluralità di voci si accordano e si fondono realizzando un  “disegno sonoro”, un vero e proprio “mosaico armonico”.
Il repertorio, dal XVI al XX secolo, diviso in tre parti ha messo insieme: canti sacri, canti della tradizione popolare siciliana e italiana, canti del mondo. All'interno del concerto è stata data lettura della lettera con gli auguri di Natale di Papa Francesco, alla fine della apprezzata l'esibizione, il consueto ma sempre sentito e affettuoso scambio di auguri tra i volontari.
Inoltre per le festività natalizie la coordinatrice Lina Calì con il suo gruppo dei volontari  ha organizzato dei momenti di intrattenimento per gli ospiti della Casa di Riposo Monsignor Bellia.
La mattina del 12 dicembre, due soprani, hanno cantano brani di repertorio molto conosciuti e coinvolgenti, facendo emozionare, come bambini, gli ospiti e i loro familiari. Alla fine dell'esibizione  il Presidente della Casa di Riposo ha donato dei piccoli regali a tutti gli ospiti.
Il pomeriggio del 22 dicembre è stato allietato dalla presenza di due cantastorie “Turiddu u Sicilianu e i so picciotti” di Melo Stagnitta. Anche questo pomeriggio è stato per gli ospiti della Casa di riposo coinvolgente perché dopo aver ascoltato le storie dei tempi andati, si sono divertiti a cantare le vecchie e tradizionali canzonette napoletane e siciliane, un divertimento che li ha resi felici per   aver avuto anche loro un momento di Festa, e l'occasione di rincontrarsi come in una grande famiglia per Natale. (Ida Moschetto)

Gaggi

I volontari di Gaggi si stanno preparando per la XXIV Giornata Mondiale del Malato” dell’11 febbraio che, quest’anno, suggerisce il tema “Affidarsi a Gesù misericordioso come Maria: Qualsiasi cosa vi dica, fatela”.
Nel documento pontificio, diramato per l’evento, Papa Francesco mette al centro il racconto evangelico delle nozze di Cana.
“Perché proprio a me?”: il Sommo Pontefice risponde a questo interrogativo che la malattia, “soprattutto quella grave”, suscita nel cuore di chi soffre. Una domanda che “scava in profondità”, mentre l’esistenza umana entra “in crisi” e si ribella. Potrebbe essere facile, allora, cedere a “la tentazione della disperazione” e “pensare che tutto è perduto”, ma è proprio in questi momenti che “la fede in Dio rivela tutta la sua potenzialità positiva”. La fede, infatti – spiega il Papa – non fa sparire la malattia o il dolore, ma ne offre una chiave di lettura con cui si può scoprire “il senso più profondo di ciò che si vive”. E questa chiave, continua il Pontefice, ce la consegna Maria, Madre di Dio, “esperta della via” per arrivare più vicini a Gesù.

Messina

L'ultimo mese deIl’anno, dicembre, per i volontari Avulss è sempre ricchissimo di eventi e appuntamenti
Momenti spirituali e laici, eventi sociali, seminari in rete di buona portata formativa e culturale, preparazione di tombole e giochi nelle strutture in cui si opera, attuazione di momenti musicali, hanno assorbito il tempo dei volontari, che con la loro solerzia hanno sperimentato ancora una volta il ritorno gratificante della gioia che viene prodotta in questi momenti.
Nei ricordi resterà intatto lo stupore provato nel Centro di terapia assistita, durante l'annuale concerto di canti natalizi tenuto dal maestro Jacona. Il coinvolgimento dei presenti e il clima magico creatosi hanno sollecitato inaspettatamente la reazione vitale di un ragazzo africano forse traumatizzato da esperienze di sbarco, senza generalità, muto, assente, incapace di emozione e relazione. Improvvisamente si alzò fra lo stupore di tutti, battendo le mani e cantando a modo suo Jngle Bells, unendosi al circolo delle persone che facevano festa, in un movimento tribale. Mai dimenticheremo la commozione di quel momento, lo stupore e la gioia dello staff medico e sanitario e la forza con cui abbracciò e si aggrappò a un conterraneo ospite della struttura. Da quel momento sarebbe potuta partire una possibilità di recupero e di cura.
La vigilia di Natale, il Vescovo Raspanti, reggente apostolico di Messina, ha voluto salutare le Associazioni per il rituale dello scambio di auguri. All'avvicinarsi di Avulss, con un sorriso aperto come se ci conoscesse da tempo, alzando le mani al cielo, ci benedisse rallegrandosi perchè " ben apprezza ed ammira l'agire di Avulss nel territorio".
Ben vengano queste ricariche benedette! C'è miglior auspicio per il 2016 ? (mgtl)

Sciacca

Il ricco ed articolato programma di iniziative previste in occasione delle festività natalizie e di fine anno nella città di Sciacca ha visto, tra l’altro, l’allestimento, dal 12 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 in piazza Angelo Scandaliato, di accattivanti stand dedicati ai “Mercatini di Natale”.
L’area ha ospitato, altresì, diverse “Casette della Solidarietà” approntate da associazioni di volontariato locale.
ABIO, Agape, CAV, Crescere Insieme, Fenice, GVV, LILT, Nuovi Orizzonti, 5S e la sezione dell’Avulss hanno incontrato ed intrattenuto la comunità con l’obiettivo di promuovere la solidarietà e far conoscere i servizi che, quotidianamente, rendono al territorio.

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link