facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

A.I.S.L.A. di Palermo
Sla: servono più cure palliative per i pazienti siciliani
Le cure palliative sono fondamentali per alleviare la sofferenza, per garantire a tutti i malati gravi una qualità di vita che sia il più possibile accettabile e per non lasciare le persone sole davanti alla malattia. AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, calcola che degli oltre 500 siciliani colpiti da SLA, almeno 200 abbiano bisogno ogni giorno di cure palliative. La maggior parte di questi, tuttavia, fa fatica ad accedere alle cure palliative, a domicilio e negli hospice, poiché ancora non è diffusa la cultura dell'approccio palliativo nelle malattie non oncologiche.
Questo il contributo che l’AISLA ha proposto all'interno del convegno "Cure palliative, stato dell'arte e nuovi orizzonti" promosso dall'Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello, che si è tenuto a Villa Niscemi dal 7 al 9 aprile con esperti da tutta Italia.


L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link