facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Presidenza Regionale

Il Bollettino della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana saluta con affetto e stima Rosario Valastro ed augura al nuovo Presidente Regionale della Croce Rossa Italiana Sicilia, Luigi Corsaro un sentito buon lavoro.
Il Volontario C.R.I. Luigi Corsaro è il nuovo Presidente del Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia!
Nato il 31 marzo 1968, Luigi Corsaro è Volontario della Croce Rossa Italiana dal 1994 e presta servizio nel Comitato C.R.I. di Scordia. 
Negli anni ha ricoperto numerosi incarichi di coordinamento ed è stato Delegato Provinciale del Comitato Provinciale C.R.I. di Catania per l'assistenza sanitaria al C.A.R.A. di Mineo. Attualmente ricopre gli incarichi di Delegato Tecnico Regionale dell'Area 1, referente regionale per l'attività di trasporto organi ed equipe e referente dei nuclei siciliani del Reparto di Sanità Pubblica della C.R.I.
Assieme al Presidente Corsaro, eletto con 17 voti contro i 6 della concorrente Lo Piano, sono stati eletti i Consiglieri:
- S.lla Maria Terranova, del Comitato di Siracusa (11 voti);
- Pietro Luigi Manno, del Comitato di Enna (8 voti);
- Antonio Chimicata del Comitato di Roccalumera e Taormina (5 voti).
Nella tornata elettorale è stato eletto anche il Consigliere rappresentante regionale dei Giovani C.R.I. nella persona del Volontario Emanuele Sciortino, del Comitato di Caltanissetta. Sciortino, come previsto dallo Statuto, ricoprirà il ruolo di Vice Presidente.
Il Presidente Regionale C.R.I. uscente, Rosario Valastro, ha personalmente rivolto i propri auguri ai neo eletti, e ha ringraziato l'Ufficio Elettorale Regionale per aver gestito con grande professionalità tutto l'iter, iniziato mesi fa, nonché i membri del Seggio per il servizio reso.

Delegata alla Comunicazione

Delegata alla Comunicazione
Con il fisiologico avvicendamento che sta interessando i vertici della CRI siciliana, si conclude l’incarico di delegata all’Area sviluppo, comunicazione e promozione del volontariato di Fabiola Brignone.
Non spetta a noi esprimere valutazioni di merito, che, peraltro, aggiungerebbero assai poco ai qualificati attestati e riconoscimenti che in queste settimane sono stati espressi per la dedizione e la professionalità  che hanno caratterizzato il suo impegno.
Sentiamo, però, il dovere ed il piacere di ringraziarla per la vicinanza ed il sostegno che  -dal settembre 2014-  ha saputo e voluto concretizzare per la puntuale uscita di questo notiziario.
Con stima e riconoscenza,
il Comitato di Redazione del Bollettino della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie della Regione Siciliana.

Comitato Regionale

Settimana della Croce Rossa Italiana in Sicilia - 2016
Da tre anni il Comitato Regionale C.R.I. della Sicilia si fa carico di dare linee guida univoche per la regione, coordinandone le iniziative. Il tema scelto per la Giornata Mondiale 2016 è “Dovunque. Per tutti. Senza distinzioni”.
Obiettivo dell’iniziativa è far comprendere alla popolazione che la Croce Rossa Italiana è un’Associazione di cui potersi fidare, un’Associazione che ha come suo unico scopo quello di prevenire ed alleviare le vulnerabilità dell’uomo, senza distinzioni di alcun tipo se non quelle dovute all’urgenza ed alla gravità della situazione.
Le iniziative messe in atto per la Settimana della Croce Rossa 2016 in Sicilia saranno svolte dal 2 al 15 maggio 2016.

Bagheria

E' attivo a Bagheria il taxi della solidarietà.
Il servizio di trasporto gratuito messo a disposizione di utenti quali disabili, anziani e tutti coloro che sono in condizioni di disagio, emarginazione e povertà che attraverso una semplice telefonata al CESEAS in via Federico II, sede del progetto e-Inclusion, potranno fruire, su prenotazione, gratuitamente, di questo servizio.
Il servizio è disponibile grazie anche alla sinergia nata con il protocollo di intesa firmato tra l’amministrazione comunale ed il Comitato C.R.I. di Palermo.
La C.R.I. con il suo personale guiderà il taxi della solidarietà che si inserisce nel progetto e-inclusion finanziato con il Pisu "Bagheria Baarìa L’altra Città" Pist "Reti urbane e territoriali sostenibili: Metropoli est e valle del Torto".
Autisti della Croce Rossa Italiana ne gestiranno il trasporto, il CESEAS prenderà le prenotazioni telefoniche al numero 091.943432 oppure al numero di cellulare 347.0085906 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e mercoledì anche dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Caltagirone

"Sei un Tipo? Dimostralo, vieni a tipizzarti”. Questo lo slogan che la sezione di Gela dell’Associazione Donatori Midollo Osseo, il Comitato calatino della Croce Rossa Italiana e la sezione AVIS di Caltagirone hanno scelto per l'evento organizzato sabato 2 aprile in piazza Municipio, ai piedi della Scala di Santa Maria del Monte a Caltagirone per promuovere la donazione di midollo osseo e sensibilizzare sulla cultura del dono, ma soprattutto per la 1a giornata di tipizzazione.   
La Donazione del Midollo Osseo ad oggi è l’unica terapia efficace per malattie gravi come Leucemie, Talassemie e alcune immunodeficienza congenite. La compatibilità tra paziente e donatore si verifica 1 volta su 4 nell’ambito familiare (fratelli e sorelle), ma diventa molto rara, circa 1 su 100.000, tra individui non consanguinei. Questo fa comprendere l’importanza di sensibilizzare quante più persone a voler donare ed iscriversi così al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo.
L’appassionato e convincente impegno dei volontari ha infranto, alla grande, il muro del pregiudizio che ammanta questa materia ed addirittura di ben 12 è stato il numero di potenziali donatori di midollo osseo che hanno dato la loro disponibilità per eseguire gli esami di tipizzazione.

Campofelice di Roccella

L’Associazione Amici del Caffè di Campofelice di Roccella ha concesso, in comodato d’uso, un “family pack” al Comitato locale della CRI.
Il kit comprende tre manichini e relativi accessori necessari alle esercitazioni pratiche nei corsi di primo soccorso che i volontari, periodicamente, organizzano; nell’intesa è prevista, altresì. la cessione del materiale ad altre associazioni di volontariato del territorio che vorranno svolgere analoghi percorsi formativi.
Il “family pack” è stato consegnato nel corso di un incontro che si è svolto sabato 3 aprile; era stato acquistato  nei giorni precedenti con parte dei proventi della vendita del libro “I nostri anni veloci” di Salvatore Macaluso.

Capo d’Orlando

Sabato 16 aprile è stato avviato il primo corso di formazione per volontari C.R.I. a Capo d’Orlando, futura nuova Sede del neo costituito Comitato del Tirreno – Nebrodi.
L’ambito territoriale di tale Comitato è costituito dai seguenti comuni: Acquedolci, Alcara Li Fusi, Brolo, Capo D’Orlando, Caprileone, Caronia, Castell’Umberto, Ficarra, Floresta, Frazzanò, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Librizzi, Longi, Militello Rosmarino, Mirto, Montagnareale, Naso, Oliveri, Patti, Piraino, Raccuja, San Piero Patti, Sant’Angelo di Brolo, San Marco D’Alunzio, San Salvatore di Fitalia, San Fratello, Sant’Agata di Militello, Sinagra, Torrenova, Tortorici, Ucria.

Enna

Il 14 aprile scorso il Comitato ennese ha promosso una raccolta di sangue.
E’ stato un appuntamento importante perché di sangue …c’è sempre bisogno, specie in una realtà che registra carenze. Ma soprattutto perché si colloca in un programma di sensibilizzazione per prepararsi per tempo a fronteggiare le pesanti difficoltà che, nei mesi estivi, vengono registrate per il calo delle donazioni (a causa del caldo) e per le minori disponibilità delle sacche che vengono da fuori.
Incidono, poi, assai poco i disperati appelli che a luglio ed agosto vengono lanciati, quando, invece, la sensibilizzazione ed il proselitismo vanno avviati, appunto, per tempo.
Bravi, quindi, i responsabili ennesi che sono impegnati a coinvolgere la comunità a maturare l’abitudine della donazione periodica.

Gela

L’Amministrazione Comunale di Gela ha aderito alla Giornata Mondiale della consapevolezza sull'Autismo dello scorso 2 aprile,  coinvolgendo il mondo delle famiglie, degli artisti e delle associazioni per far conoscere l’autismo e promuovere l’inclusione sociale.
Anche il Comitato C.R.I. di Gela, con i suoi Volontari, ha preso parte attiva al programma che, per l’intera giornata, ha previsto una serie di iniziative: lo svolgimento di lavori tematici presso il Teatro Eschilo, lo spettacolo “Notte in blue” lungo Corso Vittorio Emanuele e, sul muro della Chiesa Madre, “Eventi verticali”, esibizioni di acrobati e ballerini con danse escalade, circo contemporaneo e freeclimbing.

Mazara del Vallo

Una brillante esposizione su tematiche oncologiche e di prevenzione, interessate domande poste dagli studenti degli Istituti Superiori del territorio, sentite testimonianze ed apprezzati momenti musicali hanno caratterizzato il secondo “Memorial Giusy Di Giovanni – La Cultura della prevenzione dei tumori” che si è svolto al Teatro Rivoli di Mazara del Vallo lo scorso lunedì 4 aprile.
E’ stata, quindi, una riuscita iniziativa questa, organizzata dal locale Comitato della Croce Rossa Italiana per ricordare Giusy Di Giovanni, una delle prime volontarie dell’associazione scomparsa due anni addietro a seguito di una grave malattia.

Messina

Grazie al coinvolgimento del progetto Regionale CRI Sicilia "Formazione condivisa in tema di violenza contro le donne ", che ha permesso di creare una fitta rete collaborativa con le associazioni presenti nel nostro territorio , lo scorso 7 aprile presso il Salone della Prefettura il Presidente della Croce Rossa Italiana Comitato di Messina ha firmato il “ Protocollo d’intesa inter-istituzionale per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere nella città di Messina”.
Il protocollo operativo guidato dal Cedav onlus, in collaborazione con la Prefettura di Messina, ha come obbiettivo sviluppare un coordinamento inter-istituzionale tra servizi territoriali pubblici e privati, Istituzioni e terzo settore per attivare percorsi di tutela sociale e giuridica delle donne e dei minori abusati in un’ottica di Rete predisponendo in tutto il territorio gli strumenti per una programmazione e gestione integrata e coordinata di interventi mirati anche alla emersione di una particolare tipologia di violenza che è quella sottile che fonda le sue radici sulla negazione della dignità di persona e che ha come obiettivo la distruzione psicologica della donna, violenza quest'ultima ancora sottovalutata ma peraltro estremamente diffusa ed accetta.
La Croce Rossa Italiana Comitato di Messina si impegna a:
I) Individuare e nominare un Volontario referente per l'esecuzione del protocollo.
II) Realizzazione campagne di sensibilizzazione e informazione con i partner del protocollo.
III) Sensibilizzazione sul riconoscimento e relative conseguenze delle violenze di genere.
IV) Orientamento sulle modalità di aiuto nell'ambito delle reti tra i servizi pubblici e privati territorialmente costituiti.
V) Promozione di azioni positive in collaborazione con associazioni a carattere Provinciale volte all'eliminazione di ogni forma di discriminazione che inibisce la capacità delle donne di godere della propria dignità.
VI) Collaborazione con l'ufficio Scolastico Provinciale e le singole direzioni scolastiche, facendo seguito al Protocollo d’Intesa stilato tra Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia e Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia, nelle attività di promozione sensibilizzazione ed in-formazione.
VII) Collaborazione con l'U.S.M.M ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni, facendo seguito all'accordo operativo regionale tra il Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia e Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Sicilia, nelle attività di promozione sensibilizzazione ed in-formazione.
Tutti i dati e le info sono visionabili sul sito http:/www.reteantiviolenzamessina.it/

Milazzo

La diffusione di una “cultura della prevenzione” finalizzata a rendere gli individui di oggi più consapevoli e pronti alle evenienze della vita, è l’obiettivo scelto dalla Raffineria di Milazzo (RAM) e dalla Croce Rossa Italiana Comitato di Milazzo-Isole Eolie (CRI), per lo sviluppo di un nuovo progetto formativo, indirizzato agli studenti del terzo e quarto anno degli istituti scolastici superiori di Milazzo. Attraverso dei workshop iniziati nei primi di aprile, in cui la lezione frontale si alterna a fondamentali momenti dedicati alle prove pratiche, volontari qualificati della CRI propongono ai ragazzi interessanti tematiche di primo soccorso, sottolineando l’importanza del primo approccio alla persona in difficoltà e allo svolgimento corretto delle manovre che permettono di “attendere”, nel miglior modo, il soccorso qualificato. Ferite ed emorragie, ustioni e traumi, rianimazione cardiopolmonare e manovre salvavita, sono solo alcuni dei temi scelti dalla RAM e dalla CRI per favorire lo sviluppo della “cultura del soccorso” che, invero, dovrebbe essere patrimonio di tutta la popolazione.
Iniziamo quindi dai giovani che, attraverso una profonda sensibilizzazione, ci auguriamo possano divenire agenti di cambiamento all’interno della nostra comunità.
Unità mobile e volontari CRI hanno, poi, preso parte, sabato 16 aprile, al Lions Day organizzato all’interno del locale Paladiana e negli spazi antistanti per attività di screening e di prevenzione sanitaria.

Montelepre

Continua con grande entusiasmo il progetto ludoteche dei Giovani della Croce Rossa Italiana della Sede di Montelepre, con un focus sull'educazione alla sicurezza stradale. Non sono mancati momenti di divertimento, ma anche di studio (quiz), nozioni di primo soccorso e, come di consueto, la merenda preparata dalle bravissime volontarie.
Com'è noto, molti giovani sono vittime di comportamenti errati alla guida, come alta velocità, guida distratta e mancato rispetto del codice della strada, abuso di alcool.
I Giovani della C.R.I. di Montelepre intendono produrre un cambiamento positivo sensibilizzando alla prevenzione dei rischi di incidenti legati ai vari comportamenti a rischio, educando la popolazione tutta affinché ciascuno adotti uno stile di vita sano.
Per informazioni: https://www.facebook.com/cri.montelepre.

Palermo

Venerdì 1 Aprile presso i locali del Comitato di Palermo si è tenuta la cerimonia di inaugurazione dei quattro nuovi veicoli acquistati destinati alle attività giornaliere che il Comitato svolge per la popolazione. Presenti all’evento il Sindaco della città di Palermo Prof. Leoluca Orlando, il Vice Questore e i Comandanti Provinciali dell’arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza oltre numerosi Volontari dei Comitati della Provincia e del Comitato di Palermo.
I nuovi mezzi presentati sono stati: una ambulanza destinata a garantire le eccedenze 118, un mezzo per disabili, una autoemoteca ed un pulmino destinato al trasporto di organi ed equipe mediche. Per l’occasione è stata allestita e mostrata la barella a alto bio contenimento in dotazione al Comitato di Palermo.
“Questa giornata è stata frutto dell’operato di tutti i Volontari del Comitato CRI di Palermo, che ogni giorno garantiscono sempre una maggiore professionalità nelle varie attività della nostra associazione”, queste le parole del Presidente Fabio D’Agostino, che ha sottolineato l’impegno quotidiano di tutti volontari.

Priolo Gargallo

Avviato lo scorso 6 febbraio, si è tenuto presso la sede dell’Università delle Tre Età un corso di formazione per candidati a diventare volontari della Croce Rossa Italiana per il costituendo gruppo di Priolo Gargallo.
Dopo i nove incontri previsti e la valutazione finale, ben 33 nuovi volontari hanno superato il corso e, sabato 2 aprile, sono entrati nella grande famiglia della Croce Rossa Italiana andando ad operare, per la prima volta, nella cittadina priolese e nel suo hinterland.
Grande artefice di questa esperienza è stato Domenico Fricia che, con il suo impegno e tanta determinazione, ha spinto al fine di concretizzare la presenza della C.R.I. anche nell’importante centro di Priolo Gargallo.

Ragusa

Volontari del Comitato della Croce Rossa Italiana di Ragusa hanno preso parte attiva all’evento “Una Partita per l’Autismo e dopo Tutti a Tavola” organizzato lo scorso 9 aprile presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Antonio Amore” di Pozzallo in sinergia con le associazioni di volontariato che, nel territorio, sostengono i ragazzi con autismo.
E’ stata questa una delle iniziative che nel corso del aprile, mese di sensibilizzazione sull’autismo, ha voluto coinvolgere la comunità e attenzionare, correttamente, la condizione dei soggetti autistici, anche al fine di contribuire a superare antichi e infondati pregiudizi ed, invece, affermare possibili percorsi di integrazione sociale.

Sant’Alfio

A Sant'Alfio sta per essere avviato il servizio "Pronto farmaco" a cura dei Volontari del Comitato C.R.I. Jonico-Etneo.
Il servizio rappresenterà un altro importante momento di collaborazione tra il Comune di Sant'Alfio e la Croce Rossa Italiana, e sarà riservato agli anziani, malati cronici, portatori di handicap non autosufficienti e comunque a persone sole o bisognose di aiuto residenti nel territorio per le commissioni sanitarie quali prescrizione di ricette mediche presso i medici di base e ritiro farmaci nelle farmacie. La necessità di garantire la giusta assistenza alle categorie di persone vulnerabili  fa di questo progetto uno strumento socio-assistenziale molto utile e perciò accolto con molto entusiasmo dall'Amministrazione Comunale. Per accedere al servizio bisogna presentare istanza di iscrizione e sono già disponibili i moduli per la richiesta di adesione al servizio.

Sambuca di Sicilia

Si terrà nei giorni 7 e 8 maggio 2016 a Sambuca di Sicilia il “Memorial Gen. Giuseppe Miccichè”, organizzato dal Comitato C.R.I. di Agrigento.
Il Memorial, giunto alla seconda edizione, è una manifestazione non competitiva di Primo Soccorso, destinata a squadre di Volontari del Comitato C.R.I. di Agrigento, che si articola in numerose simulazioni di incidenti definite "stazioni di prova" intercalate da "stazioni di sosta", numerate in modo progressivo e secondo un percorso prestabilito dall’organizzazione.
Ogni "stazione di prova" prevede una situazione statica o sceneggiata simulante un incidente (stradale, sportivo, sul lavoro, domestico, di svago, etc.) con almeno due infortunati, la cui tipologia, costituzione, ubicazione è stabilita dall’organizzazione della gara.

Serradifalco

Nelle settimane scorse presso la nuova sede di Palazzo Mifsud di Serradifalco, si sono conclusi gli esami del corso di reclutamento per volontari della Croce Rossa Italiana.
47 neo volontari hanno brillantemente superato il test finale, strutturato in una prova scritta contenente 30 domande a risposta multipla e una prova pratica sulle manovre salvavita per il supporto alle funzioni vitali di base dell’infortunato.
Subito dopo hanno iniziato a frequentare un nuovo corso di formazione “Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza” che permetterà loro di acquisire nozioni specifiche in ambito sanitario ed utili all’impiego dei presidi presenti nelle ambulanze in modo da poter garantire assistenza sanitaria immediata alla popolazione.

Sommatino

“HowToSaveALife” – In occasione della Giornata Mondiale della Salute la sede CRI di Sommatino ha preparato, domenica 10 aprile, diverse iniziative:
•    a cura dei giovani, al parco urbano un incontro con i più piccoli ed al piazzale Padre Pio un percorso con gli alcool vista e per sensibilizzare contro il fumo e le malattie sessualmente trasmesse;
•    a cura degli istruttori, presso la sede corso FULL D destinato a personale laico per la rianimazione cardiopolmonare di base con defibrillatore nell'adulto (BLS-D), manovre di disostruzione pediatrica (MDVAEP) e rianimazione cardiopolmonare di base con defibrillatore nel bambino e nel lattante (PBLS-D).


L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link