facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

AIC

Sicilia

Risultano essere diverse le sezioni avisine della Sicilia all’opera, perché interessate a definire le domande di partecipazione ai progetti di servizio civile nazionale per il 2017.
Martedì 6 settembre è stato, infatti, pubblicato sul sito del Dipartimento il relativo avviso che, tra l’altro, fissa alle ore 14 del 17 ottobre 2016 il termine ultimo di presentazione delle domande.
Possono partecipare a questo bando gli enti di servizio civile regolarmente iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali per  progetti da realizzarsi in Italia e all'estero, da finanziare con le risorse relative al 2017.

Prov. Ragusa

Il dott. Maurizio Aricò - Direttore Generale dell’ASP 7 ringrazia i donatori:
“Carissime donatrici e carissimi donatori,
volevo associarmi ai complimenti del dott. Garozzo per lo splendido risultato che avete conseguito durante i mesi più complicati, dal punto di vista della raccolta, di tutto l’anno.
Ancora una volta il vostro impegno si è dimostrato un sicuro e saldo punto di riferimento per la nostra Azienda e per i pazienti che, con una frase fatta tuttavia verissima, non vanno in ferie: di fatto, con il vostro impegno costante e continuo, avete reso il mese di Agosto un mese come gli altri.
La recentissima emergenza legata al terremoto dell’Italia Centrale è stata risolta dai donatori delle regioni limitrofe, ma ho avuto notizie che molti di voi hanno sollecitato le varie sezioni Avis per organizzare delle giornate straordinarie di donazioni: non ce ne è stato bisogno, ma anche di questa disponibilità e sensibilità volevo ringraziarvi, sapevo che avremmo potuto contare su di voi !
Vi prego di continuare a rendere “normale” un atto, la donazione del sangue, che da tante persone e in tante altre parti d’Italia viene ancora considerato un fatto “straordinario”.
Il mio ringraziamento va anche a tutto il personale Avis che ha permesso, con la sua passione e con la sua sapiente regia organizzativa, il raggiungimento di tale obiettivo.
Cordiali saluti”

Augusta

Organizzata dal Comando Marittimo Sicilia presso il comprensorio Terravecchia, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa, il gruppo donatori Fratres e la sezione comunale Avis di Augusta, con il supporto dell’Infermeria presidiaria della Marina Militare di Augusta (Marinferm Augusta), si è svolta lunedì 19 settembre una iniziativa di raccolta sangue donato dal personale militare e civile dell’amministrazione Difesa.
Aperta a tutti i cittadini, era stata preceduta da un’efficace attività di sensibilizzazione e, lunedì 12 settembre, dal prescritto screening effettuato presso il laboratorio analisi della locale Infermeria.
Il successo ottenuto incoraggia a rendere periodico tale appuntamento.

Avola

La città di Avola ha ospitato, dal 22 al 29 agosto, il “4° Family Camp Nazionale di Baskin” che, organizzato dalla locale associazione SuperAbili, ha coinvolto la rete del Baskin-Sicilia, famiglie del Baskin nazionale provenienti da diverse regioni, la Uisp e tante realtà del territorio per una gioiosa ed amichevole settimana di attività sportive e di iniziative turistico-culturali.
Nell’ambito di tale manifestazione, curato dalla sezione comunale avolese dell’Avis, il 26 agosto, al lungomare Tremoli, si è svolto un sentito e partecipato torneo di calcio a 3 “Muovi la tua vita …dona il tuo sangue” voluto per sensibilizzare i tanti giovani presenti alla donazione del prezioso liquido salvavita.


Barcellona P.G.

L'8 agosto 2016 si è concluso il torneo di calcio a 5 della Lega Don Bosco 2016 organizzato dall'associazione sportiva dilettantistica Vivi Don Bosco, coordinata da Ottavio Miano.
Dopo due mesi di impegno sul campetto del Centro sportivo Vivi Don Bosco, ad aggiudicarsi il trofeo è stata la squadra dell'AVIS comunale di Barcellona P.G., composta da un gruppo di giovani donatori. Coordinato da Antonino Genovese e Giuseppe Aliquo' la squadra era composta da Marco Briguglio, Carmelo Sacco, Domenico Chilari, Tino Bucca, Antonio Drago Ferrante, Davide Foti, Gianmarco Briguglio e Tonino Antonuccio.
Per i donatori del Longano è stato un momento di aggregazione e crescita umana, coronata da una splendida vittoria per 10-3 contro la squadra guidata da Antonello Pettineo.

Belmonte Mezzagno

Sabato 1, domenica 2 e martedì 4 ottobre torna “La Mela di AISM”, l’iniziativa di solidarietà promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione  per garantire sostegno alla ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e per far vivere tutti i progetti di AISM a supporto dei giovani con SM.
La ricerca negli ultimi anni ha fatto molti progressi. Esistono terapie in grado di rallentare la progressione della malattia e di migliorare la qualità di vita delle persone. Ma la causa e la cura risolutiva non sono state ancora trovate. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica: per garantire oggi una migliore qualità di vita, per trovare nuovi trattamenti sempre più efficaci domani, per trovare la causa della SM e la cura risolutiva in un futuro sempre più vicino.
L’Avis di Belmonte Mezzagno e la locale Protezione Civile saranno in Piazza Garibaldi per sostenere le finalità dell’iniziativa.

Calascibetta

In occasione dei festeggiamenti del Santo patrono, l'Avis comunale di Calascibetta ha partecipato alla celebrazione eucaristica che è stata celebrata il 3 agosto 2016 nella chiesa di San Pietro e Santa Maria Maggiore.
Momento importante è stato l'intervento e la testimonianza di un seminarista dell'Uganda, che ha raccontato la propria esperienza e il valore della solidarietà e del volontariato, soprattutto nei Paesi orientali. Infatti il volontariato è un atto d'amore per sé stessi e per gli altri a contatto con sofferenze quotidiane, disagi, emarginazione.
Ma volontariato non significa solo aiutare esseri umani in difficoltà più o meno gravi: esso è fondamentalmente condivisione di vita, donare il proprio tempo senza interessi per rendere migliore il tempo dell'altro, fare sentire al prossimo che la sua vita, nonostante i problemi, ha un senso ed è comunque un meraviglioso dono del Signore. In questo senso il momento del volontariato non distingue più chi aiuta e chi è aiutato, ma diventa progetto di vita, conforme a quello che Dio ha da sempre per l'umanità. Bisogna sensibilizzare con umiltà tutti alla dimensione della solidarietà e alla cultura dell'altruismo ed in questo l'Avis ne è testimonianza .
I volontari non si mettono la coscienza in pace, mettono la coscienza in moto.

Capo d’Orlando

“Salute in piazza”: Giornata di sensibilizzazione a Naso, domenica 28 agosto, per sensibilizzare i più piccoli a non aver paura del dottore, dell’ospedale e delle cure. Ispirata da un progetto del Segretariato Italiano Studenti di Medicina, ha coinvolto tanti bambini del territorio ai quali sono state fornite semplici e rassicuranti informazioni assai utili per gestire e vincere la “paura del dottore”.
L’iniziativa ha, inoltre, offerto altri spunti, sempre di carattere sanitario, altrettanto interessanti. La presenza di stand dedicati alla donazione del sangue, midollo e organi, allestiti in collaborazione con AVIS, ASL, ADMO e Corrado Lazzara Onlus, alla prevenzione al tumore al seno della Bucaneve Onlus, alla campagna contro il fumo e di uno della Croce Rossa Italiana ha permesso di interessare ed avviare i piccoli partecipanti ai valori della solidarietà ed ai corretti stili di vita.

Castell’Umberto

1996 – 2016: 20 anni di solidarietà al servizio del prossimo.
Domenica 11 settembre la sezione comunale Avis di Castell’Umberto ha festeggiato il suo ventesimo anniversario di attività.
Diversi sono stati i momenti che hanno caratterizzato la Giornata, alla quale le Istituzioni, l’intera comunità locale e rappresentanti della famiglia avisina non hanno voluto mancare per condividere con i donatori questo momento di festa.
Particolarmente emozionante è stata la benedizione della targa in memoria di Vincenzo Franchina, fondatore e primo presidente della sezione.
Il programma ha previsto anche amichevoli e festosi occasioni di aggregazione (con particolare riguardo ai bambini) e l’interessante convegno “Avis e Prevenzione”. 

Mazara del Vallo

E' stato inaugurato a Mazara del Vallo il Monumento al Donatore nello slargo di Via Salemi in prossimità dell’ospedale. L’opera, realizzata dall’artista mazarese, Francesca De Santis, è stata fortemente voluta e commissionata dalla locale sezione Avis di Mazara del Vallo.
 “Ringrazio di cuore il Sindaco della Città – ha detto il Presidente della sezione Antonino Quinci nel corso del suo intervento – che ci ha dato la possibilità di istallare questo monumento e quelle aziende private che hanno coadiuvato, ma soprattutto – ha concluso – il ringraziamento maggiore va rivolto a tutti i donatori che silenziosamente e con mero spirito solidaristico si prodigano per aiutare gli altri senza ricevere nulla in cambio”.

Modica

Non sono solo numeri, è molto di più!
Guardate quanto è confortante questo grafico: racconta tante storie di solidarietà, le storie di ognuno di voi. Siete stati molti quest'anno ad aiutarci, l'aumento delle donazioni rispetto al 2015 è veramente sensibile e costante.
Grazie a chi ha donato, grazie a chi continuerà a farlo. Il bisogno è tanto grande!
Ma ancora altri, nuovi donatori, possono contribuire al raggiungimento di ancor più prestigiosi traguardi.
Per tutti l’appuntamento è presso il  punto fisso di raccolta dell’associazione ubicato nel padiglione B dell'ospedale Maggiore di Modica.

Noto

Dai piccoli pulcini agli over 35, tanti sono stati tantissimi i calciatori di tutte le età che hanno dato vita alla “Don Bosco cup 2016” di Noto  che si è svolta nel pomeriggio di martedì 16 agosto.
Tra quante hanno sostenuto lo svolgimento dell’iniziativa, non poteva mancare la sezione comunale Avis di Noto che, ancora una volta, non ha perso l’occasione di incontrare i giovanissimi …e meno giovani per divulgare i valori dell’amicizia e della solidarietà, del sano divertimento e dei corretti stili di vita.
Importante ed efficace è risultata l’opera di sensibilizzazione e di coinvolgimento per andare a donare, specie in quelle difficili settimane di agosto.

Partinico

A fine agosto, con la rimozione del cartello “AFFITTASI”, è cominciata una nuova avventura per la sezione Avis di Partinico.
Si cambia sede, a breve sarà possibile disporre di una sede con tutti i requisiti che la normativa in merito indica, con una sala attesa, una visite, una prelievi e uno spazio per il ristoro.
Grazie ad una operatrice del servizio civile sarà aperta tutti i giorni, aumenteranno i servizi, ma anche le comodità ed i confort.
Se tutto procederà bene sarà inaugurata entro la fine di ottobre.
Intanto è partita la consultazione tra i donatori per avere suggerimenti utili a scegliere la personalità pubblica a cui intitolare la nuova sede.

Pietraperzia

Prevista nel programma di “Estate Pietrina 2016”, si è svolta lo scorso 10 agosto la “Pedalata ecologica 2016”.
Organizzata dalla sezione comunale e dal gruppo giovani della locale Avis ha coinvolto tanti amatori delle due ruote -soprattutto giovanissimi-  che, con partenza da piazza Vittorio Emanuele, hanno raggiunto il Santuario Madonna della Cava, veicolando nelle strade cittadine del percorso il messaggio della solidarietà e, in particolare, della donazione di sangue.
La festosa manifestazione si è conclusa con un rinfresco e il sorteggio di uno smartphone.

Racalmuto

Il Movimento Cristiano Lavoratori ha organizzato a Racalmuto il “Premio Speciale Solidarietas 2016”.
La consegna dei riconoscimenti è avvenuta sabato 3 settembre nel corso di una partecipata manifestazione che si è svolta in piazza Umberto I.
Il premio è stato conferito a giovani che si sono distinti nel mondo della ricerca scientifica e degli studi classici ed a  personalità che si sono distinti nel mondo del lavoro e della solidarietà. 
Tra i premiati di quest’ultima sezione, il dott. Calogero Alfredo Taibi, Presidente dell’AVIS.

Sant’Angelo

La Pro Loco Sant’Angelo “Città dei Normanni”, l’Associazione “Mosè 90”, l’Inter Club Sant’Angelo di Brolo “Capitano 4” e la sezione comunale’Avis Santangelo hanno organizzato “Santanciulu …. a genti sciala”, una competizione a squadre tra creativi delle contrade santangiolesi che si è svolta Domenica 21 Agosto in Piazza Vittorio Emanuele.
Ogni squadra, rappresentante un quartiere della cittadina, ha proposto un artista per ogni categoria di spettacolo prevista dalla manifestazione (musica, canto, ballo e intrattenimento) dando la possibilità alla comunità ed ai tanti turisti presenti di trascorrere una serena serata condividendo i valori della solidarietà.
Sabato 27 agosto la sezione ha organizzato una raccolta di sangue per le popolazioni colpite dal recente sisma nell’Italia centrale, realizzando ben 27 unità di sangue e sabato 24 settembre, il convegno “donare …un nobile gesto per la vita” presso il Teatro Comunale “A. Saitta” assieme alle altre realtà solidaristiche del territorio.

S. Stefano Quisquina

L' AVIS di S. Stefano Quisquina ha organizzato venerdì 26 agosto  il "Color Fest – tutti i colori del volontariato": un gioco in piazza della Repubblica, aperto a tutti, per raccontare attraverso i colori le mille sfumature del volontariato.
Il "Color Fest" è un gioco con polveri colorate, che nella tradizione orientale celebra "il ritorno alla vita". L'evento incoraggia l'integrazione, l'armonia tra i popoli e l'abbattimento di tutte le diversità sociali, etniche e culturali. Dipingersi di colore dalla testa ai piedi è un modo simbolico per rendersi tutti uguali ed annullare differenze, celebrando e valorizzando l'individuo non come singolo ma come membro di una comunità congiunta e gioiosa. Dipingendoci di mille colori abbattiamo le barriere mentali tipiche della nostra società: la paura di sporcarsi, la paura di sbagliare, la limitazione del pensiero creativo, arricchendoci simbolicamente di una nuova identità multi - culturale. Piazza della Repubblica si è tinta di mille riflessi grazie all'azione collettiva di tutti i partecipanti e con grande successo.

S. Teresa di Riva

Concessa, in comodato d’uso da Sicilia Vera Onlus all'Avis comunale di S. Teresa di Riva già nelle settimane precedenti, è stata inaugurata ufficialmente il 24 agosto scorso con una festa che ha coinvolto soci e donatori.
Il mezzo, di ultima generazione, permetterà alla sezione comunale di programmare le attività in maniera capillare ed autonoma rispetto alla consorella di Alì Terme per quanto riguarda le raccolte sul territorio con Unità mobile.
Nel corso dell’evento, al quale erano, tra gli altri, presenti il presidente regionale Avis Salvatore Mandarà,  Franco Previti e Antonio Sturiale, presidenti Avis di Messina e Alì Terme, Carmelina Micalizzi, presidente Fratres Letojanni e provinciale Messina, e Antonino Bartolotta in rappresentanza di Sicilia Vera Onlus, è stato fatto un bilancio dell’ultimo periodo e sono state presentate le novità e le iniziative in cantiere per un’attività che non mancherà di essere ancora più rispondente alle necessità di sangue del territorio.

Viagrande

"La Vendemmia e le sue tradizioni” ed il "Festival Regionale del Folclore" a Viagrande, con i loro spettacoli folk, mostre mercato di artigianato, prodotti tipici locali e degustazioni hanno richiamato, dal 22 al 25 settembre,  tanto pubblico.
Diversi gli stand presenti; uno di questi, molto frequentato, è stato allestito dalla locale Avis comunale e dalla sezione etnea dell’AIL - Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma. Una intelligente e proficua sinergia perché le mission delle due associazioni (donazione di sangue e raccolta fondi  per la ricerca contro le leucemie) sono, entrambe, fondamentali per alleviare le sofferenze dei  pazienti e tentare di sconfiggere queste brutte malattie.

Villafrati

Un ricco ed articolato cartellone di iniziative ha caratterizzato, nei mesi di agosto e settembre, l’evento “Estate Avisina Villafratese 2016” che l’Amministrazione Comunale ha organizzato in collaborazione con la locale sezione dell’Avis.
Tante sono state le manifestazioni che hanno riscosso entusiastici consensi, sia tra la comunità locale che tra i numerosi vacanzieri intervenuti; particolare e diffuso gradimento, di sicuro, hanno avuto, però, il “raduno delle Auto Fiat 500” ed i tradizionali “Iochi di pignateddi”, oltre i diversi incontri culturali.
Ovviamente non è mancata l’attenzione alle tematiche della solidarietà ed alle attività di sensibilizzazione alla donazione del sangue.

L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link