facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

Comunicati stampa dell’Assessorato alla Salute 

23 settembre 2016 : Sicilia, rinnovato per tre anni il Contratto di servizio tra Regione e Seus
Fino al 31 dicembre del 2018 il servizio di emergenza- urgenza 118 su terra in Sicilia sarà gestito dalla Seus: è stato siglato, infatti, il rinnovo triennale del contratto di servizio con la Regione.
Firmato da Gaetano Chiaro (dirigente generale del Dipartimento Pianificazione strategica dell'assessorato alla Salute) e Gaetano Montalbano (presidente del Consiglio di gestione della Seus, società consortile partecipata dalla Regione), il documento prevede l'espletamento del servizio di emergenza- urgenza su ambulanze ed auto mediche e l'approvvigionamento e la distribuzione di farmaci sui mezzi del 118.
Sul rinnovo del contratto per la gestione del 118 interviene Rosario Crocetta, presidente della Regione: “Con la firma si sottoscrive la continuità di un servizio essenziale per i cittadini, oltre a dare serenità ai lavoratori ed alle loro famiglie”.
E soddisfazione è espressa pure da Baldo Gucciardi, assessore regionale per la Salute: “Il rinnovo del contratto di servizio tra Regione e Seus è un'altra dimostrazione di razionalizzazione ed efficientamento di un servizio già eccellente che garantirà un ulteriore miglioramento qualitativo”.
Interviene anche Gaetano Montalbano, presidente del Consiglio di gestione della Seus: “Accogliamo con soddisfazione ed orgoglio il rinnovo triennale, che di fatto premia la qualità del servizio garantito dalla Seus e certifica che i nostri conti sono in ordine. Mi piace dare il merito dei risultati raggiunti soprattutto a tutti gli operatori del 118 siciliano, che quotidianamente assolvono nel migliore dei modi alla propria mission, cioè salvare vite umane”.

1° settembre 2016 : Linee guida sui sistemi organizzativi in ambito sanitario penitenziario della Regione Siciliana
L’Assessore Regionale per la Salute ha firmato le linee guida sui sistemi organizzativi  in ambito sanitario penitenziario, per le Aziende Sanitarie Provinciali della Regione Siciliana.
Il documento  che fa seguito ad una precedente direttiva già emanata dallo stesso Assessore nei primi  giorni del mese di agosto, assume una particolare importanza alla luce del passaggio delle funzioni sanitarie della medicina penitenziaria al SSN, disciplinato  dal  D.lgs n. 222 del 15/12/2015.
Le linee guida sono il frutto di una collaborazione tra l’Assessorato della Salute e il Provveditorato Regionale per la Sicilia del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, diretto dal Dott. Gianfranco De Gesu che hanno costituito un Tavolo Tecnico composto da propri rappresentanti.
Per l’Assessore Regionale per la Salute, On. Baldassare  Gucciardi,  il principale obiettivo da raggiungere a seguito del passaggio delle funzioni, è quello di assicurare alla popolazione detenuta negli istituti insistenti sul territorio regionale la prevenzione, la diagnosi, la cura, la riabilitazione previste dai livelli essenziali ed uniformi di assistenza attraverso prestazioni analoghe a quelle erogate ai cittadini in stato di libertà e definite dai piani sanitari regionali, considerando  la peculiarità della condizione di vita  dei soggetti destinatari dell’assistenza sanitaria e  senza pregiudicare le esigenze di sicurezza.

4 agosto 2016 : Sicilia supera step fondamentale a tavolo interministeriale
 “Sono molto soddisfatto: la Regione Siciliana ha superato positivamente una tappa fondamentale al tavolo interministeriale, relativa alla rimodulazione della rete ospedaliera. La proposta di piano elaborata dall'assessorato regionale della Salute per allineare la ‘rete ospedaliera’ e le ‘reti tempo-dipendenti dell'emergenza-urgenza’ al Decreto Ministeriale n.70 del 2015, è stata - con poche prescrizioni - apprezzata favorevolmente dal ministero della Salute e dal ministero dell'Economia e delle Finanze. Dopo il naturale percorso con la commissione legislativa Sanità dell'Ars e con le organizzazioni sindacali, si dovrà tempestivamente addivenire ai provvedimenti formali della giunta regionale e dell'assessore regionale della Salute di adozione della nuova rete ospedaliera. Nelle more della definizione della nuova rete ospedaliera, al fine di garantire i ‘Livelli Essenziali di Assistenza’ e le reti dell'emergenza-urgenza, l'assessorato regionale della Salute avvierà il primo step di reclutamento del personale. Questo step riguarderà prioritariamente le procedure di concorso già definite relative ai profili professionali indispensabili ad assicurare le prestazioni sanitarie obbligatorie per la tutela della salute dei cittadini. Dopo l'adozione dei provvedimenti definitivi richiesti dai ministeri competenti, l'assessorato si attiverà per avviare le ulteriori procedure”.



L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link