facebook twitter
ccc yt
costruire salute
header CCC

Sistema emergenza-urgenza
Il modello della Lombardia sarà addotato in Sicilia

«Anche in Sicilia come in Lombardia nascerà l’Agenzia regionale per l’emergenza-urgenza e la Seus non sarà liquidata ma si occuperà di altro». Lo ha annunciato il presidente della Regione Nello Musumeci che ha siglato a Palazzo d’Orleans con il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, l’intesa per portare nell'Isola il modello lombardo per la riorganizzazione del sistema dell’emergenza-urgenza in Sicilia, sul modello dell’Areu lombarda.
La scelta avviene dopo la nomina dei nuovi vertici della Seus, la partecipata regionale che si occupa delle emergenze e delle urgenze sanitarie nell'Isola. La scorsa settimana, infatti, è stato scelto Davide Croce, direttore del Centro di ricerca in management sanitaria dell’Università Carlo Cattaneo di Milano quale presidente della Seus.
«Con la firma di questo protocollo - ha evidenziato il governatore siciliano Nello Musumeci - oggi si avvia uno scambio di esperienze che ci consentirà di rendere efficiente l’emergenza e la urgenza nella sanità siciliana, migliorando la rete di elisoccorso, potenziando il numero delle elisuperfici e quindi dotando il territorio di quelle infrastrutture che diventano essenziali perché l'emergenza possa diventare concreta e non restare solo un miraggio». «La nostra agenzia - ha proseguito Musumeci - avrà la possibilità di definire il proprio regolamento interno non appena il Parlamento avrà votato la norma, crediamo ragionevolmente entro il 2018».


L'invio di questa newsletter è un servizio gratuito fornito da Conferenza dei Comitati Consultivi e
Comitato Consultivo "AOU “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania ". I contenuti riportati nella newsletter e nei siti http://conferenzacomitaticonsultivi.overblog.com/ e http://www.policlinicovittorioemanuele.it/comitaticonsultivi sono di proprietà degli stessi ma sono liberamente diffondibili ed utilizzabili con l'accortezza di citarne la fonte.

Trattamento dati personali: link

e cancellazione dalla newsletter: link

Informazioni legali: link